I jeans sono il capo essenziale di ogni guardaroba. L’unico problema che potresti avere è che perde forma e colore dopo ogni lavaggio. Sai come lavare i tuoi blue jeans in modo che mantengano la loro forma e colore originali più a lungo?

I jeans hanno una storia di oltre 150 anni. Sono nati negli Stati Uniti come abbigliamento da lavoro per i minatori, ma la tendenza si è rapidamente diffusa fino a diventare un vero e proprio capo di moda, molti li lavano il meno possibile per mantenere la forma e il colore originali. .

Perché lavare i jeans al rovescio?

lavare i jeans al rovescio

logo pinterest

Lavare i jeans al rovescio – fonte: spm

Anche se i jeans sono ormai di moda e li hanno tutti, molte persone preferiscono lavare i  jeans  il meno possibile. Il motivo: il lavaggio scolorisce il jeans e ne altera anche il materiale, soprattutto se il lavaggio viene fatto in lavatrice. Ma ci sono molti trucchi che ti permettono di goderti il ​​tuo pezzo di demin preferito il più a lungo possibile. Quello che è certo è che dovresti cercare di indossarli il più possibile prima di lavarli, perché la temperatura della lavatrice a lungo andare danneggia il colore e anche il materiale.

Quindi, se non sembrano sporchi o hanno un cattivo odore dopo l’uso, puoi semplicemente arieggiarli. Un trucco molto efficace è appenderli in bagno quando si fa la doccia, in modo che il vapore elimini un eventuale cattivo odore perché sarà impregnato dell’odore del sapone.

L’acqua calda sbiadisce i jeans molto più velocemente

Blue jeans

logo pinterest

Blue jeans – fonte: spm

Attenzione durante il  ciclo di lavaggio  ! Puoi mettere in ammollo i tuoi jeans prima di metterli in lavatrice e verificare se il ciclo di lavaggio è programmato per capi delicati! Ciò consentirà ai tuoi jeans di uscire puliti e senza strappi.

Puoi anche lavare i jeans a mano. Per questo, dovrai metterli a bagno in una vasca o in un secchio d’acqua per circa 30 minuti. Si consiglia di utilizzare acqua fredda perché l’acqua calda sbianca il materiale molto più velocemente.

L’aceto bianco fa miracoli

Per lavare correttamente i tuoi jeans, usa un detersivo liquido o diluiscilo prima in acqua per evitare residui di sapone. Dovresti risciacquare bene per rimuovere eventuali tracce di detersivo dai pantaloni quando si asciugano.

Un’altra tecnica spesso utilizzata è quella di lavare i jeans al rovescio per evitare  che sbiadiscano . Puoi aggiungere una goccia di aceto al detersivo. È un ammorbidente naturale che mantiene i colori del tessuto e il suo odore evapora quando i pantaloni si asciugano.

Quando stiri i jeans, fallo anche al rovescio. Inizia con le tasche, poi scendi fino alla vita e infine alle gambe dei pantaloni. È importante che la temperatura del ferro sia bassa durante la stiratura.