A prima vista, le camere d’albergo possono sembrare pulite. Solo, molti oggetti in esso sono pieni di germi e batteri. È il caso dei telecomandi, degli interruttori e soprattutto delle poltrone. Di solito ti siedi sulle sedie nelle camere d’albergo?

Una camera d’albergo è fondamentalmente una stanza che ha ospitato temporaneamente centinaia o migliaia di persone per un determinato periodo di tempo. Dopo un lungo viaggio, una delle prime cose che sicuramente tutti fanno è rilassarsi sedendosi su una delle comode poltrone imbottite della stanza, magari guardando la TV o accendendo il portatile. Solo che è una cattiva abitudine se non prendi precauzioni.

Aprire la porta della camera d'albergo

logo pinterest

Apri la porta della camera d’albergo – fonte: spm

Gli hotel hanno difficoltà a pulire questo oggetto 

“Di solito le sedie sono di stoffa e il rivestimento è difficile da pulire”, afferma il dott. Nidhi Ghildayal della School of Public Health dell’Università del Minnesota, esperto di malattie infettive.

Inoltre, le sedie nelle camere d’albergo vengono  utilizzate per posizionare vestiti, scarpe e asciugamani sporchi, ad esempio. Secondo Ghildayal, i clienti potrebbero persino trovare cimici o batteri lì.

Gli esperti hanno anche spiegato che, poiché le sedie imbottite sono difficili da pulire e disinfettare correttamente, a differenza di asciugamani e lenzuola che vengono lavati ad alte temperature, contengono diversi germi potenzialmente patogeni.

Al di là della difficoltà di una pulizia accurata, spesso la mancanza di tempo del personale addetto alle pulizie fa sì che, nel riordinare la stanza, le poltrone vengano quasi sempre trascurate. Le macchie possono essere pulite fino a scomparire ma i germi, difficili da vedere ad occhio nudo, rimangono intatti.

Per evitare qualsiasi problema, si consiglia di posizionare un asciugamano sulla sedia per evitare il contatto diretto.

Una camera d'albergo

logo pinterest

Una camera d’albergo – fonte: spm

Altri oggetti non sempre si puliscono bene negli hotel

Sfortunatamente, la sedia non è l’unico terreno fertile per i batteri in una  stanza  d’albergo . Anche il telecomando e il tappetino vengono puliti meno spesso. Dovrai stare attento e lavarti le mani dopo aver acceso e spento la televisione e non andare mai a piedi nudi anche in presenza di tappeti o moquette.

Lampade, telecomandi e interruttori sono soggetti a batteri poiché vengono toccati dai clienti ma non vengono puliti regolarmente. Il nostro consiglio: puliscili con una soluzione idroalcolica e un fazzoletto.

La maggior parte degli hotel offre anche bevande ai propri ospiti. Ma se i bicchieri provengono dal bagno, si consiglia di pulirli prima che il cliente li usi perché lo sciacquone del water può contaminare le superfici vicine con batteri. Quando si tira lo sciacquone, i batteri si diffondono sulle pareti della toilette , sul pulsante dello sciacquone, sulle pareti del bagno o persino sui bicchieri.

Occorre prestare attenzione anche alla pulizia di altri elementi in plastica spesso toccati dai clienti. Tra questi, il bollitore elettrico, l’asciugacapelli, gli interruttori e i mobili da giardino o da balcone. Si consiglia di disinfettare le mani dopo l’uso.