Abbiamo tutti scarpe di tutti i colori e modelli, che si tratti di stivali, sandali, scarpe da ginnastica o altro. Poiché usiamo quotidianamente le nostre scarpe, tendono a sporcarsi e a perdere il loro colore originale. Uno dei modi per pulirle è metterle in lavatrice, ma è importante sapere se tutte le nostre scarpe possono andare in lavatrice e quali sono i modi migliori per pulirle.

Ecco cosa devi sapere per lavare le scarpe in lavatrice in inverno senza rovinarle!

scarpe sporche

logo pinterest

Scarpe sporche – Fonte: spm

Tutte le scarpe possono essere lavate?

Questa è la prima domanda che dovremmo porci quando consideriamo come pulire le nostre scarpe.

Sebbene il lavaggio a mano sia l’ideale, non tutti i modelli possono essere lavati in lavatrice.

Stivali, ballerine e qualsiasi altro tipo di scarpa con un tessuto delicato, come pelle,  camoscio  o seta, non possono essere lavati in lavatrice perché possono danneggiarsi anche se si sceglie un programma delicato.

Si sconsiglia inoltre di lavare in lavatrice scarpe con oggetti sui lati, come strass, o le cui suole sono danneggiate.

Ti starai chiedendo che tipo di scarpa può andare in lavatrice? Le scarpe sportive o le ciabatte possono essere facilmente riportate come nuove e vedremo come.

lacci

logo pinterest

Lacci – Fonte: spm

prima del lavaggio

Prima del lavaggio è importante prendere alcune precauzioni per non perdere nessun passaggio.

Per prima cosa rimuovi i lacci  e le solette perché possono deformare le scarpe e danneggiare la lavatrice. I lacci, infatti, potrebbero essere risucchiati e compromettere il corretto funzionamento del dispositivo.

Se hai delle macchie sulle scarpe, prelavale con un po’ di sapone di Marsiglia, è morbido e non ne rovina la superficie.

Consigli per un lavaggio perfetto

Non ti resta che scoprire tutti i consigli per un lavaggio perfetto!

detergente

logo pinterest

Detergente – Fonte: spm

· Usare il detersivo giusto

Il primo consiglio molto importante da seguire è quello di mettere in lavatrice il giusto detersivo.

Come riconoscerlo? È molto semplice, deve essere liquido e non in polvere!

I detersivi in ​​polvere possono incastrarsi nelle fibre delle scarpe e sono difficili da rimuovere a meno che non si effettui un secondo lavaggio.

Preferite quindi i detersivi liquidi, noi ovviamente consigliamo detersivi ecologici che non inquinano l’ambiente. Puoi anche provare ad esempio le scaglie di sapone di Marsiglia!

· Non riempire eccessivamente

Un’altra cosa da tenere a mente è non riempire eccessivamente la lavatrice.

Consiglio, se possibile, di dedicare un lavaggio solo alle scarpe, magari raggruppando quelle da lavare.

Attenzione però a non esagerare: anche se avviate un lavaggio per sole scarpe, assicuratevi che in lavatrice ce ne siano al massimo 3 paia, in modo che non stonino troppo.

Centrifuga e temperatura

Ecco due fatti molto importanti su quando eseguire il lavaggio perfetto.

La centrifuga e la temperatura determinano la buona riuscita di molti processi in lavatrice, bisogna impostarli bene a seconda dei materiali, del carico e di tanti altri parametri.

Nel caso delle scarpe, la temperatura non deve superare i 30/40 gradi, altrimenti si rischia di danneggiarle.

Per quanto riguarda il programma di centrifuga, si consiglia di non utilizzarlo o, se proprio necessario, di impostare la velocità al minimo.

Protezione

All’inizio abbiamo detto che è importante togliere i lacci dalle scarpe, ma dove metterli?

Per una maggiore protezione durante il lavaggio, dovresti prima avvolgere i lacci in un piccolo panno o in una borsa di tela.

Quindi verranno lavate comunque, ma senza danneggiarsi e senza creare rumore all’interno della lavatrice quando colpiscono il cestello.

. Per asciugare rapidamente

La fase di asciugatura, seppur sottovalutata, è molto importante.

Il sole può seccare e sbiadire il colore naturale delle tue scarpe, quindi conservale sempre all’aria fresca, ma lontano dalla luce solare diretta.

Inoltre, per velocizzare questo processo, puoi utilizzare un trucco molto efficace!

Si tratta di fogli di giornale, che servono anche per pulire i vetri di casa! Basta metterli dentro le scarpe e vedrai che saranno asciutti e puliti in pochissimo tempo!

. Dì addio ai cattivi odori

Infine, vediamo come dire addio ai cattivi odori nelle scarpe.

Questo è un problema che si verifica spesso a causa del sudore e della mancanza di circolazione dell’aria.

I metodi descritti di seguito possono essere utilizzati per le scarpe che non possono essere lavate in lavatrice.

scarpe da forno

logo pinterest

Bicarbonato di sodio per togliere i cattivi odori dalle scarpe – Fonte: spm

Puoi usare rimedi naturali e molto efficaci:

· Amido di mais: Basta cospargere un po’ di prodotto all’interno delle scarpe e attendere che assorba tutti i cattivi odori, quindi agitare e pulire con un panno umido.

· Bicarbonato di sodio: come l’amido di mais, anche il bicarbonato di sodio ha proprietà deodoranti. La procedura è la stessa descritta sopra.

· Scorze di agrumi: bastano scorze di arancia o di limone per combattere i cattivi odori. Metteteli nelle scarpe fuori sul balcone e vedrete che in poche ore gli odori spariranno!

Avvertenze

Si prega di notare che è estremamente importante leggere le istruzioni di lavaggio delle scarpe per non danneggiarle.