Niente di più fastidioso e frustrante di una connessione internet troppo lenta sul cellulare, vero? Non sai mai veramente da dove viene il problema. Hai mai pensato di fare uno speed test per misurare la qualità della tua connessione sul cellulare? Potresti non saperlo, ma è del tutto possibile rilevare il difetto tramite un browser Web o un’applicazione su Internet. E questo test di velocità è sempre più accurato per determinare la qualità della tua connessione. Sarà molto efficace sapere se l’errore è dovuto alla rete Wi-Fi o ai dati mobili. Ecco come eseguire questo test su Android e iOS.

Connessione lenta

logo pinterest

Connessione lenta – Fonte: spm

Come si accede allo speed test su Android e iOS?

Che tu abbia un cellulare Android o un iPhone, scoprirai che le due  app di misurazione della velocità più efficaci  sono condivise da entrambi i sistemi.

Ecco i modi più conosciuti e più efficaci:

  • Tramite l’applicazione “Speed ​​test”: questo è un must  che, nonostante una versione Web, funziona molto bene sul tuo Smartphone. Mostra interessanti dati sulla velocità, così come la rete a cui sei connesso. Come bonus, è completamente gratuito, sebbene contenga pubblicità per nulla invadente trattandosi di un piccolo banner.
  • Tramite browser  : senza la necessità di installare alcuna applicazione, puoi utilizzare il browser di Xiaomi che ha un test di velocità nella sua interfaccia. Tuttavia, e per renderlo compatibile anche con iOS, dovrai ricorrere a un browser universale, quello di Google. Il suo test di velocità funziona in qualsiasi browser Web, sia che il tuo cellulare sia Android o iPhone. Come accedervi? È molto semplice: apri il normale sito web di Google e nel campo di ricerca digita “speed test”. Da lì, il primo risultato che apparirà sarà quello dello strumento; devi solo premere il pulsante corrispondente per avviare il test.
Risultato del test di velocità

logo pinterest

Risultato speed test – Fonte: spm

Cosa significano i risultati del test di velocità?

Una volta eseguito lo speed test, sia tramite l’applicazione “Speed ​​test” che dal browser,  ti appariranno una serie di dati . Se non conosci questi termini di connessione, non preoccuparti.

Ecco i loro significati per interpretarli meglio:

  • Velocità di download: è la velocità di download che passa dal server al cellulare. Rappresentato in megabit al secondo (Mbps), questo valore enfatizza quindi la velocità con cui i dati in rete arrivano allo Smartphone. In altre parole, indica il tempo necessario per la ricezione dei dati. Ad esempio, immagina di voler pubblicare un tweet o caricare un video su YouTube: più veloce è la tua connessione di caricamento, più velocemente verrà caricato il contenuto. Infatti, quando il bit rate è alto, la visualizzazione dei video è molto più nitida, la qualità della navigazione è migliore e il download dei file è più ottimale.
  • Velocità in upload: a differenza della precedente è la velocità in upstream dallo Smartphone al server, anch’essa stimata in Mbps, questa velocità si riferisce al tempo impiegato dal tuo dispositivo per inviare i dati su Internet. In particolare videochiamate, invio di file via e-mail, su Dropbox o sui social network. Ancora una volta, maggiore è il bitrate, più velocemente arriverà il contenuto.
  • PING:  è un’unità che misura la latenza della connessione, valutando così la stabilità della connessione. È equivalente ai millisecondi necessari al tuo cellulare per stabilire una connessione con un computer remoto. Ad esempio, “20 ping” significherebbe avere un ritardo di soli 2 millisecondi sulla propria connessione, cosa molto evidente nei videogiochi online in particolare: più basso è il PING, più stabile e fluida è la connessione, perché ci sono meno latenze. Ciò migliorerà notevolmente l’esperienza per gli utenti.