Le muffe spesso si invitano nelle stanze umide della casa, come il bagno. Si depositano ovunque su fughe di piastrelle, pareti e tende da doccia. Oltre all’aspetto antiestetico, queste tracce grigiastre spesso compromettono la qualità dell’aria, rendendola irrespirabile. Fortunatamente, c’è un ingrediente insospettato che ti aiuterà a eliminarli in pochissimo tempo. Ti diciamo tutto.

Il bagno è senza dubbio la stanza della casa che richiede una particolare attenzione in termini di manutenzione e pulizia. Infatti, le muffe, questi piccoli funghi microscopici, possono depositarsi lì ed emanare odori sgradevoli. Per mantenere questo luogo salubre e igienico, possono essere impiegati  molti metodi  per eliminare ogni traccia di muffa e prevenirne la successiva comparsa.

Qual è il rimedio per togliere la muffa dal bagno?

Oltre ai metodi comuni di ventilare regolarmente il bagno installando un buon ventilatore o lavando la muffa con prodotti per la pulizia, c’è un ingrediente essenziale per porre fine alla muffa.

– Estratto di semi di pompelmo, ideale per combattere la muffa

Estratto di semi di pompelmo

logo pinterest

Estratto di semi di pompelmo. Fonte: spm

Oltre ad essere considerato un antibiotico naturale, l’estratto di semi di pompelmo è un rimedio naturale contro la muffa. Può essere utilizzato per pulire e disinfettare le superfici ammuffite. Per fare questo,  versa semplicemente dieci gocce di estratto di semi di pompelmo in un flacone spray e una tazza di acqua calda.  Quindi spruzzare la soluzione sulle fughe delle piastrelle che spesso sono infestate per prime. Lasciare agire il prodotto per qualche minuto prima di strofinare. Tuttavia, evita di usarlo su piastrelle bianche a rischio di lasciare segni gialli.

Inoltre, per ottenere il risultato desiderato, questo prodotto deve essere il più naturale possibile. Le importazioni a basso costo dovrebbero assolutamente essere evitate.

Altri ingredienti per combattere la muffa in bagno?

Per rimuovere la muffa dal bagno, ci sono una  serie di rimedi casalinghi  che lo manterranno sano e pulito. Quindi scopri un elenco di prodotti essenziali che puoi applicare alle piastrelle, alle fughe e alle pareti del bagno.

– Aceto bianco e bicarbonato, una forte alleanza contro la muffa

Aceto bianco e bicarbonato di sodio

logo pinterest

Aceto bianco e bicarbonato di sodio. Fonte: spm

L’aceto bianco e il bicarbonato di sodio sono tra i prodotti per la pulizia e la pulizia più utili. Questi due prodotti hanno proprietà interessanti per la pulizia, la disinfezione delle superfici e la lotta alla muffa. Per farlo  basta versare un bicchiere di aceto bianco e 2 cucchiai di bicarbonato sulle zone da pulire.  Con un pennello strofinare il composto e lasciare agire per una decina di minuti. Tutto quello che devi fare è risciacquare con acqua pulita mentre contempli il risultato!

– Sapone nero, ingrediente innocuo ma efficace per combattere la muffa

Il sapone nero può essere un ottimo detergente per fughe e piastrelle nel tuo bagno. Può essere utilizzato senza alcun rischio per eliminare ogni traccia di muffa. Versare il sapone nero liquido direttamente sulle parti interessate dalla muffa. Lasciare riposare il prodotto per qualche minuto sulle superfici sporche quindi strofinare con una spugna o una spazzola morbida. Quindi risciacquare e pulire con un panno pulito per asciugare l’area.

– Oli essenziali, integratori naturali per eliminare l’odore di muffa

Olio essenziale di lavanda

logo pinterest

Olio essenziale di lavanda. Fonte: spm

Per mantenere pulito il tuo bagno niente è meglio di una miscela di acqua e aceto bianco per igienizzare le superfici ed eliminare le tracce di muffa. E per  portare un piacevole profumo  a questo pezzo essenziale della casa, puoi scegliere un olio essenziale secondo i tuoi gusti per completare la soluzione. Ecco gli ingredienti di cui avrai bisogno:

– ½ litro di aceto bianco

– ½ litro di acqua

– Qualche goccia di sapone liquido o sapone nero

– Qualche goccia di olio essenziale di tea tree, efficace contro muffe o lavanda, limone per l’odore.

Una volta diluito nella soluzione l’olio essenziale di vostra scelta, non vi resta che spruzzare la miscela direttamente sulle macchie di muffa. E’ possibile utilizzare questa soluzione anche per eliminare tracce di calcare sui propri wc.