Con tutti gli sconvolgimenti in atto in tutto il mondo, il prezzo del carburante ha raggiunto massimi storici. Per molte persone fare il pieno di benzina o gasolio oggi è diventato quasi un lusso. Per dare un po’ di sollievo agli automobilisti, vittime dirette di questa allarmante situazione, sveliamo una batteria di consigli e suggerimenti per farvi risparmiare fino a 10 euro ogni volta che mettete benzina in macchina.

auto a benzina

logo pinterest

Rifornire l’auto – Fonte: spm

Fai il pieno all’inizio della settimana

È esasperante vedere che il prezzo del carburante varia praticamente ogni giorno. La fissazione di queste tariffe sembra essere condizionata dalla legge della domanda e dell’offerta. E come tutti sanno, maggiore è la domanda di un prodotto, più il suo prezzo aumenta in modo significativo.

Le pompe di benzina approfittano quindi di questi schemi per adeguare la loro politica commerciale. Sebbene non esista una regola precisa in merito a questa teoria, sembrerebbe che il giorno della settimana più favorevole per risparmiare sia il lunedì. Sembrerebbe che l’inizio della settimana sia più appropriato per fare il pieno di benzina,  perché è allora che i prezzi sarebbero i più bassi . Con l’avanzare della settimana, il tasso aumenta gradualmente fino a raggiungere il picco durante il fine settimana, in particolare il sabato che è considerato una giornata intensa.

Scegli una guida sicura e intelligente

Questo è il consiglio più basilare che tutti gli esperti danno ai conducenti . Questa è una serie di tecniche intelligenti per ridurre il consumo di carburante.

Eccone alcuni:

– Iniziare a guidare senza accelerare

Questo primo consiglio è molto importante, si riferisce all’inizio della guida: l’idea è di andare gradualmente senza accelerare. Dopo aver percorso qualche metro, sarai in grado di innestare la marcia alta.

– Mantenere una velocità costante

Non è sempre facile per tutti i guidatori, ma se vuoi risparmiare un po’ di carburante, cerca di mantenere una velocità di crociera il più a lungo possibile. E questo, senza brusche accelerazioni o frenate.

– Rallenta il più spesso possibile

Rallentare non è solo un consiglio per motivi di sicurezza, questa azione aiuta anche a contenere il consumo di carburante.

– Frenare con il motore

Anche in questo caso, se possibile, prova a frenare con il motore, senza usare il pedale. Basta rilasciare l’acceleratore e lasciare che l’auto innesti la marcia. Il motore fungerà così da freno, il che eviterà maggiori consumi.

– Accelerare leggermente sui pendii

Sui pendii bisogna ritardare il più possibile la riduzione della velocità e accelerare con una certa leggerezza. Nelle discese, invece, cercate di circolare con velocità più elevate e di rotolare per inerzia, sempre che ciò ovviamente non comporti alcun tipo di pericolo.

stazione di servizio

logo pinterest

Stazione di servizio – Fonte: spm

Trova la stazione di servizio più economica

Sebbene i prezzi del carburante stiano esplodendo ovunque, come è stato detto, ci sono fluttuazioni regolari. Oggi abbiamo la possibilità di conoscere in anticipo il prezzo di ogni stazione di servizio. A volte, basta confrontare i prezzi per rendersi conto che certe stazioni possono aiutarti a risparmiare un sacco di soldi. Succede anche che la differenza arrivi fino a 10 euro. Certo, le condizioni non sono sempre ottimali: devi comunque valutare la distanza che devi percorrere per raggiungere la suddetta stazione di servizio.

Controlla più spesso le condizioni del tuo veicolo

Bisogna ammetterlo, nella misura in cui siamo presi dalla vita quotidiana e dalle varie responsabilità, tendiamo a trascurare questo punto importante. Tuttavia, per risparmiare carburante, le condizioni del veicolo svolgono un ruolo importante. Non sarebbe male avere una revisione periodicamente. In particolare per quanto riguarda gli pneumatici: quando sono molto usurati o con una pressione inferiore a quella consigliata dal costruttore, questo può portare a un consumo eccessivo di carburante. In tal caso, sarebbe più saggio controllarli regolarmente o addirittura sostituirli. Lo stesso può accadere quando alcuni componenti meccanici non vengono mantenuti in buone condizioni.

viaggiare in macchina

logo pinterest

Viaggiare in auto – Fonte: spm

Come consumare meno carburante durante un viaggio?

A volte  il risparmio di carburante dipende solo da te , dal tuo stile di guida o dalle decisioni che prendi al volante.

Ecco alcuni consigli per evitare un consumo eccessivo di carburante durante un lungo viaggio:

  • Prima di tutto, devi organizzare correttamente il percorso che farai. Questa è una precauzione importante per evitare possibili ingorghi, ad esempio. Questo è ciò che ti permetterà non solo di risparmiare un po’ di benzina, ma anche di guidare in modo più piacevole e confortevole su strade con meno traffico. Naturalmente, e soprattutto se possibile, evitate di allungare troppo la strada moltiplicando i chilometri.
  • L’altro motivo per cui è importante pianificare in anticipo il proprio percorso è proprio per evitare di percorrere molti più chilometri andando alla cieca. Questo è ciò che ti farà risparmiare ogni sorta di fastidi e ti impedirà di prendere strade sbagliate.
  • Infine, dovresti anche stare molto attento con i tuoi bagagli. Viaggiare con il veicolo pieno di valigie lo ingombra e ne aumenta il peso. Risultato: l’auto si sentirà obbligata a raddoppiare gli sforzi per circolare e consumerà necessariamente più carburante. Quindi alleggerisci il bagagliaio e non riempire eccessivamente l’abitacolo per risparmiare carburante, ma anche per arrivare a destinazione un po’ più velocemente.