Press ESC to close

Come pulire un bagno in 5 minuti in 7 passaggi?

Stai cercando consigli per pulire il tuo bagno in modo rapido ed efficiente? Tracce di calcare e muffe compaiono sulle superfici di questa stanza della casa? Ti diamo le migliori tecniche e i trucchi della nonna per una pulizia rapida ed efficace del tuo bagno in pochi minuti.

Se sei una di quelle persone che odiano pulire il bagno e trovano sempre una scusa per schivare questo compito, questa guida può aiutarti a pulirlo senza troppa fatica. In pochi minuti, la tua stanza ritroverà pulizia e splendore. Quindi indossa i guanti per la pulizia e mettiti al lavoro!

Come pulire a fondo il tuo bagno?

La pulizia del bagno non è sempre noiosa e richiede tempo. Infatti, è possibile dedicare 5 minuti (sì sì solo 5 minuti!) al lavaggio delle superfici sporche, alla pulizia delle fughe delle piastrelle, alla pulizia del water.

Passaggio 1: come pulire il bagno e preparare i prodotti per la pulizia?

Per essere il più efficiente possibile durante la pulizia del bagno, il primo passo è liberare la maggior parte dello spazio e preparare i prodotti per la pulizia. Per prima cosa, rimuovi i prodotti per l’igiene dalla doccia e dai ripiani, metti da parte i tappetini da bagno e metti gli asciugamani da bagno usati nella lavatrice. Quindi, prepara i prodotti per la pulizia e muniti di spugne e panni in microfibra. Il nostro consiglio è di mettere un po’ di musica ed evitare di essere distratti dal telefono nelle vicinanze.

Passaggio 2: strofina i bagni sporchi – Usa l’aceto bianco

Pulisci il water con un ultimo scopino

logo pinterest

Pulire il water con lo scopino – Fonte: spm

Prepara una miscela di aceto bianco e acqua in parti uguali e versala in un flacone spray.

Spruzzare la quantità necessaria di questo detergente disinfettante nei servizi igienici (tazze, pareti, ecc.) e strofinare con lo scopino. Lascialo agire mentre lavi il resto della toilette (sedile, coperchio, parte esterna della toilette). Durante questo tempo, prendi un panno imbevuto di prodotto detergente e anticalcare e passalo su tutte le superfici come la vasca, il coperchio e la base. Ricordati di pulire a fondo il meccanismo di scarico e considera di abbassare il coperchio del water durante lo sciacquone poiché i batteri nocivi possono diffondersi nell’aria, come dettagliato in uno studio pubblicato nella National Library of Medicine.

Passaggio 3: lava il fondo della vasca o della doccia: il bicarbonato di sodio è il tuo alleato

Pulisci il fondo dell'ultima vasca

logo pinterest

Pulire il fondo della vasca – Fonte: spm

Capelli, pelle morta, bagnoschiuma o residui di sapone… possono finire nella vasca o nella doccia e vuoi sbarazzartene? Questo posto è pieno di batteri, muffe e tracce di calcare? L’ideale è pulire la vasca da bagno o la doccia dopo ogni utilizzo e garantire una perfetta ventilazione di questo spazio.

Per pulirlo velocemente, prepara una pasta di bicarbonato di sodio. Per questo, mescola tre cucchiai di questa polvere bianca con un cucchiaio d’acqua e applica sulla vasca da bagno senza dimenticare il soffione. Lasciare agire per qualche minuto quindi strofinare con una spugnetta. Risciacquare con acqua calda. Quindi, se lo fai spesso, lo sporco ostinato dovrebbe scomparire più facilmente.

Passaggio 4: pulire rapidamente il lavandino e il rubinetto

Niente di più facile! Per eliminare accumuli di dentifricio o sapone è sufficiente imbevere una spugna imbevuta di aceto bianco e passarla su tutta la superficie del lavello, rubinetto compreso.

Passaggio 5: lavare gli specchi

Lava lo specchio solo se presenta macchie o schizzi. Spruzza l’acqua di aceto direttamente sulla superficie dello specchio, strofina con una spugna o un giornale e il gioco è fatto! L’aceto bianco è molto efficace e il suo odore scomparirà in pochi minuti. Non preoccuparti !

Passaggio 6: spazzare e lavare il pavimento e le piastrelle, senza dimenticare le fughe

Se non hai un robot aspirapolvere, prendi una scopa e spazza il pavimento. Quindi, mescola ½ bicchiere di aceto in un secchio di acqua calda e pulisci con uno straccio il pavimento e con un panno imbevuto di prodotto le piastrelle del rivestimento. Per giunti di piastrelle sporche, utilizzare pasta di bicarbonato di sodio. Stenderlo sulle fughe, lasciarlo agire poi strofinare con un vecchio spazzolino da denti. Risciacqua e le tue piastrelle sono tutte pulite.

Una volta che il pavimento è asciutto, stendi i tappetini da bagno puliti e cambia gli asciugamani.

Step 7: Profuma il tuo bagno

Limone per profumare il tuo ultimo bagno

logo pinterest

Limone per profumare il bagno – Fonte: spm

Questo è l’ultimo passo prima di trovare un bagno pulito e fresco. Ecco alcuni trucchi casalinghi che puoi usare per aromatizzare il tuo spazio ed eliminare i cattivi odori. Sta a te !

  • Se vi piace il profumo degli agrumi, tagliate qualche fetta di limone e mescolate in un barattolo di vetro qualche foglia di timo o di rosmarino, qualche rametto di cedro o di pino e una stecca di cannella. La miscela risultante riempirà il tuo bagno di un buon profumo di freschezza. Una vera delizia olfattiva!
  • Se ti piace il profumo delle rose, prendi alcune rose e rimuovi i petali senza romperli. Adagiatele poi su carta assorbente e, su un piatto, mettetele nel microonde per un minuto alla massima potenza. Infine, lasciarli asciugare all’aria per circa 48 ore. Otterrai così un pot pourri che potrai posizionare nel tuo bagno e che potrà anche fungere da oggetto decorativo!
  • Preferisci invece un profumo fresco? È semplice, si scalda e si fa bollire anche leggermente il succo di un limone e qualche foglia di menta in poca acqua. Quindi versare il liquido in uno spruzzatore. Il contenuto non servirà solo come deodorante per ambienti per il tuo bagno, ma spaventerà anche gli insetti!

Non hai più scuse per procrastinare… Con questi consigli pulire il bagno è meno noioso. In ogni caso, è più veloce!