Gli smartphone sono ormai parte integrante della nostra vita quotidiana. Social network, e-mail, videoconferenze, sono tutti elementi a cui abbiamo accesso grazie a questo dispositivo. Scopri come caricarlo più velocemente quando sei di fretta.

Lo smartphone è un dispositivo essenziale per la vita di tutti i giorni. Può però succedere che, quando viene messo a capo, si alimenti lentamente. Fortunatamente, è possibile accelerare la dieta adottando i passaggi giusti.

Come caricare il telefono più velocemente?

Hai mai aspettato una chiamata importante e quindi hai avuto bisogno che  il tuo telefono si ricaricasse velocemente ? Solo che l’alimentazione del tuo smartphone può essere lunga se commetti determinati errori.

Ricarica il tuo smartphone

logo pinterest

Ricarica il tuo smartphone. Fonte: spm

1- Evita di usare  il telefono durante la ricarica

Questa è un’abitudine che allunga il tempo di alimentazione del tuo dispositivo. È per questo motivo che  per ricaricarlo velocemente , devi evitare il più possibile di utilizzare il tuo dispositivo, in modo da velocizzare il processo di ricarica.

Ricarica il tuo smartphone

logo pinterest

Ricarica il tuo smartphone. Fonte: spm

 2- Mettere il telefono in modalità aereo è una buona abitudine per caricarlo velocemente

Se sei di fretta e hai assolutamente bisogno di usare velocemente il tuo smartphone,  attivare la modalità aereo  è la strada da percorrere. Questa funzione del tuo dispositivo aiuterà a utilizzare meno la batteria e  quindi a risparmiare  molto tempo per ricaricare il telefono . Per abbreviare quest’ultimo, puoi anche scegliere di disattivarlo. Questo ti farà risparmiare un’ora in cooldown.

 3- Chiudi applicazioni e connessioni per preservare il telefono durante la ricarica

Avrai capito: per caricare velocemente il tuo telefono, non dovresti usare la batteria. Tuttavia, le applicazioni installate e  le varie funzionalità consumano molta energia  e possono rallentare notevolmente i tempi di ricarica. La mossa giusta è quindi disattivare tutte le applicazioni aperte, la connessione Bluetooth, Wifi e 4G. Si consiglia inoltre di disattivare tutte le funzioni non necessarie se il telefono è acceso durante la ricarica.

Alimenta il tuo telefono

logo pinterest

Alimenta il tuo telefono. Fonte: spm

 4- Si consiglia di caricare il telefono al momento giusto

Per ricaricare velocemente il tuo telefono, è fondamentale non aspettare che il livello della batteria si avvicini allo 0%. La ragione ? Le batterie agli ioni di litio , successore delle batterie al nichel, richiedono una ricarica del 50% per evitare di danneggiarsi. È per questo motivo che è consigliabile  alimentare il telefono a metà ciclo  e non lasciare che la batteria scenda al di sotto del 20% o sia superiore all’80%. Pertanto, dovrai caricare il telefono non appena il livello della batteria diminuisce senza rischiare di spegnersi.

 5- Si consiglia di evitare la ricarica rapida e la ricarica wireless per il telefono

Se questa modalità di alimentazione non rappresenta un pericolo per il tuo smartphone o la tua batteria, la ricarica wireless consuma più energia di quella del settore. Ciò allungherà quindi notevolmente il tempo di ricarica. I caricabatterie veloci possono ridurre i tempi di ricarica ma possono danneggiare lo smartphone  se utilizzati regolarmente.

 6- Usa il caricatore di rete giusto per il tuo telefono

I nuovi smartphone sono caratterizzati da migliori prestazioni di ricarica. Tuttavia, si consiglia di avere il caricabatterie corretto. Se hai un telefono Apple, è consigliabile prediligere caricabatterie certificati MFI che puoi trovare nei negozi o presso un rivenditore autorizzato. Mentre per gli smartphone Android bisogna optare per  caricatori USB-C universali  di marche e non contraffatti. Per ridurre il tempo di ricarica , collega il telefono a una presa CA anziché a un computer perché questa modalità di ricarica richiede più tempo.

Se sei occupato e stai aspettando una chiamata importante, è possibile beneficiare di una ricarica rapida per il tuo telefono, a patto di prendere le giuste abitudini. Ciò richiede, tra le altre cose, la disattivazione delle applicazioni ad alta intensità energetica, la ricarica dello smartphone al momento giusto o l’attivazione della modalità aereo.