Hai deciso di coltivare pomodori nel tuo orto, ma i tuoi primi tentativi non sono molto risolutivi? A prima vista, la coltivazione del pomodoro può sembrare complicata, ma basta conoscere i piccoli trucchi e suggerimenti per rendere questa semina un successo e avere un raccolto abbondante. Per dare vita a pomodori molto grandi e succosi, leggete attentamente questo articolo. Vi sveliamo preziosi consigli per una coltivazione di successo. Devi, infatti, cospargere questo frutto con un ingrediente speciale per raccogliere pomodori sani e maturi per il consumo. Scopri rapidamente di cosa si tratta!

Vuoi coltivare i tuoi pomodori?

Pomodori freschi

logo pinterest

Pomodoro fresco – fonte: spm

Il primo passo, prima di ogni altra cosa, è la pre-semina. L’opzione più conveniente è acquistare piantine di pomodoro. Scegli alcune varietà attraenti e trapiantale semplicemente in un punto soleggiato del giardino. Idealmente, metti a dimora le tue piante verso l’inizio di marzo, quando non c’è più il rischio di gelate, perché i pomodori possono soffrire molto.

È meglio piantarli in un terreno fine con un ricco composto organico e/o fertilizzante organico. Seleziona una varietà ibrida VF-1 resistente alle malattie o quella che meglio si adatta alle tue esigenze e alla tua zona climatica. Cerca di eseguire il trapianto durante le ore fresche, al mattino o alla sera, in modo che le piante non subiscano sbalzi di temperatura o ambiente durante il processo. Non preoccuparti se sembrano un po’ tristi, per i primi due giorni le  piante  devono adattarsi al loro nuovo ambiente. Assicurati di posizionare una gabbia per pomodori attorno alle piante prima che diventino troppo grandi.

Pianta i semi nelle serre

Il prossimo passo è usare buoni semi per i pomodori che pianterai. È molto importante che i semi siano conservati in un luogo sicuro. Grazie alle serre, risparmierai tempo, perché puoi iniziare il processo non appena finisce l’inverno. Infatti, nei climi più caldi, puoi iniziare a piantare i semi in serra già a gennaio. Avrai bisogno di alcuni bicchierini di plastica e un sacchetto di terriccio organico ricco, come il terriccio.

Poiché esiste una varietà molto ampia di semi, al momento della selezione, sta a te decidere quali si adattano di più a te: pomodorini dolci piccoli o varietà più grandi. Una volta fatta la tua scelta, riempi le vaschette del vivaio con un po’ di terriccio biologico e cospargi dei semi di pomodoro. Assicurati che il terreno rimanga costantemente umido. Posizionare i contenitori vicino a una fonte di luce naturale o sotto luci fluorescenti per almeno 6 ore al giorno. Nei prossimi 10 giorni, quando il clima sarà mite, il processo di germinazione farà il suo corso e noterete quindi la comparsa dei primi germogli.

Come ottenere pomodori più grandi e succosi

Diversi tipi di pomodori

logo pinterest

Diversi tipi di pomodori – fonte: spm

Gli specialisti consigliano una soluzione estremamente semplice e naturale. Si tratta di utilizzare una pianta, nota come “equiseto”. In botanica, è chiamato “Equisetum Arvense”, è una delle piante medicinali più antiche, che si trova facilmente in America e in Europa.

Molti agricoltori usano regolarmente il compost ricavato da questa pianta per coltivare pomodori in serra o in giardino. Ma c’è un procedimento da fare prima di applicarlo: va prima lasciato in ammollo e, una volta ben macerato, si trasforma in un ricchissimo concime per la rapida fruttificazione e maturazione dei pomodori.

Istruzioni per l’uso: la pianta “coda di cavallo” può essere utilizzata nella sua interezza (la radice e il fiore), mettendola a bagno in acqua per tre giorni. Utilizzare circa un litro di macerato per 10 litri di acqua. Questo composto servirà poi per cospargere i  frutti , ma anche la radice dei pomodori, in modo che diventino più grossi e succosi.

L’effetto sarà visibile durante la maturazione. Inoltre, grazie a questo compost naturale, i pomodori beneficeranno di una quantità necessaria di fosforo e potassio. Così rigogliosi e ben nutriti, godrete di un raccolto molto fruttuoso di pomodori belli, freschi e gustosi!