Molte persone tagliano le etichette subito dopo aver acquistato un nuovo capo di abbigliamento. Solo che questo errore può costarci caro durante il lavaggio. Scopri perché queste indicazioni sono fondamentali e vanno lette con attenzione.

Per ogni tipo di lavaggio sono presenti dei simboli da non trascurare che spiegano come lavare, stirare e asciugare il capo. Quindi devi prima imparare a capirli. I simboli sull’etichetta dell’abbigliamento rientrano in diverse categorie: simboli per il lavaggio, l’asciugatura, lo sbiancamento, la stiratura e il lavaggio a secco.

Hai mai notato questi simboli sull’etichetta dell’abbigliamento? 

Controlla l'etichetta dei pantaloni

logo pinterest

Targhetta check pantaloni – spm

Per evitare di rovinare i nostri  vestiti , è importante lavarli correttamente e leggere le istruzioni sull’etichetta.

È anche importante controllare le etichette prima di tagliarle. Uno dei simboli da non trascurare è la lettera maiuscola P in un cerchio. Questo è un suggerimento molto importante su come lavare il  bucato .

Ciò significa che l’indumento deve essere lavato a secco. L’informazione è molto importante anche quando si lavano i vestiti in tintoria. Pertanto, l’etichetta deve rimanere intatta. Quindi, se il capo contiene una P in un cerchio, è meglio lavarlo da professionisti.

Le etichette contengono informazioni importanti. Cos’altro dovrebbe attirare la nostra attenzione?

Un'etichetta di abbigliamento

logo pinterest

Un’etichetta per indumenti – spm

Oltre alla P in un cerchio, potrebbero esserci altri simboli sull’etichetta, il cui significato dovrebbe essere noto. Tra questi c’è, tra l’altro, la lettera A, che indica che il capo può essere lavato con qualsiasi detersivo. D’altra parte, una W in un cerchio indica che l’articolo deve essere lavato a umido. Se l’etichetta ha un cerchio barrato, non dovresti lavare a secco l’articolo. Per quanto riguarda la F, questo simbolo indica che il capo può essere lavato a secco. In questo caso i prodotti per il lavaggio devono contenere benzene.

I simboli di candeggio hanno forma triangolare, in  fase di lavaggio dei capi  utilizzano candeggina a base di ossigeno puro meno aggressiva della candeggina a base di cloro. Il simbolo del triangolo barrato è importante e indica che non è possibile utilizzare candeggina a base di cloro o ossigeno.

Per quanto riguarda la stiratura, ci sono anche indicazioni sull’etichetta. Stirare senza simboli significa che il capo può essere stirato. I pallini all’interno del ferro indicano, a seconda del numero, il grado di temperatura da utilizzare (bassa, media e alta), mentre la crocetta sul ferro indica che questo capo non va stirato.

Oltre ai simboli che trovi sulle etichette dei capi, devi conoscere anche i simboli che compaiono sulla lavatrice per lavare correttamente i vestiti senza rovinare il tessuto.