Il sale grosso è una sostanza potente che sterilizza e purifica l’ambiente dalle energie negative e ne libera le stanze, formando uno scudo invisibile. Il fatto che sia un conduttore elettrico gli permette di assorbire tutte le onde negative della tua casa.

L’origine del sale

Il sale è stato percepito come un bene prezioso fin dall’antichità, soprattutto nell’antica Roma dove veniva paragonato all’oro e alla seta sia in termini di costo che di valore. Alcuni lavoratori venivano pagati in sale e la cifra dipendeva dal lavoro che svolgevano, questa pratica è anche l’origine della parola salario dal latino “salarium  che significa denaro per comprare il sale .

L’uso del sale secondo le culture:

  • Nell’antichità, serviva come offerta agli dei per la protezione spirituale.
  • In Assiria era usato per eseguire riti religiosi
  • In Egitto era usato per imbalsamare le persone importanti
  • In Grecia era considerato un simbolo di purificazione 
  • Nella cultura ebraica era anche simbolo di purificazione e in alcuni rituali veniva usato nell’alleanza di Dio con il popolo ebraico.
  • Nel cristianesimo veniva usato durante i battesimi e posto sulle labbra dei bambini per purificarli.
  • Nel medioevo il sale allontanava gli spiriti maligni mettendolo nei camini delle case
  • In Africa, le nuove case vengono lavate con acqua e sale per respingere le vibrazioni negative prima di trasferirsi
  • In Giappone, il sale viene gettato davanti alle porte delle case per eliminare le cattive energie

Il sale è stato quindi considerato fin dalla notte dei tempi una vera e propria arma per affrontare le energie negative e scacciare gli spiriti maligni nella maggior parte delle civiltà.

È un cristallo utilizzato per purificare gli ambienti invasi da energie negative grazie alle onde elettromagnetiche che emette e che possono essere misurate dalla rabdomanzia . Il sale ha il potere di eliminare le onde negative emanate dai campi elettromagnetici, ai quali gli esseri viventi sono sensibili.

Come usare il sale per eliminare le cattive energie?

Ecco due metodi per respingere le energie negative dalla tua casa:

  1. Partiamo dal più semplice, che consiste nel riempire delle tazzine con del sale grosso e sistemarle in tutti gli angoli delle stanze della vostra casa. Questo sale è usato per purificare il tuo interno e scacciare le vibrazioni negative; per evitare che si saturi di energia, deve essere cambiato ogni tre settimane in modo che assorba il massimo delle onde cattive. 
  2. Il secondo metodo è un po’ più restrittivo, bisogna riempire metà bicchiere di sale grosso e la restante metà con acqua (il numero di bicchieri dipende dal numero di ambienti da depurare). Poi mettete il bicchiere nella/e stanza/e interessata/e senza dimenticare di mettere sotto un piattino. A contatto con il sale grosso, l’acqua evaporerà e il sale traboccherà dal bicchiere. Una volta che il sale si è asciugato, prenditi il ​​tempo per lavare il bicchiere e il piattino all’esterno (balcone, terrazzo o giardino) o, più radicalmente, getta i tuoi piatti nella spazzatura per eliminare tutte le cattive energie che sono state assorbite.

Questi due metodi sono ugualmente efficaci, sta a te scegliere quello più adatto a te e che sembra il più facile da eseguire. 

Più suggerimenti 

Puoi anche armonizzare i tuoi interni usando semplici piccoli consigli in linea con la tua vita quotidiana:

  • Metti 3 pizzichi di sale raffinato in un bicchiere pieno d’acqua e mettilo dietro la porta di casa tua; cambiare l’acqua una volta alla settimana per rafforzare la barriera contro le energie negative .
  • Dopo aver organizzato un evento a casa tua (festa, cena, ricevimento), lava tutti i piatti con sale grosso per eliminare tutte le vibrazioni negative emesse dai tuoi ospiti.
  • Metti un po’ di sale in tutti gli angoli della tua casa (sul pavimento) e lascia che purifichi l’ambiente per regolare l’energia positiva  ; questa pratica va ripetuta una volta al mese dopo aver pulito il sale con l’aspirapolvere.