Press ESC to close

Basta mezzo bicchiere di questo ingrediente da cucina per avere vetri puliti e splendenti

In generale, la pulizia delle finestre non è il compito domestico più semplice. Inoltre, a volte si può rimanere delusi dal risultato finale, soprattutto dopo tanta fatica. Peggio ancora: alcuni di noi pensano che sia impossibile che possano mai riconquistare il loro antico splendore. Fortunatamente, ci sono trucchi che ti aiuteranno a raggiungere questo obiettivo.

Quali sono questi trucchi? Quali sono gli ingredienti e come li uso? Scopriamo tutto insieme!

Consigli fatti in casa per lavare perfettamente i tuoi vetri

Lavaggio vetri

logo pinterest

Lavaggio vetri. Fonte: spm

Questi  suggerimenti per il lavaggio  possono essere  realizzati utilizzando ingredienti che probabilmente troverai in casa .

1°  consiglio:  mescolate in un recipiente alcune gocce di aceto bianco con acqua tiepida Successivamente puoi aggiungere qualche goccia di limone per ridurre l’odore dell’aceto. Infine, spruzzare la miscela sulle finestre e strofinare accuratamente con un panno privo di lanugine.

2°  consiglio:  vi serviranno 2 tazze d’acqua, 3 cucchiai di aceto bianco e mezzo cucchiaino di detersivo per piatti Mescola energicamente tutti questi ingredienti e versa la soluzione risultante in un flacone spray per poter pulire le finestre con esso.

Come pulire efficacemente le finestre?

Pulizia vetri

logo pinterest

 Pulizia vetri. Fonte: spm

Ecco come  pulire i tuoi vetri  in modo che riacquistino tutto il loro splendore,  senza che ne sia visibile alcuna traccia .

  • Per iniziare, rimuovi la polvere dal telaio, dai binari e dal davanzale della finestra usando un aspirapolvere, un piumino o un panno.
  • Per pulire le finestre, rimuovile e aspira o spazzola la polvere. Se ritieni che sia necessaria una pulizia profonda, lavali con una soluzione calda, quindi risciacquali e lasciali asciugare completamente.
  • Successivamente, spruzza le finestre con una quantità sufficiente di detergente per vetri.
  • Usa un tovagliolo di carta privo di lanugine o un panno in microfibra, quindi pulisci le finestre dall’alto verso il basso. Se trovi che ci sono ancora delle strisce, non esitare a pulirle di nuovo finché il vetro non appare perfettamente pulito.
  • Non dimenticare di pulire l’esterno delle finestre e i telai con una spazzola morbida o un panno usa e getta. Questo rimuoverà tutto lo sporco e i residui di polvere.
  • Rimetti tutto a posto, zanzariere, tende e altro, e contempla la ritrovata brillantezza delle tue finestre.

Errori da evitare quando si puliscono i vetri

Ogni giorno  lo sporco continua ad accumularsi  sui vetri, ostruendo la visuale. Inoltre, una pulizia inefficace lascia inevitabilmente tracce. Ecco  gli errori da evitare se vuoi ottenere finestre lucide.

  • Scegli una giornata di sole per pulire i tuoi vetri: è sconsigliato pulire i vetri nelle giornate più soleggiate. Il detergente si asciugherà sui vetri prima ancora che tu possa pulirlo, lasciando aloni difficili da pulire.
  • Spruzza il detergente sullo sporco e sulla polvere: prima di iniziare a pulire, abbi la reflex di spazzare lo sporco dal telaio della finestra usando una spazzola. In questo modo si eviterà che lo sporco si formi grumi se miscelato con il prodotto per la pulizia.
  • Usa un vecchio panno di cotone per asciugare le finestre: molte persone hanno l’abitudine di asciugare le finestre in questo modo o usando la carta di giornale. Tuttavia, si consiglia di utilizzare panni in microfibra riutilizzabili. Lavabili e altamente assorbenti, mantengono i vetri puliti e senza aloni.
  • Pulisci i vetri  con un tergivetro:  certo, i professionisti lo usano frequentemente per pulire finestre grandi, ma non sono adatte per pulire finestre piccole. Inoltre, facendo scorrere il tergivetro sulle finestre, l’acqua sporca potrebbe cadere sul pavimento e macchiarlo.

Ora la pulizia dei vetri non avrà più segreti per te! Non esitare ad applicare questi suggerimenti non appena ne avrai l’opportunità!