Una delle caratteristiche principali delle orchidee sono le loro radici aeree. Crescono sopra il terreno, cioè si estendono sulla superficie del substrato, superando il vaso e allungandosi lateralmente e verso l’alto. Alcuni proprietari di orchidee, inconsapevolmente, potrebbero non tagliare correttamente le radici, il che può causare l’interruzione della fioritura dell’orchidea e la produzione di nuovi steli.

Scopriamo qual è il ruolo delle radici aeree delle orchidee, come si presentano in buone e cattive condizioni e come e quando possiamo tagliarle correttamente per non danneggiare la pianta.

Quindi, l’orchidea ha bisogno di radici aeree per diversi motivi. Innanzitutto, nel suo habitat naturale, l’orchidea si aggrappa agli alberi con le sue radici aeree come una liana. Inoltre, attraverso le radici aeree, consuma sostanze nutritive dall’aria, dalla luce solare e dall’anidride carbonica. Quando sono sane, le radici aeree appaiono come nell’immagine qui sotto: lunghe, bianche, ma verdi alle estremità. La punta verde delle radici indica che l’umidità nella stanza è sufficiente, il che significa che l’orchidea si sente molto bene e può svilupparsi normalmente.

Tuttavia, se notate una situazione come quella nell’immagine seguente, sappiate che questo indica chiaramente che l’orchidea non si sta sviluppando correttamente. Le radici aeree secche, fragili e nude all’interno devono essere tagliate con una forbice affilata e disinfettate, nel punto in cui inizia la loro parte fresca, densa e verde (bianco-verdastra). Inoltre, sappi che se tagli le radici sane con la punta verde, taglierai l’apporto di sostanze nutritive all’orchidea e probabilmente smetterà di fiorire e produrre nuovi steli per molto tempo.

Se le radici aeree della tua orchidea Non sono asciutti, ma solo bianchi, senza estremità verdi, anche questo deve essere corretto. L’assenza di una punta verde delle radici aeree indica che la stanza non è abbastanza umida. Metti le punte delle radici aeree nell’acqua e lasciale lì fino a quando l’acqua non evapora da sola con il tempo. In questo modo, fornirai all’orchidea l’umidità di cui ha bisogno. Questo piccolo trucco farà sentire l’orchidea a suo agio e inizierà a sviluppare attivamente nuovi steli e a produrre fiori!

Buon lavoro!