Gli scarafaggi sono insetti dall’aspetto disgustoso che sono comunemente associati a sporcizia e bidoni della spazzatura. La loro apparizione nella tua cucina o nel tuo bagno è fonte di disgusto e persino paura. Per eliminarli definitivamente senza ricorrere a insetticidi chimici pericolosi per la salute, prova questo trucco semplice e naturale al 100%!

Gli scarafaggi – o scarafaggi – sono una delle specie più resistenti del pianeta. Tollerano alti livelli di radiazioni e riescono a rimanere senza cibo per quasi 40 giorni.

Onnivori, invadono qualsiasi luogo suscettibile di contenere cibo, sia di origine vegetale che animale. Inoltre, individuando una fonte di acqua o di cibo, le blatte rilasciano sostanze chimiche attraverso le loro feci che consentono loro di trovarla più facilmente e di indicare la loro posizione agli altri membri della comunità . Quindi, non appena uno scarafaggio si insedia nella tua cucina o nel tuo bagno, aspettati di vederne sempre di più!

I pericoli degli scarafaggi sulla salute

Vivendo nei bidoni della spazzatura, gli scarafaggi hanno sviluppato l’immunità al ferro contro una moltitudine di microbi e batteri. Riescono così a contaminare tutti i luoghi in cui passano, senza che la loro condizione ne risenta minimamente. La loro presenza in casa è molto pericolosa per la salute, soprattutto per i bambini e gli anziani.

Tra le malattie che possono trasmettere troviamo:

  • Salmonellosi  : un’infezione che porta il nome del batterio responsabile: salmonella. È una delle cause più comuni di intossicazione alimentare ei cui sintomi sono crampi addominali, febbre e diarrea.
  • Dissenteria  : un’infezione cronica dell’intestino tenue, caratterizzata da diarrea acuta con muco abbondante e sanguinamento e violenti attacchi di dolore addominale.
  • Gastroenterite  : un’infezione dell’apparato digerente causata da vari microrganismi (virus, batteri, ecc.) e che provoca nausea, vomito, diarrea e crampi addominali.
  • Tifo  : una malattia diarroica molto grave causata da un’infezione da Salmonella Typhi (batteri). Provoca una febbre che può raggiungere i 40° e che può durare fino a 4 settimane, accompagnata da forte diarrea persistente fino a 3 settimane. Macchie rosse compaiono anche sul dorso, sul petto e sullo stomaco del malato e la sua lingua diventa biancastra con bordi e punta molto rossi.
  • Eczema  : una malattia della pelle non contagiosa che si manifesta con un’infiammazione della pelle con comparsa di arrossamenti, squame e prurito di varia entità.
  • Asma  : un’infiammazione delle vie aeree che si traduce in respiro affannoso o difficoltoso, mancanza di respiro o sensazione di oppressione al petto. Può verificarsi in attacchi o causare difficoltà respiratorie permanenti.

Inoltre, uno studio americano condotto su bambini affetti da asma mostra che coloro che sono più sensibili agli allergeni delle blatte e che vi sono esposti hanno sintomi di asma più gravi e una maggiore frequenza di ospedalizzazione rispetto ai bambini altri asmatici. I risultati di questo studio hanno anche dimostrato che tale sensibilità a questi allergeni costituisce un fattore di rischio maggiore per la morbilità correlata all’asma, rispetto agli allergeni dell’acaro della polvere domestica, del cane o del gatto .

Per preservare la vostra salute e quella dei vostri bambini, ecco un trucco naturale semplice ed efficace che vi libererà dagli scarafaggi in modo efficace e definitivo, senza ricorrere a insetticidi chimici dannosi per la salute e per l’ambiente.