Press ESC to close

Quali sono le ore non di punta per far funzionare una lavatrice?

Risparmiare energia non è solo un bene per il pianeta, ma è anche un fattore positivo per il tuo budget. Ma come si fa a fare il bucato in lavatrice risparmiando sulla bolletta della luce? C’è un modo per farlo e diventare più eco-responsabili. Scopri quando è meglio far funzionare una macchina.

Lavatrice: a che ora dovresti usarla per risparmiare sulla bolletta energetica?

La  lavatrice  è senza dubbio l’elettrodomestico di cui non si può più fare a meno. Questo è sicuramente essenziale in una casa, ma è anche uno degli elettrodomestici che consumano più energia, soprattutto se la lavatrice viene utilizzata in modo errato. Tuttavia, grazie a questi suggerimenti, sarai in grado di risparmiare sulle bollette, ad esempio utilizzandolo in fasce orarie specifiche.

Questo perché il momento ideale per avviare la macchina e risparmiare denaro è durante le ore non di punta. Per determinare le ore non di punta del tuo alloggio, puoi verificare con il tuo comune. Ma di solito sono tra le 22 e le 6 del mattino.

Inoltre, quando si lava il bucato, di solito si attiva il ciclo di prelavaggio, una funzione utile per rimuovere anche le macchie più ostinate. Ma questo passaggio consuma molta energia elettrica e può essere evitato semplicemente cambiando il programma o facendo in modo che il pulsante che attiva questa funzione sia spento come nelle moderne lavatrici. In questo modo, risparmierai anche sulle bollette dell’acqua. Tuttavia, se hai a che fare con macchie particolarmente ostinate, è meglio prelavare i vestiti a mano e poi eseguire il normale ciclo di lavaggio.

Perché lavare i vestiti in modalità Eco?

Programmazione della lavatrice

La modalità Eco è essenzialmente un programma che utilizza temperature di lavaggio e risciacquo più basse, quindi è necessaria meno energia per un ciclo di lavaggio. Inoltre, riduce al minimo la quantità di acqua necessaria, ottenendo al contempo un risultato soddisfacente nella rimozione dello sporco. La modalità Eco è ideale per il bucato normale. Ma se hai dei panni sporchi che si accumulano, dovrai cambiare il tuo programma perché queste basse temperature non saranno sufficienti per rimuovere le macchie davvero ostinate.

Se  il bucato è sporco, è molto meglio scegliere un normale programma di lavaggio. Due lavaggi in modalità eco consumano più energia di un lavaggio normale. Quindi pensaci bene prima di passare direttamente alla modalità eco!

Quale programma di lavatrice consuma meno?

I programmi brevi sono quelli che consumano di più. Questi programmi hanno bisogno di più acqua per lavare i vestiti più velocemente e quindi consumano più energia. Naturalmente, questi tipi di programmi sono utili quando si ha poco tempo e si ha bisogno di lavare rapidamente i vestiti, poiché i risultati sono simili.

Domande frequenti

Come ridurre il consumo energetico della lavatrice?

Come posso risparmiare energia quando uso la lavatrice?

Ecco alcuni consigli su come risparmiare energia e ridurre il consumo di energia. Optate per una lavatrice ad alte prestazioni con l’etichetta A+. Per A++ o A+++, utilizzare la quantità totale, lavare in acqua fredda, utilizzare un ciclo breve.

Perché è meglio lavare i vestiti in acqua fredda in lavatrice?

Il riscaldamento dell’acqua in una lavatrice rappresenta l’80-85% del suo consumo di elettricità. Per risparmiare energia, si consiglia di scegliere il programma acqua fredda per il lavaggio quotidiano.