Press ESC to close

Puoi prolungare la vita del telefono? ora caricalo in questo modo

Componente essenziale del telefono cellulare, la batteria è spesso messa a dura prova. Se non la tratti bene, farà impazzire anche te. Sfortunatamente, spesso commettiamo una moltitudine di errori che possono influire sul suo corretto funzionamento. Tuttavia, sta a te fare i passi giusti per preservarlo e prolungarne la vita. Ecco alcuni suggerimenti da seguire per ottenere il massimo dalle sue prestazioni.

Limita l’uso di caricabatterie molto economici

Collegare il caricabatterie

logo pinterest

Collegare il caricabatterie – Fonte: spm

Hai smarrito il  caricabatterie Originale o solo danneggiato? Al giorno d’oggi, ci sono diversi caricabatterie di qualità che possono sostituire questo cavo. Sfortunatamente, sul mercato vengono venduti molti modelli economici e inaffidabili. Idealmente, è sempre consigliabile avere un cavo e un adattatore del produttore, appropriati per il tuo cellulare per evitare danni. Ma, per risparmiare, molti utenti acquistano caricabatterie a basso costo i cui materiali non sono standard. Fai attenzione a loro, poiché a lungo andare possono danneggiare il tuo dispositivo. Anche se all’inizio la carica sembra veloce, dopo un po’ la batteria si scarica più velocemente e il cellulare inizia a surriscaldarsi alla minima carica. Quindi fai attenzione e opta invece per un cavo originale o certificato.

Non caricare il cellulare durante la notte

È un errore comune: la maggior parte delle persone ha preso l’abitudine di lasciare il proprio smartphone collegato al cavo durante la notte. Li rassicura pensare che sarà operativo quando si sveglieranno. Ma è una pessima idea. Quello che non sai è che riduci notevolmente la durata della batteria. E questo vale anche per un cellulare nuovo di zecca. Ripetutamente, una carica completa per diverse ore può danneggiare la batteria, soprattutto a lungo termine. Senza contare che il dispositivo può surriscaldarsi durante la notte: si danneggiano alcuni dei suoi componenti interni. Nonostante l’adeguamento dei caricatori intelligenti, si consiglia di non superare la soglia dell’80% di carica. Inoltre, la migliore pratica è non caricare mai il cellulare per più di 2 ore.

Attenzione alle temperature estreme!

Sicuramente lo avrete già sentito da qualche parte: le batterie al litio, di cui dispone la maggior parte degli smartphone attuali, non funzionano correttamente se sottoposte a temperature estreme. Gli ioni, infatti, tendono ad usurare il materiale, il che riduce la durata dei cicli di ricarica. La soluzione migliore per far durare più a lungo la carica è evitare di esporre il dispositivo a temperature molto alte o troppo basse. Quindi, ad esempio, vi consigliamo di fare molta attenzione quando utilizzate un’app in macchina o in spiaggia. Assicurati che il dispositivo non sia esposto alla luce solare diretta, poiché può surriscaldarsi rapidamente. Cerca sempre un posto ombreggiato dove maneggiare il tuo cellulare. Ciò vale anche durante la ricarica della batteria.

Ridurre la luminosità

Forse non lo sai, ma lo schermo di uno Smartphone consuma molta batteria. Tuttavia, semplicemente riducendo la luminosità, puoi risparmiare molta energia e far funzionare il tuo dispositivo più a lungo. Non esitate ad attivare la luminosità automatica che proteggerà ulteriormente  la batteria  riducendo spontaneamente la luminosità dello schermo alla luce del giorno, ad esempio. Gli scienziati raccomandano anche di abbassare la luminosità dello schermo prima di andare a dormire. In questo modo, non solo risparmierai batteria, ma proteggerai anche i tuoi occhi dalla luce blu emessa dallo schermo.

Consulenza di esperti sulla ricarica

Carica il tuo telefono-1

logo pinterest

Carica il tuo telefono – Fonte: spm

A differenza dei modelli precedenti, si consiglia di caricare lo smartphone prima che raggiunga un livello di batteria critico. Gli esperti raccomandano quindi di mantenere il dispositivo tra il 20 e l’80% della batteria per livelli di carica ottimali. Quando la carica supera l’80%, si forzano e si degradano le celle ioniche della batteria, il che significa che la loro autonomia diminuisce nel tempo. La stessa cosa accade quando la batteria scende sotto il 20%. Quindi segui questo saggio consiglio per preservare la batteria e prolungarne la durata.