Il bicarbonato di sodio è un prodotto naturale rinomato per i suoi vari usi. Può essere utilizzato nella manutenzione domestica per pulire, sgrassare e disinfettare le superfici o per preservare la brillantezza del bucato. Questo prodotto passepartout è apprezzato anche per prendersi cura della pelle e preservarne la giovinezza. Ma i suoi usi non finiscono qui. In effetti, il bicarbonato di sodio è benefico anche per le tue piante. Scopri cosa succede se spruzzi le tue piante con una miscela di acqua e bicarbonato di sodio.

Utilizzato nella manutenzione della casa e del bucato o per prendersi cura della pelle, il bicarbonato di sodio ha anche diverse virtù per prendersi cura delle piante.

Cosa succede quando le piante vengono spruzzate con una miscela di acqua e bicarbonato di sodio?

prendersi cura delle piante

logo pinterest

Cura delle piante – Fonte: spm

Il bicarbonato è un fungicida naturale, efficace nella  lotta preventiva contro i funghi  che causano malattie crittogamiche, ma anche per curare le piante in caso di infezione. Per preparare il tuo fungicida naturale, mescola 4 cucchiaini di bicarbonato di sodio con 4 litri di acqua. Trasferisci la tua soluzione in uno spray e  spruzza sul fogliame delle tue piante,  in modo da limitare la proliferazione dei funghi. Questo trattamento può essere utilizzato per trattare piante con oidio o oidio. Queste malattie fungine prosperano in presenza di umidità e possono far  seccare e appassire le tue piante. In caso di infezione, agire rapidamente per evitare la contaminazione di altre piante.

Nota che il sovradosaggio del bicarbonato di sodio  non accelera il trattamento delle piante,  ma brucerà il fogliame delle tue piante. Si consiglia quindi di non superare il dosaggio di un cucchiaino di bicarbonato di sodio per litro d’acqua.

Per rendere più efficace il tuo fungicida naturale, puoi aggiungere olio alla tua miscela. Questo permette al bicarbonato  di aderire meglio al fogliame delle piante.  Per questo, mescola 3 cucchiaini di olio per orti o olio d’oliva, con un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un litro d’acqua. Spruzza la tua soluzione sulle foglie delle tue piante infestate  non appena compaiono i primi sintomi. Si noti che questa miscela può essere utilizzata anche  per controllare gli afidi e le cocciniglie  che devastano le piante.

Quali sono gli altri usi del bicarbonato di sodio in giardino?

prendersi cura delle piante

logo pinterest

Cura delle piante – Fonte: spm

Oltre a prevenire e curare le malattie fungine che possono colpire le tue piante, il bicarbonato di sodio ha altri usi in giardino. Può, infatti, essere utilizzato  per diserbare naturalmente i sentieri. Per farlo basta cospargere un po’ di bicarbonato di sodio sulle erbacce, in modo da eliminarle e impedirne anche la ricrescita.

Questo prodotto economico e biodegradabile può  essere utilizzato anche come repellente naturale,  per proteggere le vostre piante da parassiti dannosi, come formiche, scarafaggi, lumache e persino conigli. Per fare questo, cospargi il bicarbonato di sodio sul terreno, facendo attenzione  a non farlo cadere sulle tue piante.

Rinomato per le sue proprietà deodoranti, il bicarbonato di sodio può aiutarti  a deodorare il compost.  Quest’ultimo è composto da rifiuti organici e materia minerale, che hanno lo scopo  di fertilizzare il terreno.  Tuttavia, la macerazione di questi rifiuti porta a cattivi odori, soprattutto in estate. Per evitare questo inconveniente, aggiungi un po’ di bicarbonato di sodio al compost.

Il bicarbonato di sodio è utile anche per  stimolare la crescita delle rose  e incoraggiarne la fioritura. Per fare questo, mescolare in 4 litri di acqua, un cucchiaino di bicarbonato di sodio con 5 g di sale Epsom. Quest’ultimo è efficace  nello stimolare la crescita delle piante,  e favorirne la fioritura o la fruttificazione,  grazie al suo contenuto di magnesio.  Spruzza questo fertilizzante liquido sulle tue rose in primavera, quando le foglie iniziano ad aprirsi, e una seconda volta, quando le rose iniziano a fiorire.

Grazie al bicarbonato di sodio proteggerai le tue piante dai parassiti e dai funghi che le devastano, in modo da assicurarne una crescita sana e favorirne la fioritura, senza ricorrere a prodotti chimici.