Tra i rimedi naturali che cerchiamo per pulire la casa, l’aceto è sempre l’ingrediente chiave che si trova nei metodi più efficaci.

Di solito non si fa realmente alcuna distinzione tra i diversi aceti esistenti.

Tuttavia, è noto per esperienza che l’aceto bianco è più specifico per l’uso domestico, mentre l’aceto di vino viene utilizzato sia per cucinare che per pulire.

Per non parlare dell’aceto di mele,  che ha tutte le proprietà di altri tipi di aceto , ma ha un profumo molto più gradevole!

Scopriamo come  mantenere la lavatrice e farla tornare come nuova  con l’aceto di mele!

lavatrice

logo pinterest

Lavatrice – Fonte: spm

Lavaggio sottovuoto

Primo consiglio da seguire: quando vuoi usare l’aceto di mele in lavatrice, considera di fare un lavaggio sottovuoto!

Saprai infatti che una delle migliori tecniche per pulire l’interno della lavatrice come il cestello, lo sportello o i tubi, è optare per il lavaggio con ingredienti specifici.

Per quanto riguarda la frequenza, questa pulizia dovrebbe essere effettuata almeno una volta al mese, possibilmente utilizzando acido citrico, sale, limone, ecc.

Se opti per l’aceto di mele, dovrai mettere 3 bicchieri di prodotto nel cestello della lavatrice ed eseguire un lavaggio sottovuoto ad alta temperatura.

Per guarnizioni

Un altro ottimo modo per utilizzare questo aceto è contro la muffa: un fenomeno che si verifica spesso, soprattutto nelle fughe.

cassetto della lavatrice

logo pinterest

Cassetto lavatrice – Fonte: spm

Nel cassetto

Generalmente è nel cassetto che si depositano i residui di detersivo e acqua. Alla lunga si generalizzano, si sistemano ovunque e in particolare negli angoli.

Per risolvere questo problema si può spruzzare un po’ di aceto sulle zone critiche e lasciarlo agire per almeno un quarto d’ora. Quindi strofinare con una spugna per strofinare delicatamente e rimuovere definitivamente lo sporco. Risciacquare e asciugare accuratamente.

Lasciare riposare sempre per almeno mezz’ora e procedere con il lavaggio.

Per il filtro

Infine, vi sveliamo un rimedio molto efficace per pulire il filtro della lavatrice!

Premettendo che, a differenza di altri elementi, il filtro può essere pulito anche una volta ogni 5/6 mesi, è comunque importante eliminare calcare, muffe e macchie varie.

La prima cosa da fare è staccare completamente la lavatrice. Quindi posizionare una bacinella o degli asciugamani sotto la porta del filtro per evitare di allagare la casa e svitare lentamente il filtro.

Mettere a bagno per un’ora in una ciotola con acqua calda e 1 bicchiere di aceto di mele. Quindi utilizzare uno spazzolino da denti o una spugna per rimuovere le macchie.

Quindi risciacquare, asciugare e rimettere il filtro al suo posto. Eccolo come nuovo!