Press ESC to close

Manicure elegante per donne di 50 anni: che colore di vernice adottare?

Prendersi cura delle proprie unghie è fondamentale per avere un aspetto curato ed elegante. Ma dopo i 50 anni, potresti avere difficoltà a scegliere la manicure ideale. Detto questo, alcune tonalità di smalto sono in grado di darti il ​​tocco chic e glamour che stai cercando. Quindi, se in questo momento ti manca l’ispirazione, dai un’occhiata ai nostri suggerimenti!

Essere belle fino alla punta delle unghie è possibile… anche a 50 anni! Con le nuove tendenze della nail art, ci sono sempre più possibilità in termini di colori, forme e texture. E ci piace precisarlo: avere la voglia di piacere “senza strafare” non deve impedirti di sfoggiare uno stile giovane e audace.

Quale manicure scegliere per ringiovanire le mani di una donna over 50?

Le mani sono una delle parti del corpo più colpite dai segni del tempo. Ma non è un motivo per smettere di coccolarli! Se sei abituata a farlo, devi assolutamente provare queste poche idee originali per la manicure.

Che colore di smalto adottare dopo i 50, 60 anni? Scegli il calore e la brillantezza dei colori classici per affinare le tue dita!

Unghie color arancio

logo pinterest

Unghie color arancio. Fonte: spm

Unghie di colore arancione-1

logo pinterest

Unghie color arancio. Fonte: spm

Lo smalto è ciò che rende belle le tue mani! E per fare la scelta giusta, non esiste una regola. Soprattutto bisogna fidarsi dei propri desideri ma anche dei colori delle stagioni. Ma come regola generale è piuttosto consigliabile adottare tonalità classiche come il rosso aranciato, il corallo o l’arancione acceso. Puoi anche osare di diventare metallico su un solo dito per dare una spinta alla tua manicure classica! In aumento anche i bordeaux leggermente scuri o le sfumature di rosa. Evita però i colori scuri e appariscenti come il nero, il blu elettrico o il verde che faranno risaltare le vene e le macchie sulle mani. Preferisci colori freschi e sobri come il lilla, il caramello, il bianco latte, che fanno parte delle ultime tendenze!

Evita le unghie lunghe e appuntite, adotta piuttosto la forma ovale per affinare le tue dita!

unghie rosse di forma ovale

logo pinterest

Unghie rosse di forma ovale. Fonte: spm

Per mantenere un aspetto ordinato delle mani, è meglio evitare forme stravaganti come unghie molto lunghe e appuntite. Preferisci unghie corte con una forma ovale. È ideale per allungare le dita e farle sembrare grandiose. Ringiovanirà anche le tue mani indipendentemente dalla loro morfologia. Tutto quello che devi fare è limare ogni lato dell’unghia e arrotondare la parte superiore. Non dimenticare di applicare regolarmente la cura della pelle nutriente per rimuovere le macchie e ammorbidire la pelle secca. Per avere una pelle chiara e ben idratata, non esitare a includere l’olio di ricino nella tua routine di cura della pelle. Questo ingrediente naturale stimola la produzione di elastina e collagene che prevengono la comparsa di linee sottili sulla pelle.

Quale dettaglio va privilegiato sugli smalti per essere chic dopo i 50 anni?

baby-boomer

logo pinterest

Baby Boomer. Fonte: spm

Unghie ovali

logo pinterest

Unghie ovali. Fonte: spm

Come avrete capito, certe tonalità di smalto classico sembrano più appropriate su mani mature. Lo stesso vale per la scelta della forma corta ovale o quadrata. Tuttavia, alcuni piccoli dettagli non devono essere trascurati al momento dell’installazione. Quindi evita disegni e fantasie che mettono in risalto i vasi e accentuano le macchie sulla pelle! Preferisci invece quelli che mettono in risalto le dita e le rifiniscono. È il caso ad esempio della famosa french manicure al contrario: la Baby-boomer, che porta un tocco di originalità e giovinezza sulle unghie. L’unica condizione è che venga eseguito su unghie ovali di tonalità tenui.
Ora hai un sacco di idee per la manicure da adottare per la tua età. Con tutte queste sfumature di colorie queste tecniche di nail art, le tue mani mature indossano il loro aspetto giovane, discreto ed elegante!