La cucina è un luogo rilassante, esaltante, ma anche faticoso! Certo, è sempre molto piacevole e gratificante cucinare per chi amiamo. Tuttavia, quando arriva il momento della pulizia, faremmo bene a farne a meno! Sfortunatamente, è difficile da ignorare. Bandire lo sporco da questo spazio è indispensabile per prevenire la proliferazione di germi e batteri. Questo è l’unico modo per mantenere un’igiene impeccabile per preservare la tua salute e quella dei tuoi cari. Ma chi ha detto che doveva diventare un lavoro ingrato?

In questi giorni, ci sono così tanti modi naturali per fare i lavori di casa che diventa quasi un gioco da ragazzi. Niente più fatica e noiose pulizie. Grazie ad alcuni ingredienti dalle potenti proprietà, puoi scovare lo sporco in modo rapido ed efficace.   Oggi vi sveliamo alcuni consigli per far risplendere i fuochi e le piastre dei fornelli. Sarai sorpreso dal risultato!

Bicarbonato di sodio

logo pinterest

Bicarbonato di sodio – Fonte: spm

Con bicarbonato di sodio

In cima alla lista, il primo rimedio che sicuramente farà al caso tuo e che farà miracoli sui tuoi fornelli non è altro che il bicarbonato di  sodio  ! Non dovremmo nemmeno più presentarlo. Probabilmente tutti conoscono già questo popolare ingrediente che viene utilizzato molto frequentemente in casa per facilitare vari compiti domestici. Grazie alle sue proprietà sgrassanti, smacchianti e disinfettanti, puoi pulire molto facilmente i fuochi delle stufe.

Come procedere ? Basta mescolare l’acqua con un po’ di bicarbonato di sodio per ottenere una pasta densa della consistenza della crema. Tutto quello che devi fare è stenderlo sul piano cottura. Lasciare agire per un po’, quindi strofinare con una spugna per rimuovere tutto lo sporco. Abbastanza semplice !

Con sapone da bucato giallo

Sapevi che il sapone giallo, oltre ad essere efficacissimo in lavatrice, è anche molto indicato per pulire i fornelli? Essendo ricco di sali di potassio e olio di cocco, le sue capacità pulenti e sgrassanti possono igienizzare varie superfici della casa senza danneggiarle. Sì, la sua efficacia è stata ampiamente dimostrata e basta un solo pezzo per ottenere un risultato eccellente!

Come procedere ? Prendete una pallina di sapone e stendetela su una spugna pulita e umida, facendola aderire bene. Quindi strofinare energicamente sui fuochi e sui piatti. Sciacquare più volte per rimuovere i residui rimanenti. La pulizia ci sarà!

Limone

logo pinterest

Limone – Fonte: spm

Con aceto e limone

Un altro metodo molto interessante che prevede un abbinamento a scelta: quello  dell’aceto bianco  con il limone. Grazie alla loro rispettiva acidità, questi due ingredienti combinati sono perfetti per sgrassare e dare lucentezza agli elementi della tua stufa.

Come procedere ? In una bacinella capiente, integra i fuochi e le piastre. Versare sopra 1 bicchiere e mezzo di aceto con il succo di un grosso limone. Poi coprite con acqua bollente e mettete in ammollo per qualche istante in modo che l’incrostazione si sciolga bene. Tutto quello che devi fare è risciacquare e strofinare per rimuovere i residui di macchie. Come bonus, un velo di limone profumerà la stanza.

Con olio d’oliva

Può sembrarti strano, ma l’olio d’oliva è consigliato anche per pulire i fuochi dei fornelli! E per una buona ragione: ha un forte potere sgrassante, senza nemmeno dover strofinare eccessivamente.

Come procedere ? Devi bagnare un asciugamano pulito con un filo d’olio d’oliva. Avvolgi i piatti con l’asciugamano come una sorta di involucro. Lasciare agire qualche istante, quindi risciacquare le piastre sotto acqua corrente, prima di strofinare lo sporco residuo con una spugna.

Tu vendi

logo pinterest

Sale – Fonte: spm

Con sale e limone

Infine, l’ultimo consiglio importante che sottolinea un binomio potente:  sale fino e limone  !

Uniti insieme, questi due ingredienti da cucina sono eccellenti per rintracciare i pasticci più ostinati Sì, ti sorprende, ma puoi contare su di loro per eliminare le macchie ostinate che si attaccano ai piani cottura. Perché entrambi hanno notevoli proprietà smacchianti e detergenti.

Come procedere ? Cospargere un po’ di sale fino su tutte le parti sporche. Per farli aderire, inumidirli prima con acqua. Quindi coprire il sale con il succo di limone. Lasciare agire per qualche istante e massaggiare con cura. Noti subito una brillantezza sbalorditiva!