La muffa si trova spesso in luoghi umidi e caldi ed è per questo che è così comune nei bagni. È causato da un eccesso di umidità che può causare problemi di salute respiratoria. Di solito è possibile eliminare queste manifestazioni di funghi con l’aiuto di una soluzione detergente che puoi preparare tu stesso.

La muffa è una manifestazione di umidità che minaccia l’intero bagno così come il box doccia, soprattutto in corrispondenza delle giunture. Per ovviare a questo inconveniente, è consigliabile utilizzare gli ingredienti giusti che sono spesso a portata di mano.

Cabina doccia

logo pinterest

Cabina doccia – Fonte: spm

Trucchi naturali per eliminare la muffa dalla guarnizione della doccia

Ecco alcuni detergenti fatti in casa che, oltre ad essere economici, permettono di sconfiggere la muffa e lasciare una perfetta tenuta della porta della doccia:

Dì addio alla muffa della malta doccia con acido citrico

acido citrico

logo pinterest

Acido citrico – Fonte: spm

Se l’acido citrico è consigliato per togliere la muffa, è perché oltre ad essere un ottimo antimicotico, assicura anche l’eliminazione degli accumuli di calcare. Non sorprende  che venga utilizzato per trattare in profondità le lavastoviglie.

Da utilizzare come antimuffa, aggiungere 150 grammi a 1 litro d’acqua e versare in un flacone spray. Spruzzare la soluzione nelle aree problematiche, lasciarla agire quindi prendere uno spazzolino da denti usato per strofinare prima di risciacquare.

Rimuovere la muffa dalla guarnizione della porta della doccia con la combinazione di bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno

Un notevole rimedio contro la muffa ostinata è il bicarbonato di sodio combinato con le proprietà antisettiche del perossido di idrogeno. In un flacone spray,  versa due cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 bicchiere di perossido di idrogeno  e qualche goccia  di olio essenziale di tea tree  per una maggiore efficacia. Agitare in modo che tutto sia incorporato correttamente, quindi spruzzare il liquido sulla guarnizione della doccia. Lascia riposare la combinazione di ingredienti per alcuni minuti prima di risciacquare. Se lo ritieni necessario, ripeti l’operazione quindi prendi un panno asciutto per rimuovere i residui di prodotto.

Usa il limone per rimuovere la muffa dalla guarnizione della porta della doccia

Mezzo limone e spugne

logo pinterest

Mezzo limone e spugne – Fonte: spm

Se l’acido citrico è in gioco, non possiamo ignorare l’agrume che lo contiene e che altri non è che il limone. Già risplendente di una moltitudine di virtù, il limone si rivela molto efficace nel risolvere i problemi di muffa.

Preparare un succo di limone  quindi utilizzare un panno imbevuto di questo ingrediente.  Quindi strofina le aree problematiche della guarnizione della doccia. Lascerai quindi agire l’effetto degli agrumi sulla tenuta per poi procedere al risciacquo con acqua pulita. Infine, pulire con una spugna per eliminare definitivamente i residui.

Va notato che è importante evitare l’uso di limone o acido citrico se la tua doccia è in marmo o pietra naturale. Potrebbero essere corrosivi per questi materiali.