Press ESC to close

Questi metodi naturali essenziali ti permetteranno di pulire le tue piastrelle donando loro una sferzata di luminosità.

Le piastrelle della casa possono sporcarsi e cambiare colore nel tempo. Se vuoi trovare alternative ai prodotti per la pulizia convenzionali, i metodi naturali essenziali ti permetteranno di pulire le piastrelle donando loro lucentezza. Abbiamo tutto per te.

Pulire pavimenti o rivestimenti può essere facile ogni giorno. Tuttavia, questo compito può trasformarsi in un vero e proprio lavoro di routine quando lo sporco si incrosta o quando il suo colore cambia e si opacizza nel tempo. Questi pochi consigli della nonna, utilizzando prodotti semplici e ingredienti naturali, ti permettono di pulire facilmente le tue piastrelle restituendo loro tutto il loro splendore.

Quali sono i metodi principali per pulire e far brillare le tue piastrelle?

È essenziale mantenere la piastrellatura della casa in modo che conservi il suo aspetto originale il più a lungo possibile. Infatti, lo sporco e la muffa possono incrostarsi, soprattutto nelle fughe. Invece di utilizzare sostanze chimiche che possono danneggiare i materiali, opta invece per questi trucchi più semplici per mantenerli come nuovi.

  • Aceto bianco, un ottimo detergente per piastrelle

aceto bianco

logo pinterest

Aceto bianco – Fonte: spm

Per pulire e disinfettare, l’aceto bianco è un ottimo alleato. Utilizzato su vecchie piastrelle, questo prodotto può dare una seconda vita a pavimenti e rivestimenti. Per fare questo, basta versare uno o due bicchieri di questo prodotto in un secchio di acqua calda prima di immergervi il mocio. Quindi pulire tutte le piastrelle del pavimento e dei rivestimenti con questa soluzione.  L’aceto bianco non solo rimuove lo sporco e la polvere che si accumulano sulle piastrelle, ma dona loro una vera brillantezza.

  • Sapone nero, un prodotto che fa miracoli sulle piastrelle

sapone nero

logo pinterest

Sapone nero – Fonte: spm

Il sapone nero è un efficace esfoliante per la pelle ma non solo! Ha anche proprietà detergenti nascoste. È infatti un prodotto efficace per la pulizia e la rimozione di macchie ostinate su tutte le superfici. È possibile mescolare una dose di sapone nero in acqua calda. Con movimenti circolari passare un mop impregnato di questo prodotto su tutto il rivestimento. Il risultato è immediato! Un altro metodo consiste nel diluire solo una goccia di sapone nero liquido nell’acqua di risciacquo. Oltre a lavare e igienizzare il tuo pavimento, il sapone nero illuminerà sicuramente le tue piastrelle.

  • Acqua di cottura delle patate per pulire e lucidare le piastrelle

acqua di cottura delle patate

logo pinterest

Acqua di cottura delle patate – Fonte: spm

L’acqua di cottura delle mele è un trucco ultra efficiente. Basta cuocere le patate in una pentola capiente e versare acqua calda sulla piastrella. Con un pennello strofinare le piastrelle e lasciare agire per dieci minuti.   L’amido presente in quest’acqua assorbirà lo sporco vario che persiste sul terreno. Tutto quello che devi fare è pulirlo con una scopa. Le tue piastrelle ritroveranno il loro splendore originale! Si consiglia di ripetere questa operazione una volta al mese per mantenerne la brillantezza.

Errori da non commettere quando si puliscono le piastrelle di casa

L’utilizzo di prodotti naturali per la manutenzione delle piastrelle è sicuramente fondamentale per mantenere l’aspetto di questo delicato rivestimento. Tuttavia, per preservarne la qualità, questi pochi errori comuni dovrebbero essere evitati.

  • Non pulire regolarmente le piastrelle

pulizia del pavimento

logo pinterest

Pulizia pavimenti – Fonte: spm

Uno degli errori più comuni riguarda la frequenza della pulizia delle piastrelle. Molte persone pensano che a forza di pulirlo, la sua qualità possa deteriorarsi. Tuttavia, il lavaggio regolare è una delle condizioni necessarie per ottenere pavimenti e rivestimenti sempre puliti e scintillanti.

  • Utilizzando una spazzola sporca per pulire le piastrelle

Nonostante si sia scelto di lavare le piastrelle con prodotti 100% naturali, questa operazione può essere rovinata dall’uso di attrezzi sporchi. Prima lava la tua attrezzatura e usa panni asciutti e puliti per strofinare le piastrelle. Se puoi, usa spugne o mop nuovi per un risultato impeccabile.

  • Non spostare i mobili durante la pulizia delle piastrelle

pulizia pavimenti001

logo pinterest

Pulizia pavimenti – Fonte: spm

Per un pavimento sempre pulito è importante spostare i vari mobili della stanza. Quando alcune aree sporche vengono trascurate, striature e sporco possono accumularsi lì e danneggiare le piastrelle nel tempo. Lo stesso vale per le fughe delle piastrelle che possono accumulare macchie gialle e muffe. La cosa migliore da fare è installare piedini o ruote sotto le gambe dei tavoli per facilitare il processo.

Sebbene efficaci sulla piastrellatura, i prodotti chimici possono comunque danneggiarla. Ecco perché quotidianamente sono da preferire prodotti naturali accompagnati da buone tecniche di pulizia per un rivestimento pulito e luminoso.