Press ESC to close

Dovresti lasciare l’oblò della lavatrice aperto dopo il lavaggio?

Per evitare alcuni inconvenienti con la lavatrice, è necessario mantenerla bene. Ciò ti consentirà di mantenere le buone prestazioni del tuo elettrodomestico e garantirne il corretto funzionamento a lungo termine.

È anche importante essere vigili sul modo in cui fai il bucato. Scopri se è necessario chiudere l’oblò della lavatrice tra un lavaggio e l’altro.

Dovresti lasciare l’oblò della lavatrice aperto o chiuso dopo ogni lavaggio?

La lavatrice - fonte: spm

Per la manutenzione della tua lavatrice, devi adottare alcuni gesti che ti aiuteranno a far durare il tuo elettrodomestico.

  • Lasciare la lavatrice aperta dopo ogni utilizzo

Una lavatrice con la finestra aperta - fonte: spm

Sia che si utilizzi una lavatrice per vetri o una lavatrice superiore, evitare di chiudere lo sportello del cestello alla fine del lavaggio. In caso contrario, la macchina potrebbe sviluppare umidità e muffa, nonché cattivi odori. Per evitare che la lavatrice si ricopra di muffa, tieni la lavatrice aperta per almeno 24 ore dopo ogni lavaggio per darle il tempo di asciugarsi. Per evitare che l’umidità si depositi nell’apparecchio, evitare anche di lasciarlo chiuso per diversi giorni in modo che possa ventilare. Ciò ti consentirà di mantenere correttamente il tamburo del tuo apparecchio e di mantenerlo in funzione senza intoppi.

Come garantire una corretta manutenzione della lavatrice?

La lavatrice - fonte: spm

Per una corretta manutenzione della  lavatrice, è importante seguire alcuni passaggi in modo che possa durare abbastanza a lungo.

  • Pulisci accuratamente la lavatrice

Per pulire il tuo elettrodomestico, devi eseguire un lavaggio sottovuoto ad alta temperatura di 60°C o 90° con aceto bianco che versi nel cestello. Puoi anche aggiungere il bicarbonato di sodio nella teglia del detersivo. Questa pulizia profonda dovrebbe essere eseguita almeno una volta al mese per rimuovere batteri e muffe dalla lavatrice e residui di bucato. Inoltre, questa pulizia permette di decalcificare l’apparecchio, grazie all’azione anticalcare dell’aceto bianco.

  • Pulire l’esterno della lavatrice e del vano biancheria

Pulizia della lavatrice

Per una corretta manutenzione della lavatrice, è fondamentale pulire l’interno e l’esterno dell’elettrodomestico. Per pulire l’esterno della lavatrice, utilizzare un panno umido e passarlo sulla finestra, sulle manopole di controllo e sull’intera superficie dell’apparecchio. Per la manutenzione del vano biancheria, è possibile pulirlo con acqua tiepida risciacquandolo regolarmente. Se lo scomparto è incrostato di pezzi di biancheria, è possibile utilizzare uno spazzolino da denti usato per rimuovere eventuali residui di detersivo che potrebbero essersi bloccati. Anche le guarnizioni del tamburo devono essere pulite. Per fare questo, puliscili con un panno imbevuto di aceto bianco per rimuovere ogni traccia di sporco e batteri, fonti di cattivi odori.

La manutenzione regolare della lavatrice è necessaria per mantenerla funzionale e durare il più a lungo possibile.