Press ESC to close

Come rimuovere le macchie di caffè dai vestiti

A chi non piace prendersi il tempo di sorseggiare tranquillamente la propria tazza di caffè? È un grande momento di gioia. Spesso, però, di fretta, beviamo il caffè in fretta e poi rischiamo di versarlo accidentalmente sui nostri vestiti. Allo stesso modo, possiamo essere spinti all’improvviso, la tazza inizierà a traballare e il liquido nero alla fine si rovescerà sulla nostra camicia o sui pantaloni. Questo è un peccato, perché queste antiestetiche macchie a volte sono ostinate: difficile eliminarle correttamente, soprattutto se i tessuti sono molto delicati. Ma forse non hai ancora provato il trucco!

Che sia leggero o corposo, amiamo bere un bel caffè caldo per affrontare la giornata. D’altra parte, non ci piace trovare macchie sui nostri vestiti. Bastano poche gocce per rovinare il nostro outfit della giornata. Idealmente, si dovrebbe trovare un modo per rimuovere immediatamente queste macchie, prima che si secchino e diventino troppo persistenti. Tuttavia, bisogna usarlo con molta cautela: alcuni tessuti sono più sensibili di altri e possono danneggiarsi rapidamente se non si prendono alcune precauzioni. Esistono, però, dei rimedi naturali per rimuovere efficacemente questi anelli di caffè da qualsiasi superficie. Dai un’occhiata!

Macchia di caffè su una camicia – fonte: spm

Come sbarazzarsi delle macchie di caffè sui vestiti?

Cosa c’è di più spiacevole che rovesciare il caffè sui vestiti proprio mentre si sta per uscire per andare al lavoro, o anche in ufficio durante una pausa con i colleghi. Purtroppo, dobbiamo ammetterlo: se si va di fretta, questo tipo di incidenti capita spesso. Naturalmente, quando hai un’altra cravatta a portata di mano o una camicia di ricambio, puoi salvare la situazione. Ma non è sempre così. Inoltre, se hai un appuntamento imminente, è imperativo sbarazzarsi rapidamente di questa macchia per avere un vestito presentabile. Come sapete, l’acqua da sola non risolverà il problema.

Quali sono i primi riflessi da avere? Se la tua macchia è ancora fresca, una tecnica da fare sul posto è mettere un po’ di acqua fredda con sapone e tamponare con un tovagliolo di carta che assorbirà la macchia. Ahimè, questo non è sempre sufficiente, sbiadirà solo la macchia senza farla scomparire completamente. Se resiste davvero, a seconda del tessuto dell’indumento, allora è meglio usare il modo forte. È qui che entrano in gioco i consigli che ti offriremo. Saranno in grado di risolvere il problema in pochissimo tempo. Inoltre, sono naturali, economici e alla portata di tutti.

Sapevi, ad esempio, che l’aceto bianco può facilmente venire in tuo soccorso? Sì, puoi fare affidamento sul suo potere smacchiante, sgrassante, sbiancante e deodorante.

Ecco due modi rapidi ed efficaci per pulire le macchie di caffè sui vestiti:

  • Il primo è mescolare due parti uguali di aceto bianco e acqua fredda. Versare la soluzione sulla macchia e lasciarla in posa per qualche minuto prima di mettere il capo in lavatrice.
  • Il secondo richiede un altro ingrediente: mescolare 1 litro di aceto bianco, 1 litro di acqua fredda e mezzo cucchiaino di detersivo per bucato. Una volta che la soluzione è omogenea, applicarla sulla macchia. Strofinare delicatamente per non danneggiare il tessuto e risciacquare con acqua fredda.

Puoi anche sradicare le macchie con altri metodi altrettanto efficaci:

  • Per tessuti molto delicati (skincare, lino, velluto), mescolare 1/4 di acqua fredda con 3/4 di alcool domestico a 90°C. Utilizzando un batuffolo di cotone imbevuto di questa soluzione, tamponare generosamente la macchia di caffè prima di mettere il capo in lavatrice.
  • Optate anche per il succo di limone: anche questo agrume è un alleato molto versatile dalle insospettabili proprietà smacchianti e sgrassanti. Tutto quello che devi fare è spruzzare la macchia con questo succo e strofinare leggermente. Quindi passare al ciclo di lavaggio normale.
Macchia di caffè su moquette – fonte: spm

Cosa fare se la macchia di caffè è già asciutta?

Per quanto riguarda il rimedio all’aceto bianco combinato con il detersivo per bucato, ripetere il processo fino a quando la macchia non scompare completamente prima di risciacquare abbondantemente con acqua fredda. Tuttavia, per ottenere buoni risultati, è fondamentale agire in fretta: nel frattempo, la macchia non deve indurirsi, in quanto sarà poi molto più difficile da rimuovere.

Se non hai l’aceto bianco a portata di mano, o semplicemente non hai tempo per pulire i vestiti, le macchie di caffè sono destinate a indurirsi nel tessuto, ma possono essere rimosse in seguito. Per questo, la tua arma migliore sarà il bicarbonato di sodio. È anche un ottimo prodotto per la pulizia le cui proprietà smacchianti e deodoranti non sono più presenti. Tutto quello che devi fare è applicarlo su un asciugamano umido e lasciare che la soluzione agisca sulle macchie per 10 minuti. Quindi risciacquare abbondantemente con acqua fredda. Vedrai quindi che i tuoi vestiti sono come nuovi!

Un altro consiglio da testare: le macchie di caffè possono essere rimosse con pasta bianca (non macchiata). Applicare una piccola quantità sulla zona in cui si è versato il caffè, strofinare delicatamente e risciacquare con acqua fredda. Ripetere l’operazione almeno due volte fino a quando le macchie non sono completamente rimosse.

Macchia di caffè su una camicia

Se hai lasciato cadere una tazza di caffè sul tappeto, usa il rimedio al bicarbonato di sodio. Questa polvere bianca è molto efficace sul bucato così come su qualsiasi altra superficie o elemento della casa. Lasciare agire la soluzione per 15-20 minuti, quindi aspirare delicatamente.

N.B: Se avete macchie di caffè su un capo di cotone, allora il bicarbonato di sodio dovrebbe mescolarsi con l’acqua tiepida e non con quella fredda. Naturalmente, è sicuro per questo tipo di tessuto, ma può danneggiare i coloranti o le finiture utilizzate sui tessuti.