Press ESC to close

5 consigli per sbiancare un reggiseno ingiallito

Quando si tratta di lingerie, ogni donna ha il suo stile in base ai suoi gusti e stati d’animo. Basti pensare che le donne sono in gran parte viziate con una scelta di biancheria intima molto esaustiva, disponibile in varie forme, materiali e colori. Alcuni puntano su bellissimi completi in pizzo o raso, altri cercano il comfort di pezzi basici, altri ancora amano i modelli sgargianti. Tuttavia, all’unanimità, il reggiseno bianco rimane un must have nel guardaroba di ogni donna. L’unico grande inconveniente è che tende a sporcarsi rapidamente, a diventare grigiastro o a ingiallire. Fortunatamente, ci sono alcuni trucchi per riportarlo alla sua lucentezza originaria!

Elegante e senza tempo, la lingerie bianca è essenziale nel guardaroba. Indipendentemente dal modello o dal tessuto, le donne amano la morbidezza e la freschezza del reggiseno bianco. Solo che questo pezzo chiave richiede molta più manutenzione rispetto alle altre tonalità. Infatti, si macchia molto più facilmente, soprattutto sotto l’effetto del sudore, e perde rapidamente tutto il suo fascino. Ecco perché è una buona idea alternare la biancheria intima.

Quali sono le cause dell’ingiallimento dei reggiseni?

  • Sudore
  • Deodorante
  • Lavaggio con altri colori
  • Indumenti usurati che si sono sfregati
  • Luce solare
  • Non lavare regolarmente i reggiseni
Bra – fonte: spm

Il tuo reggiseno è diventato giallo e ha perso il suo candore naturale? Stai tranquillo, c’è un modo per risolverlo. Dai un’occhiata a queste tecniche intelligenti che lo aiuteranno a ritrovare la sua lucentezza e sembrare nuovo.

5 consigli per sbiancare un reggiseno ingiallito

Consiglio n. 1 – Con acqua e sale

Il sale è un prezioso ingrediente naturale per rimuovere le macchie giallastre ostinate dal sudore e dallo sporco. Grazie alla sua azione pulente e sbiancante, fissa il colore e protegge i tessuti delicati.

Modo d’uso: Aggiungere 2 cucchiai di sale e 2 cucchiai di soda a un litro di acqua fredda. Mescolate bene per eliminare eventuali grumi. Quindi immergere il reggiseno in questa soluzione per 1-2 ore. Quindi, sciacqualo con acqua fredda e lavalo come al solito. Sarà bianco come la neve!

Suggerimento n. 2 – Con candeggina

Puoi acquistarlo in qualsiasi negozio di prodotti per la pulizia della casa. Questo liquido ossidante è l’alleato della pulizia in casa per igienizzare diverse superfici, ma puoi anche sfruttare le sue proprietà sbiancanti per lavare e sbiancare la biancheria intima. La candeggina sarà quindi efficace nel bandire i segni gialli che si formano sul reggiseno. Tuttavia, è meglio usarlo con parsimonia: un’eccessiva pulizia con questo prodotto può causare notevoli danni al tessuto. Inoltre, poiché non è ecologico, può danneggiare la salute e l’ambiente. Quindi è meglio usarlo alternativamente con ingredienti naturali e non tossici.

Applicazione: Prima di tutto, dai un’occhiata alle istruzioni per seguire le istruzioni. Versare acqua tiepida in una ciotola, aggiungere candeggina (1 misurino o secondo le indicazioni sulla confezione). Mescolare bene. Metti il reggiseno nella soluzione e lascialo in ammollo per un’ora. Quindi, sciacqualo bene e lavalo.

Reggiseno in pizzo bianco – fonte: spm

Suggerimento n. 3 – Con ammoniaca domestica

Questo è il modo migliore per sbiancare un reggiseno di pizzo, in quanto non danneggerà questo tessuto delicato. L’ammoniaca è particolarmente efficace nel pulire e ravvivare la lucentezza della lingerie bianca.

Applicazione: È necessario mescolare 2 cucchiai di liquido ammoniacale in un litro di acqua fredda. Indossa il reggiseno e lascialo in ammollo per alcune ore o anche per tutta la notte per un effetto ancora più ottimale. Il giorno dopo, lavare come al solito aggiungendo ammorbidente per neutralizzare il forte odore di ammoniaca. Grazie alle prestazioni smacchianti e sbiancanti di questo prodotto, noterai che la tua biancheria intima è tornata al suo colore originale!

Suggerimento n. 4 – Con bicarbonato di sodio

Usa il bicarbonato di sodio al posto della candeggina per sbiancare il reggiseno. È l’alternativa perfetta: come probabilmente saprai, questa polvere naturale è rinomata per la sua azione detergente, disinfettante, sgrassante, sbiancante e deodorante. Questo prodotto elimina le macchie ostinate: non solo schiarirà la biancheria intima, ma rimuoverà anche tutti i residui di sporco. Inoltre, questo agente ammorbidente aumenterà il candore dei tuoi pezzi delicati senza danneggiarli. Ciliegina sulla torta: è economico ed ecologico!

Applicazione: Aggiungi 1/2 tazza di bicarbonato di sodio al tuo normale metodo di lavaggio, combinato con un detersivo per bucato delicato. Lasciare in posa per qualche ora prima di risciacquare bene. L’aspetto giallastro del tuo reggiseno non sarà più rilevante!

Reggiseno bianco lavato – fonte: spm

Suggerimento n. 5 – Con aceto bianco

Come il bicarbonato di sodio, anche l’aceto bianco è molto adatto per pulire, macchiare e sbiancare il bucato delicato. Evita che i tuoi vestiti fragili diventino ruvidi, elimina i cattivi odori e bandisce tutti i batteri. Come bonus, è un’alternativa più ecologica a tutti gli ammorbidenti industriali e candeggina aggressiva come la candeggina, che a lungo termine può deteriorare la qualità e l’aspetto della biancheria intima.

Applicazione: Mescolare 1/2 tazza di aceto bianco con una normale porzione di detersivo per bucato delicato. Immergi il reggiseno nella soluzione e lascialo in posa per alcune ore. Risciacquare abbondantemente. La tua biancheria intima sarà pulita e lucida!

Consigli di base per la cura della lingerie bianca

Lingerie Bianca
  • Lavare sempre a mano.
  • Se non hai scelta e opti per la lavatrice: fai un ciclo di lavaggio solo per lingerie bianca (non mescolarla con pezzi colorati) e usa un detersivo speciale per tessuti delicati.
  • Opta per un buon deodorante che non lasci aloni e aspetta che si asciughi prima di indossare il reggiseno bianco.
  • Non indossare abiti scuri con la biancheria intima bianca per evitare di sbiadire.

Tieni presente che la biancheria intima deve essere sostituita periodicamente. Inoltre, è sempre meglio avere alcuni set nel tuo guardaroba intimo, in modo da non consumare il tuo paio preferito. E non appena noti macchie gialle o grigie sui tuoi tessuti bianchi, non esitare ad applicare i rimedi che ti abbiamo appena proposto.