Quando si tratta di pulire i pavimenti, molti si rivolgono ancora a prodotti chimici dannosi per l’ambiente. Tuttavia, tutti noi abbiamo nella nostra dispensa prodotti naturali che possono sostituirli e svolgere brillantemente lo stesso ruolo. Ecco come usarli per mantenere pavimenti e piastrelle.

Le piastrelle del pavimento tendono a sporcarsi rapidamente e appaiono opache nel tempo. Ecco perché la sua manutenzione richiede  un processo di pulizia metodico e gli ingredienti giusti . Prendendo in considerazione questi suggerimenti e le fasi di pulizia, ora eviterai che le piastrelle perdano la loro lucentezza.

pulizia del pavimento

logo pinterest

Pulizia pavimenti – Fonte: spm

Quali sono i fattori che macchiano le piastrelle del pavimento?

Con l’usura, i pavimenti iniziano a sembrare sempre più opachi. Stanno gradualmente perdendo l’eleganza che li caratterizza. I responsabili? Polvere, sporco, acqua e altri liquidi. Inoltre, una casa poco ventilata e un’elevata umidità provocano  la formazione di muffe e l’invecchiamento delle superfici . Le fughe delle piastrelle si sporcano assorbendo polvere e altro sporco.

Che consiglio per avere un pavimento sempre pulito?

Come parte della normale manutenzione del pavimento, la pulizia da sola non è sufficiente. È inoltre opportuno, per motivi di prevenzione, adottare misure che ci aiutino maggiormente a preservare la brillantezza dei pavimenti:

  • Non appena il liquido viene versato sul pavimento, agire immediatamente per evitare lo scolorimento dello stucco o delle piastrelle.
  • Rimuovere regolarmente i residui con l’aspirapolvere o una scopa.
  • Non lasciare detersivi sul pavimento. Il risciacquo immediato deve essere effettuato subito dopo aver pulito il pavimento piastrellato. Che si tratti di un pavimento in marmo o di un pavimento in cemento, questa regola dovrebbe essere applicata.
  • Pulire una piastrella significa anche evitare di danneggiarla con prodotti per la pulizia aggressivi o candeggina.
  • Risciacquare con acqua o asciugare le piastrelle del bagno dopo la doccia per evitare che l’umidità si depositi e provochi la formazione di muffa.
pulizia del pavimento in piastrelle

logo pinterest

Pulire un pavimento piastrellato – Fonte: spm

Fasi di pulizia con ingredienti naturali per un pavimento perfettamente pulito

– Con succo di limone

pulizia del limone

logo pinterest

Detergente al limone – Fonte: spm

Per piastrelle pulite e scintillanti, il primo passo è mescolare un litro di aceto bianco con un bicchiere di succo di limone da versare in uno spruzzino e poi aggiungere una dose sufficiente di acqua. Il secondo passaggio consiste nello spruzzare la soluzione  direttamente sul pavimento  e poi procedere  con la normale pulizia. Asciugare il pavimento con un panno in microfibra per ultimo.

Inoltre, è del tutto possibile sfruttare la  capacità smacchiante della pasta dentifricia per un pavimento pulito e lucido . Un metodo sorprendente ma non per questo meno efficace.

– Con olio essenziale di menta piperita

In un flacone spray, versa prima una miscela di alcol denaturato in parti uguali, aceto bianco, acqua, detersivo per piatti in ragione di un cucchiaino e qualche goccia di olio essenziale di menta piperita. Quindi mescolare bene  e spruzzarlo direttamente sul pavimento prima di passare lo straccio,  infine.

– Con bicarbonato di sodio

pulizia con bicarbonato di sodio

logo pinterest

Bicarbonato di sodio – Fonte: spm

Per prima cosa inizia versando in un secchio riempito con 8 litri di acqua calda, un cucchiaio di acqua saponata e ¼ di tazza di bicarbonato di sodio. Quindi intingere il mop e passarlo sulle piastrelle  per ripristinare  l’antico splendore . Naturalmente, poiché è sempre più piacevole godere di un buon profumo durante la pulizia, sentiti libero di aggiungere gocce di olio essenziale a tua scelta. Spazzolare le giunture con lo spazzolino da denti per rimuovere lo sporco persistente dalle fughe.

Come eliminare i batteri dal terreno?

Per una pulizia efficace dei tuoi pavimenti, esiste una miscela particolarmente efficace su pavimenti piastrellati e vinilici. Questa è  la  combinazione di acqua calda e collutorio. Diluire un tappo di collutorio in 3 litri di acqua tiepida, quindi strofinare con questa soluzione. Evitare di applicarlo sul legno poiché il prodotto  potrebbe danneggiarlo.

Ci sono ancora una miriade di ingredienti che possono far brillare i tuoi pavimenti. Tra questi, il sapone nero, il sapone di Marsiglia, l’olio di semi di lino o la terra Sommières  che sono tra i migliori ingredienti da utilizzare per le tue piastrelle.