Press ESC to close

5 usi per cenere di legna da camino per casa e giardino

Avere un caminetto in casa è un ottimo modo per riscaldare la casa a un costo inferiore. E se lo usi frequentemente durante l’inverno, ti ritroverai sicuramente con una grande quantità di cenere di legno. Come molte persone, non ci presti attenzione e tendi a buttarli via. Ma sapevi che questi sono tutt’altro che inutili e che le loro proprietà ti consentono di mantenere i tuoi interni e il tuo giardino?

Non buttare via la cenere di legna del tuo camino, scopri questi consigli economici che ti permettono di farne buon uso dentro e fuori casa, soprattutto in giardino.

5 usi per cenere di legna da camino per casa e giardino

Pochissime persone conoscono  i poteri insospettati delle ceneri di legno e sanno come usarle con saggezza, motivo per cui la maggior parte se ne sbarazza il più rapidamente possibile. Se vedi solo un mucchio di polvere, altre persone li stanno riciclando in più di un modo . Ecco  alcuni modi per riciclare le ceneri del tuo camino .

Brucia legna in un camino

logo pinterest

Bruciare legna in un camino. Fonte: spm

  • Strofina e sgrassa i piatti con la cenere di legno

I tuoi piatti sono  incrostati di macchie di grasso o di cibo bruciato  ? Non preoccuparti, perché finché avrai un caminetto in casa, il tuo problema sarà risolto! Infatti, le ceneri di legno raccolte possono  sgrassare e pulire il tuo piano cottura, le tue padelle, casseruole, piatti , ecc. Tutto quello che devi fare è creare una pasta mescolando alcune manciate di cenere con un po’ d’acqua, spalmare la pasta sui piatti sporchi e strofinare con una spugna fino a rimuovere tutti i detriti. Quindi tutto ciò che devi fare è risciacquare abbondantemente. Rimarrai sicuramente sorpreso dal risultato ottenuto.

  • Brilla gioielli in argento con ceneri di legno

Niente batte  la bellezza dei gioielli in argento . Sfortunatamente, a causa dell’uso frequente, alla fine diventa noioso nel tempo. Se possiedi vecchi gioielli in argento, probabilmente hai provato prodotti per la pulizia che affermano di  fornire la soluzione perfetta . Tuttavia, probabilmente ti sei reso conto che sono costosi, ma soprattutto inefficaci. Che tu ci creda o no,  la cenere del camino può riportare in vita i tuoi gioielli . Basta inumidire leggermente un panno pulito con la cenere, quindi strofinare i gioielli o gli utensili d’argento e il gioco è fatto.

cenere di legno

logo pinterest

Cenere di legno. Fonte: spm

  • Usa la cenere di legna per assorbire e neutralizzare i cattivi odori in casa

Lo sapevi che la cenere di legna è un’ottima soluzione per  assorbire i cattivi odori in casa  ? Per fare questo, riempi semplicemente una tazza o una ciotola con esso e mettilo nella parte posteriore del frigorifero, accanto alla lettiera del tuo gatto o in una piccola stanza puzzolente. Proprio come il bicarbonato di sodio o i fondi di caffè, la cenere neutralizza gli odori sgradevoli e la tua casa ritroverà la sua freschezza.

  • Rimozione di macchie di sporco dalle finestre con cenere di legno

Non c’è bisogno di spendere soldi per  detergenti per vetri  carichi di sostanze chimiche . Può essere difficile da credere, ma la cenere di legna del tuo camino può  rimuovere rapidamente ed efficacemente le macchie di sporco , così come  i residui gommosi  lasciati da adesivi ed etichette. Tutto ciò di cui hai bisogno è un panno umido o un giornale. Basta immergerlo nella cenere e strofinare le finestre, lavorando con un movimento circolare finché tutte le macchie ostinate non saranno sparite. Quindi strofinare con un panno morbido e asciutto per completare la pulizia della superficie del vetro.

Lava le finestre

logo pinterest

Lava le finestre. Fonte: spm

  • Usa la cenere di legno per attivare il processo di compostaggio

Poiché la cenere di legno è  una sostanza di origine vegetale , è ricca di sostanze nutritive essenziali  di cui il terreno ha bisogno per  una crescita ottimale delle piante . Infatti, le ceneri del camino sono composte da circa  il 10 al 25% di calcio, dall’1 al 4% di magnesio, dal 3 al 9% di potassio, dal 14% di silice e dall’1 al 2% di fosforo, tutto dipende dal tipo di legna bruciata. Per fare questo, aggiungi semplicemente una manciata di cenere al cumulo di compost all’aperto e mescola un po’ per una migliore distribuzione. Dovresti anche sapere che devi usare la cenere del legno non trattato; quelli del carbone minerale sono molto tossici.

Ora che conosci alcuni usi domestici e in giardino della cenere di legna, tutto ciò che devi fare è raccoglierla dal focolare del camino e conservarla per un uso successivo, se necessario. È naturale, ecologico e soprattutto ti permette di risparmiare.