Press ESC to close

3 consigli semplici ed efficaci per rimuovere efficacemente le macchie arancioni di unto che ricoprono i contenitori di plastica

Se ci sono molte macchie che temiamo quando puliamo la cucina, sono le macchie di grasso. Questi intasano il forno, il piano cottura e le pentole e rimangono ostinati e difficili da rimuovere. In effetti, non è mai facile pulire i contenitori di plastica in cui mettiamo i resti dei nostri piatti grassi. Per ovviare a questo inconveniente vi diamo dei consigli per sgrassare i contenitori in plastica senza lasciare tracce.

La rimozione della pellicola untuosa dai contenitori di plastica a volte richiede più del semplice lavaggio con acqua saponata. Per rimuovere efficacemente le macchie arancioni di unto che ricoprono i contenitori di plastica, è necessario utilizzare prodotti casalinghi smacchiatori, noti per la loro azione sgrassante.

contenitore di plastica

logo pinterest

Contenitori in plastica macchiati di grasso – Fonte: spm

Come sgrassare i contenitori di plastica?

  • Prepara uno sgrassatore naturale per pulire un contenitore di plastica

destinatario dello sgrassatore

logo pinterest

Sgrassare un contenitore di plastica – Fonte: spm

Mescolare in una bottiglia un cucchiaio di cristalli di soda con 20 gocce di olio essenziale di limone e due tazze d’acqua. Immergere un panno in microfibra in questo sgrassatore fatto in casa e  strofinare le superfici unte del contenitore.  Quindi risciacquare con acqua pulita. I cristalli di soda sono uno smacchiatore,  più abrasivo del bicarbonato di sodio.  Nota che puoi sostituire i cristalli di soda con scaglie di sapone di Marsiglia. Questo sapone naturale e biodegradabile  è efficace nel rimuovere le macchie ostinate.  Per farlo è sufficiente sciogliere i trucioli in acqua bollente, e aspettare che la soluzione diventi tiepida per aggiungere le gocce di olio essenziale.

  • Aceto bianco per sgrassare un contenitore di plastica

aceto bianco per sgrassare

logo pinterest

Aceto bianco per sgrassare un contenitore di plastica – Fonte: spm

Questo prodotto multiuso è un efficace smacchiatore per sgrassare tutte le superfici. Ti aiuterà a trovare contenitori di plastica puliti. Per fare ciò, devi prima  rimuovere tutti i residui di cibo dal fondo del tuo  contenitore di plastica. Pulisci il contenitore con un tovagliolo di carta per rimuovere quanto più grasso possibile. Quindi risciacqualo con acqua tiepida  per facilitare l’eliminazione del grasso  e lascialo asciugare. Successivamente, riempi il contenitore con aceto bianco puro. Assicurati che tutte le parti unte del contenitore siano coperte di aceto. Chiudere il coperchio per evitare fuoriuscite e lasciare agire per 30 minuti. L’acidità dell’aceto disgrega le macchie di grasso e neutralizza anche gli odori di cibo ostinati.  Grazie alle sue proprietà antibatteriche, può anche disinfettare il tuo contenitore. Se il tuo contenitore di plastica è macchiato male con macchie di grasso arancione,  aggiungi aceto bianco, il succo di un limone fresco  e lascia riposare per un’ora. Il limone ha un’azione sbiancante che permette di rimuovere le macchie, in modo da ridare lucentezza al contenitore.

Dopo aver lasciato agire la soluzione, tutto ciò che devi fare è versarla nel lavandino. Quindi strofinare il contenitore con una spugna in microfibra per rimuovere le tracce di grasso ammorbidito. Per le macchie ostinate, utilizzare il lato abrasivo della spugna.

  • Bicarbonato di sodio per trovare un contenitore di plastica pulito

Il bicarbonato di sodio è un prodotto economico molto efficace per pulire, sgrassare e rimuovere le macchie, grazie ai suoi cristalli abrasivi. È anche un deodorante naturale  che facilita l’eliminazione dei cattivi odori. Per questo, mescola in un contenitore mezza tazza di acqua tiepida con due cucchiai di bicarbonato di sodio per ottenere una pasta. Non dovrebbe essere né molto denso né troppo liquido. Stendere l’impasto all’interno del contenitore, avendo cura di ricoprire il fondo, ma anche le pareti del contenitore. Nota che  il tuo contenitore deve essere completamente asciutto per permettere all’impasto di attaccarsi facilmente. Chiudete il coperchio e lasciate agire il composto per una notte. Il giorno dopo, strofina il tuo contenitore con una spugna in microfibra sul lato morbido,  per evitare graffi,  poiché il bicarbonato di sodio è abrasivo. Quindi sciacquare il contenitore con acqua calda.

Grazie a questi consigli sgrasserai i tuoi contenitori di plastica e rimuoverai le macchie gialle o arancioni, senza ricorrere a prodotti chimici come la candeggina.