Alcune applicazioni promettono montagne e meraviglie a tutti gli utenti e possessori di smartphone. Dovrebbero rendere i nostri telefoni più funzionali ed efficienti, alla fine generano solo delusione e frustrazione. Da qui la necessità di diffidare di certe applicazioni che potrebbero rivelarsi più pericolose di quanto si pensi.

Nel corso degli anni sono emerse centinaia o addirittura migliaia di applicazioni mobili. Alcuni sono stati riconosciuti per la loro efficacia mentre altri sono stati individuati per la loro pericolosità.

Cos’è questa applicazione pericolosa che non dovrebbe essere installata sul tuo telefono?

Ogni giorno ti viene offerta una o anche più applicazioni da scaricare, sia per aiutarti nelle tue attività quotidiane, per renderti più produttivo, per intrattenerti o semplicemente per tenerti informato sui nuovi sviluppi. Ma il download di tali app ha un costo. In effetti, la maggior parte di queste applicazioni consuma molta energia consumando  gran parte della batteria  del telefono . Ma non è l’unico rischio. In effetti, alcuni  sono più pericolosi di altri .

Visualizza le app sul cellulare

logo pinterest

Consultare le applicazioni su mobile – Fonte: spm

WhatsApp Plus, l’applicazione da evitare

Se ci dovrebbe essere un’app da evitare, è WhatsApp Plus. In effetti, quest’ultimo è tutt’altro che legale. Per una buona ragione, è stato  progettato mediante reverse engineering sul famoso messaggistica istantanea  WhatsApp Messenger , violando così i suoi termini di utilizzo. Anche se il suo utilizzo non è illegale di per sé, dovresti evitare di installarlo sul tuo telefono in quanto può comportare molti rischi.

Creato da un’applicazione senza l’autorizzazione dei suoi progettisti e proprietari, WhatsApp Plus è solo una pallida copia dell’applicazione originale. Anche se dovrebbe offrire nuove funzionalità a tutti i suoi utenti, questa applicazione viola le condizioni d’uso imposte dalla società Meta, proprietaria di WhatsApp Messenger. Evidenziando diverse funzionalità che l’applicazione originale non offre, in particolare in termini di personalizzazione, WhatsApp Plus ha conquistato molti utenti, senza che questi sospettassero  i pericoli che l’installazione di questa applicazione  sui propri smartphone potrebbe comportare.

Sebbene non sia presente su Google Play Store o App Store, questa applicazione può essere scaricata da Internet sotto forma di un semplice file APK. Per chi non lo sapesse, l’APK o “Android Package Kit” è una suite di file che permette l’installazione di un’applicazione senza dover passare dal Google Play Store. E come spesso accade, la maggior parte degli APK si rivela un ottimo modo  per infiltrarsi nel tuo smartphone installando malware . In altre parole, malware che potrebbero finire sul tuo dispositivo senza il tuo consenso.

I pericoli dell’app WhatsApp Plus

Rilevamento virus sullo smartphone

logo pinterest

Rilevamento di un virus su smartphone – Fonte: spm

Non essendo in alcun modo un’applicazione certificata e sicura, WhatsApp plus può costituire un vero e proprio pericolo per tutti i possessori di smartphone. Infatti, dopo averlo scaricato, verrai invitato non appena verrà avviato ad aggiornare WhatsApp per poter sfruttare le nuove funzionalità che l’applicazione ufficiale non offre. Accettando di eseguire l’aggiornamento, non solo non otterrai queste nuove funzionalità, ma incoraggerai anche l’installazione di  virus sul tuo smartphone . E la pericolosità di questa applicazione non si limita a questo. WhatsApp Plus mette a rischio anche la tua intimità e privacy  rubando i tuoi dati personali, che si tratti di immagini, video o contatti elencati sul tuo cellulare. Recuperati e trasferiti su un server, questi dati finiscono in balia di malintenzionati che non esitano a rivenderli soprattutto sul dark web. Inoltre, i messaggi scambiati durante  le discussioni su WhatsApp Plus non sono in alcun modo crittografati , cosa garantita dall’applicazione WhatsApp Messenger ufficiale.

Oggi esiste solo un’app WhatsApp Messenger riconosciuta da Google Play Store e App Store. Per eliminare ogni dubbio, sentiti libero di controllare il nome dell’app, lo sviluppatore, il numero di download, le recensioni e le autorizzazioni, prima di installarla.