Non ignori che le truffe tramite i social network continuano a moltiplicarsi di giorno in giorno. Devi essere molto attento e vigile! Soprattutto perché gli esperti di criminalità informatica non riposano mai sugli allori, raddoppiano la loro inventiva per perfezionare le loro truffe. Le frodi stanno diventando sempre più sofisticate e molti utenti non vedono altro che fuoco. Il loro obiettivo è sempre lo stesso: hackerare i tuoi account, accedere ai tuoi dati personali e riempirsi le tasche.

L’ultima truffa in circolazione mette nel mirino l’applicazione WhatsApp. Pochi giorni fa, la polizia ha avvertito di questa frode che si è diffusa ampiamente e che può causare molti danni. Ecco come rilevarlo per evitarlo a tutti i costi!

applicazione whatsapp

logo pinterest

Notifica messaggio WhatsApp – Fonte: spm

Attenzione a questa email “pericolosa” che inganna gli utenti di WhatsApp

In questa occasione, l’Internet Security Office ha emesso un avviso in cui avverte gli utenti  di una vasta campagna di posta elettronica che sta circolando utilizzando l’identità di WhatsApp e che è di fatto una pura truffa  per rubare i tuoi dati personali.

L’e-mail afferma di essere un backup delle conversazioni di WhatsApp e della cronologia delle chiamate. Questo incoraggia fortemente gli utenti ad aprirlo! Tranne che viene fornito con un collegamento che scarica un virus sul tuo dispositivo. Quest’ultimo verrà violato se si fa clic sul collegamento e si scarica il file. Tuttavia, non scaricando il file, il tuo cellulare non verrà violato.

Attenzione: se hai scaricato ed eseguito accidentalmente il file dannoso, il tuo dispositivo potrebbe essere stato violato. In questo caso, devi scansionarlo con un potente antivirus o seguire i passaggi che troverai nella sezione pulizia del dispositivo.

“  L’unica cosa da fare è eliminare immediatamente il file che troverai nella cartella dei download. Dovresti anche mandare nel cestino il messaggio che hai ricevuto ”, puntualizza l’organismo di sicurezza. In generale,  è importante non fare mai clic su alcun collegamento discutibile  o scaricare un file allegato quando non si conosce l’emittente a rischio di infettare il cellulare. 

hackerare account whatsapp

logo pinterest

Hack account WhatsApp – Fonte: spm

Truffe nell’applicazione WhatsApp: come proteggersi?

Primo consiglio da seguire: il codice di autenticazione che ottieni per il tuo account WhatsApp è strettamente personale, non comunicarlo mai a nessuno per evitare una possibile intrusione malevola. Ti consigliamo vivamente di eseguire l’autenticazione a due fattori. Perché questa misura di sicurezza ti sarà particolarmente utile? Questo scoraggia chiunque tenti di accedere al tuo account. Avrebbe infatti bisogno di un codice che arrivasse solo sul tuo cellulare, il che renderebbe impossibile l’accesso al tuo account. Questa doppia autenticazione impedisce quindi molte truffe.