Press ESC to close

Quante volte dovresti passare l’aspirapolvere e perché è utile abbinarne l’uso a un prodotto domestico ricorrente

L’aspirapolvere è un ottimo strumento per pulire tappeti, tappezzeria, mobili e molte altre superfici della casa. Aiuta anche a ridurre i potenziali allergeni migliorando la qualità dell’aria interna. Ti mostriamo quanto spesso dovresti passare l’aspirapolvere e perché è tanto più utile associare il suo utilizzo a un prodotto domestico ricorrente: il bicarbonato di sodio.

Se l’aspirazione è sufficiente per rimuovere la polvere, l’aggiunta di bicarbonato di sodio a questa routine può aiutare a pulire le superfici in modo più approfondito  grazie al suo potere deodorante e pulente . Spieghiamo perché è utile con l’aspirapolvere, quanto spesso dovresti usarlo e come procedere.

aspirapolvere con bicarbonato di sodio

logo pinterest

Combina il bicarbonato di sodio con l’aspirapolvere. Una buona tecnica di spolvero – Fonte: spm

Quanto spesso dovresti passare l’aspirapolvere?

La frequenza con cui aspirare varia a seconda della superficie che intendi pulire. Va inoltre notato che sebbene il rivestimento dei nostri pavimenti non appaia sporco , è inevitabile che accumuli detriti, residui e ogni tipo di sporco  , indipendentemente dalla natura del pavimento e del materiale. Gli acari della polvere e i batteri  si invitano facilmente a entrare.

I tappeti, ad esempio, si sporcano velocemente perché ospitano una quantità molto maggiore di acari della polvere. L’aspirazione regolare è quindi particolarmente importante per ridurre la loro proliferazione.

Che senso ha usare il bicarbonato di sodio con l’aspirapolvere?

I tuoi pavimenti e tappeti beneficeranno particolarmente del bicarbonato grazie alla sua composizione alcalina che può scioglierli efficacemente. Va da sé che  la sua naturale capacità di deodorare  è anche uno degli elementi più interessanti da sfruttare per ridare freschezza a pavimenti e tappeti prima dell’aspirazione. Per non parlare del suo potere antibatterico che rimuove batteri e acari da tappeti e moquette.

aspirapolvere per sedia

logo pinterest

Bicarbonato e aspirapolvere – Fonte: spm

Come combinare l’aspirapolvere con il bicarbonato di sodio

Passare l’aspirapolvere combinandolo con il bicarbonato di sodio, non c’è niente di più semplice. Basta cospargere una buona quantità di polvere per uso domestico sul pavimento prima di utilizzare il dispositivo per spolverarlo, rimuovere le macchie  e combattere i cattivi odori.

Bicarbonato e aspirapolvere sul tappeto

Sul tappeto, cospargere il bicarbonato di sodio per coprire l’intera superficie, quindi  lasciare riposare la polvere per 30 minuti  e aspirare. Questo semplice processo è sufficiente per rimuovere i cattivi odori e spolverare efficacemente il tappeto.

Cuocere e aspirare i tappeti

A causa delle loro dimensioni, i tappeti sono ancora più facili da pulire rispetto ai tappeti. Possono infatti essere scossi e battuti per eliminare lo sporco e, naturalmente, essere aspirati.

Cospargi un po’ di bicarbonato di sodio in camera da letto, in sala da pranzo o sul tappeto del bagno e aspiralo subito. Quindi procurati uno spruzzo d’acqua in cui diluirai alcune gocce di olio essenziale di lavanda, menta o eucalipto e poi spruzzerai leggermente la soluzione sui tappeti soggetti a sporco e odori sgradevoli. Tutto quello che devi fare è lasciare agire la tua soluzione lasciando  i tuoi tappeti all’aria aperta o in  un luogo che beneficia di una buona ventilazione. 

Quindi ecco un altro motivo per incorporare il bicarbonato di sodio nella routine di pulizia della casa. Adottarlo rende più facili molte attività quotidiane, inclusi ad esempio gli odori persistenti di un frigorifero.