Chi non si è mai chiesto almeno una volta perché certi brand diventano iconici, cosa può differenziarli gli uni dagli altri e quale sarebbe il segreto del loro successo? Molto probabilmente è un equilibrio tra immaginazione e creatività! Questo è ciò che si nasconde dietro le essenziali scarpe Louboutin: una perfetta combinazione di eleganza, glamour, sensualità e attitudine. E non possiamo citare questo marchio emblematico senza mettere in luce il suo fondatore, lo stilista francese Christian Louboutin che ha rivoluzionato il mondo della moda con il suo talento geniale. Calzolaio di star e creatore di tendenze, è oggi a capo di un vero e proprio impero. Ma a proposito, come ha fatto il idea d’avanguardia della suola rossa? Un piccolo tuffo nell’epopea fantastica dell’universo Louboutin.

Dal suo ingresso nella moda, la Maison francese non ha mai smesso di affascinare le fashioniste di tutto il mondo. Il suo creatore fece subito scalpore con la sua famosa suola rossa. Presente in tutta la sua linea di décolleté e scarpe, incarna una firma originale ed esclusiva. Il termine “Louboutin” si riferisce automaticamente ai tacchi a spillo esaltati da questo tocco luccicante e glamour. Andiamo a sollevare il velo sul mistero di questa iconica suola rossa, simbolo dell’identità del brand, la cui spiegazione è stata recentemente svelata dallo stesso designer.

Perché le scarpe Louboutin hanno la suola rossa?

Indossa i tacchi Louboutin

logo pinterest

Indossa i tacchi Louboutin – Fonte: spm

Giovanissimo, appassionato di teatro, Christian Louboutin fu particolarmente incuriosito dalle scarpe degli attori e iniziò a disegnarle per gioco. Un giorno la sorella lo porta a visitare un museo e lui rimane affascinato dall’insegna all’ingresso che rivela una scarpa barrata di rosso (a segnare il divieto dei tacchi a spillo in metallo che all’epoca danneggiavano il parquet). Questa immagine lo ossessionava così tanto che iniziò a disegnare regolarmente scarpe col tacco alto. Molti anni dopo, il designer si interessa all’universo della Pop Art del pittore americano Andy Warhol.

Nel 1992 il calzolaio disegna uno schizzo di una scarpa soprannominata “Pensée”, il cui prototipo è fortemente ispirato all’opera Flowers di Warhol. Il modello gli piace, ma non è del tutto soddisfatto, lo trova un po’ blando. Manca un po’ di anima in più. E la suola nera, che trova troppo scura, lo infastidisce un po’. È qui che il caso farà le cose bene: lancia un’occhiata a una delle sue assistenti che si sta dipingendo le unghie di un bel rosso vivo. Un’idea brillante, ea dir poco insolita, gli attraversa la mente. Prende in prestito la vernice per ridipingere la suola in rosso e darle più vivacità. E c’è la rivelazione. In meno di un minuto, ha appena segnato il suo destino con uno dei concetti più all’avanguardia nella sfera della moda.

“L’ho guardata e mi sono detta: la scarpa è buona, ma il design è migliore (…). C’era questa grande massa nera della suola che non esisteva sul mio disegno. Fortunatamente, la persona che provava le scarpe in fabbrica si stava facendo le unghie. Le ho rubato la vernice e le ho dipinto le suole. Improvvisamente, ha agito come un rivelatore. Mi sono detta, eccolo, sembra un mio disegno! “ , dice il progettista.

Ora è il suo marchio di fabbrica. Riconoscibile tra mille, questa suola rosso acceso si trova in tutte le scarpe Louboutin. E le stelle di tutto il mondo lo strappano!

Nel 2014 lo stilista diversifica e lancia uno smalto dal design unico e atipico: il cappuccio misura tanti centimetri quanto il tacco di una scarpa Louboutin .

La piccola storia del marchio Louboutin: un inizio molto umile…

Louboutin tacchi

logo pinterest

Louboutin tacchi – Fonte: spm

La storia di questo marchio è una vera e propria storia di successo, segnata dal coraggio, dal talento e dall’audacia del suo fondatore, un autodidatta che ha saputo conquistare il pianeta con la sua idea geniale.

Nato il 7 gennaio 1963, Christian Louboutin è uno stilista franco-egiziano che ha iniziato la sua carriera da freelance per diverse case di moda, prima di creare il proprio marchio nel 1992. A soli 16 anni, uno dei suoi primi lavori è stato quello di cucire paillettes sui costumi di il famoso cabaret Folies Bergères. Ma è nel 1976, durante una visita al Museo Nazionale delle Arti Africane e Oceaniche di Parigi, che la giovane stilista si appassiona alle scarpe, soprattutto ai tacchi a spillo. Con una fantasia straripante, una bulimica curiosità e uno spiccato senso estetico, ereditati dal padre adottivo ebanista, Christian si è costruito da zero. All’alba dei sessant’anni, è a capo di un impero del lusso che incarna l’eccellenza francese.

Amando e rispettando le donne, ha voluto creare una scarpa ultra femminile, a loro immagine, sensuale, misteriosa e audace allo stesso tempo. Con più di 150 negozi in tutto il mondo, l’universo Louboutin mette ora in mostra una vasta gamma di scarpe in diversi colori, modelli e materiali. Il marchio di lusso offre anche prodotti per il trucco e profumi.

Christian Louboutin difende il suo marchio

Conosciuto per le sue esclusive décolleté con la suola rossa, progettate per esaltare la silhouette femminile, Christian Louboutin è uno dei primi nomi che vengono in mente quando si pensa alle calzature con il tacco alto. E per una buona ragione, si trovano ovunque, sia nei red carpet più prestigiosi che nelle settimane della moda di tutto il mondo, comprese le riviste di moda più emblematiche.

Da anni la suola rossa è un simbolo esclusivo del brand, da quando Christian Louboutin è stato il primo stilista a reinventare parte della scarpa. Indossare una delle sue paia è ancora oggi un simbolo di lusso ed eleganza.

Dopo diversi anni di confronto, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è finalmente pronunciata a favore dell’imprenditore: le scarpe Louboutin hanno l’esclusiva mondiale della suola rossa. In altre parole, appena ti imbatti in una suola rossa, puoi automaticamente associarla al designer francese. Di solito sarà accompagnato da tacchi vertiginosi che celebrano il potere femminile, tanto ammirato dallo stilista francese.

Christian Louboutin è ormai una leggenda nel mondo della moda. Ha collaborato con i più grandi, si reinventa costantemente e non ha finito di sorprenderci con tutte le creazioni più originali e sofisticate.