Press ESC to close

Per un’asciugatura rapida, la tua classica lavatrice andrà bene!

Hai un appuntamento imminente e i tuoi pantaloni non sono ancora asciutti? Sfortuna, fuori il tempo non è dei migliori, piove a dirotto! Se non vuoi usare neanche il radiatore, abbiamo un’altra soluzione molto importante. Potrebbe sorprenderti, sebbene la tua lavatrice non abbia la funzione di asciugatura, può fungere da asciugatrice in caso di emergenza. Scopri rapidamente come usarlo. E approfitta anche dei nostri consigli per asciugare efficacemente i tuoi vestiti in casa.

Mettere i vestiti in lavatrice

logo pinterest

Mettere i panni in lavatrice – Fonte: spm

Principale svantaggio: l’aria è costantemente umida quando fa freddo

In inverno l’umidità è più presente, il che può rappresentare un vero problema nelle case, soprattutto per tutti coloro che non dispongono di un’asciugatrice per facilitare l’asciugatura dei panni. Spesso, infatti, è impossibile asciugare i vestiti all’aperto, a causa di pioggia, neve e temperature molto basse. In una situazione del genere,  non tutti vogliono necessariamente utilizzare i termosifoni per asciugare i panni . Tanto più che questa opzione non è la più salutare: i riscaldatori aumentano solo il livello di umidità, tale aria non è molto benefica per la nostra salute, soprattutto per i polmoni. Una soluzione meno rischiosa? Per un’asciugatura rapida, la tua classica lavatrice andrà bene!

Come asciugare i vestiti in lavatrice?

Se hai bisogno che i tuoi vestiti si asciughino molto più velocemente, dopo averli lavati, rimettili in lavatrice! Con l’unica differenza che questa volta dovrai aggiungere un telo da bagno grande, pulito e asciutto. Non dovrebbe essere rugoso in modo che possa assorbire l’acqua correttamente.

Dopo aver inserito l’asciugamano nella macchina, non devi fare altro che avviare un ciclo di centrifuga, preferibilmente alla massima velocità possibile. Quando estrai i vestiti dal cestello, noterai che l’asciugamano ha assorbito molta acqua e umidità che erano nel bucato. Ti basteranno pochi minuti perché si asciughi completamente. In generale, dovrebbe bastare un breve periodo sul radiatore.

NB  : va notato che questo metodo è tanto più efficace se l’asciugamano è veramente assorbente e se ha abbastanza spazio nel cestello per agire in modo più ottimale.

Appendi i vestiti

logo pinterest

Stringere i vestiti – Fonte: spm

Suggerimenti per asciugare i vestiti nei giorni di pioggia

Molte case non hanno asciugabiancheria. Pertanto,  asciugare i vestiti è ancora più difficile nei giorni di pioggia . Se il tempo non è proprio favorevole e non hai altra scelta che asciugare il bucato in casa, ecco alcune soluzioni ingegnose per semplificarti il ​​lavoro.

  • Una centrifuga extra

Optate quindi per un’altra centrifuga in macchina, questo ridurrà notevolmente il tempo di asciugatura una volta stesi i capi. La maggior parte delle lavatrici è dotata di questa funzione. Per fare ciò, è necessario attendere la fine del ciclo di lavaggio completo e ripetere la centrifuga. I tuoi vestiti usciranno quasi asciutti.

  • Capovolgere i vestiti appesi

Affinché il bucato si asciughi più velocemente nei giorni di pioggia, deve essere steso in un luogo adatto, al riparo dall’umidità ovviamente. Dopo qualche ora, ricordati di rivoltare i capi, perché potrebbero asciugarsi più velocemente da un lato e non dall’altro. Inoltre, è molto importante rispettare lo spazio tra i vestiti in modo che l’aria circoli intorno a loro.

  • Usa un deumidificatore

Hai un deumidificatore in casa? È la soluzione perfetta per rimuovere l’umidità dai vestiti e farli asciugare più velocemente. Idealmente, dovrebbe essere posizionato vicino ai vestiti, per garantire che estragga facilmente l’umidità. Questo ti farà risparmiare tempo ed energia!