Press ESC to close

Per risparmiare un sacco di soldi sui prezzi del carburante, ecco il momento perfetto della giornata per fare il pieno

Quando fare rifornimento? Questa è una domanda con cui ci confrontiamo regolarmente. Sempre più di noi stanno optando per la guida ecologica dato l’attuale prezzo del petrolio e l’aumento dei prezzi del carburante. Ma perché fare il pieno di benzina o gasolio in un determinato momento della giornata è un vantaggio? Questo è ciò che ti mostreremo.

Ci sono azioni quotidiane che sembrano banali, ma senza le quali sarebbe difficile realizzare risparmi significativi. Sapere quando e come riempire il serbatoio del gas ti aiuterà a limitare il consumo di carburante. Condividiamo con voi alcuni suggerimenti.

Qual è il momento migliore per fare rifornimento?

Fai il pieno e vedi il prezzo alla pompa

logo pinterest

Fai il pieno e vedi il prezzo alla pompa. Fonte: spm

Quando ci si reca alla pompa  per fare il pieno  di gasolio o benzina, tutte le stazioni di servizio hanno serbatoi interrati e, a seconda della temperatura di questi ultimi, il carburante immagazzinato può condensarsi o dilatarsi.

Infatti, durante le ore in cui la temperatura è fredda, la densità del carburante è inferiore. Il contrario accade durante il giorno, quando la terra si riscalda. Una temperatura calda consente all’olio e al gasolio di espandersi. Nell’industria petrolifera, la massa o densità specifica gioca un ruolo molto importante allo stesso modo della temperatura.

Si consiglia quindi di fare rifornimento la mattina presto ,  quando la temperatura è più fredda. Quando al mattino compri un litro di benzina alla pompa, ripeti a te stesso che il pomeriggio non sarà lo stesso . La temperatura avrà esercitato un cambiamento sulla sua densità. Logica? NO !

Altri consigli per risparmiare carburante

Un'auto che consuma molto

logo pinterest

Un’auto che consuma molto. Fonte: spm

Per evitare un consumo eccessivo di carburante, puoi applicare questi suggerimenti:

1- Non aspettare di essere asciutto per fare  rifornimento  : è meglio farlo quando il serbatoio è mezzo pieno. Ricorda inoltre di controllare costantemente il tuo manometro. Più il serbatoio è pieno, minore è l’accumulo d’aria. Pertanto, il rischio di evaporazione del carburante è limitato. D’altra parte, se aspetti fino all’ultimo momento per fare rifornimento, hai buone possibilità di avere particelle fini di rifiuti sul fondo del tuo serbatoio. A lungo termine, rischiano di danneggiare il tuo motore.

2- Attendere qualche ora dopo il passaggio dell’autocisterna per fare rifornimento. Questo ti impedirà di avere rifiuti nel carburante. Il rifornimento durante il rifornimento provoca la miscelazione di questi serbatoi che possono contenere residui pericolosi per il motore del tuo veicolo.

3- Spegni l’aria condizionata quando non ti serve davvero. Il carico aggiuntivo sul motore richiesto dall’uso dell’aria condizionata aumenta il consumo di carburante. Attivare la funzione  di ricircolo dell’aria . In questo modo si condiziona solo l’aria presente nel veicolo e non quella proveniente dall’esterno.

Come avrete capito, cari lettori, è consigliabile fare il pieno di carburante la mattina presto. In questo modo, ottimizzerai un po’ di più il consumo di carburante risparmiando denaro.