Il purè di patate fatto in casa è un alimento base della cucina francese, facile da preparare, amichevole, ha un sapore incomparabile dell’infanzia. Tuttavia, a volte viene criticato per essere insipido o monotono ed esitiamo a servirlo nel menu. Scopri un ingrediente che risveglierà il tuo mosto e gli restituirà la sua nobiltà.

La purea è proprio quello che vogliamo con l’avvicinarsi dell’autunno: calda e sostanziosa, si accompagna perfettamente a carne e pesce. Tuttavia, il suo lato familiare e classico gli è valso da tempo l’esclusione dalle migliori tavole. Riabilitato negli anni ’80 dal famoso chef Joël Robuchon, sta gradualmente riconquistando il suo posto di monumento gastronomico. Vediamo come dare carattere alle vostre puree con ingredienti semplici.

Trasforma il tuo mosto con un solo ingrediente

Si dice spesso che il purè sia una ricetta semplice eppure non è così facile fare un purè cremoso e gustoso. Ecco alcuni segreti per renderlo un successo.

Tanto per cominciare, chi dice buona cucina, dice buoni ingredienti. La varietà di patata scelta è determinante. Hai bisogno di patate con polpa soda come Amandine, Bintje o Ratte. Per cucinare, il trucco dei grandi chef è quello di  cuocere la patata con la buccia  in acqua bollente salata. Una volta cotte le patate non bisogna mai mescolarle, ma schiacciarle a mano con lo schiacciapatate o con una forchetta come facevano le nostre nonne per evitare che si attaccassero.

Ora non vi resta che aggiungere il latte e il burro. Nota: il latte deve essere caldo per incorporarsi bene e creare una consistenza morbida. E il famoso ingrediente che poi cambia tutto? Bene, ora è il momento: per insaporire un po’ la tua preparazione, aggiungi  il formaggio . A seconda dei tuoi gusti, dai una svolta alla tua ricetta con parmigiano, formaggio Emmental grattugiato o anche formaggio di capra o Roquefort. Questo piccolo tocco di carattere potenzierà il tuo mosto e lo trasformerà in una delizia per grandi e piccini.

Il formaggio un ingrediente che cambia tutto

logo pinterest

Formaggio – un ingrediente che cambia tutto. Fonte: spm

Alcune ricette originali di purea

Quando si dice purè, spesso si pensa alle patate eppure il purè non è appannaggio solo di questo ortaggio. È del tutto possibile infrangere i codici e portare originalità sulla tua tavola. Si può fare con ingredienti vari e vari, per il piacere degli occhi e del palato.

1- Purea di carote orientali  : cuocere le carote con alcune patate per dare consistenza e preparare la purea come al solito. Una volta macinato, aggiungi cumino o curry secondo le tue preferenze e coriandolo fresco tritato. E perché no un po’ di miele o una scorza d’arancia. Preparati a viaggiare!

2- Purea di sedano rapa con noce moscata  : il sedano rapa è tornato alla ribalta nei ristoranti gourmet, per il suo sapore delicato e i suoi nutrienti. Inoltre, è  molto povero di calorie . Attenzione a scegliere sedani giovani, bianchi e sodi. Mondate e tagliate a dadini piccoli il sedano rapa e le patate in parti uguali, fateli rosolare nel burro, coprite con 40 cl di panna fresca, condite e fate cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti. Mescolare la preparazione. Cospargere con noce moscata o tartufo grattugiato ed erba cipollina.

3- Purea di zucca all’antica:  con la sua polpa cremosa e il gusto delicato, la zucca è perfetta per una purea. Scegli una zucca soda e non troppo grande. Tagliare la polpa a cubetti e farla cuocere per 20 minuti con uno spicchio d’aglio e sale in una casseruola con acqua a filo. Puoi anche aggiungere patate. Quindi mescolare con burro e panna fresca o latte di cocco. Aggiungi le spezie che preferisci: un pizzico di noce moscata, cannella, cumino o 4 spezie. Cospargere con nocciole o mandorle tritate per servire. L’autunno è nel tuo piatto!

Purè di zucca

logo pinterest

Purè di zucca. Fonte: spm

4- Purea di fagioli cannellini con latte di mandorla  : far rosolare nel burro un barattolo di fagioli cannellini (sciacquati e scolati). A parte scaldate 20 cl di latte di mandorla, quindi togliete dal fuoco e aggiungete un cucchiaio di purea di mandorle, mescolate bene. Mescolare questa preparazione con i fagioli, sale e pepe. Decorate con il cerfoglio, ecco l’accompagnamento perfetto per il vostro piatto della domenica.

E per un arcobaleno di colori e sapori sulla tua tavola, sappi che puoi preparare anche purea di broccoli, cavoli, pastinache, piselli, zucchine… ed è un ottimo modo per far mangiare le verdure a tutta la famiglia.