Press ESC to close

Ecco dei fantastici trucchi per ammorbidire lo sporco del forno e rimuoverlo velocemente con un ingrediente semplice ed ecologico.

La cottura in forno genera inevitabilmente residui di cibo o macchie di grasso nel vano cottura. E più a lungo rimandi a pulire quella sporcizia, più difficile sarà pulire a causa delle alte temperature del forno. È probabile che carbonizzino gli avanzi di cibo così come gli schizzi di salsa e grasso. In questo articolo vi sveliamo una punta di aceto bianco per ammorbidirli e pulirli facilmente.

Quando le macchie di grasso si accumulano nel forno, diventano difficili da eliminare. E a volte devi armarti di sostanze chimiche e molta forza di volontà per sbarazzartene. Tuttavia  è possibile ammorbidire lo sporco per rimuoverlo velocemente con un semplice ingrediente ecologico  che non è altro che l’aceto bianco.

aceto di muro

logo pinterest

Aceto bianco per la pulizia – Fonte: spm

Come usare l’aceto bianco per pulire lo sporco del forno?

Per questo tipo di pulizia, ci sono due punte di aceto bianco da utilizzare:

  • Suggerimento n. 1

Consiste nel versare parti uguali di acqua e aceto in una casseruola e far bollire il composto. Quindi riempire una ciotola con questa soluzione ancora calda e metterla in forno su una delle griglie e chiudere. È anche possibile mettere l’intera teglia nel forno. Attendere almeno un’ora per permettere al vapore dell’acqua e dell’aceto di agire sulle pareti e sulle griglie sporche del forno. Successivamente pulire l’interno del forno e le sue parti con una spugna imbevuta di sapone di marsiglia diluito con acqua, detersivo per piatti o anche sapone nero. Quindi passare una spugnetta imbevuta di acqua per risciacquare, quindi passare un panno in microfibra.

  • Suggerimento n. 2

Questo tipo di pulizia è utile quando il forno presenta una grande quantità di sporcizia e sporco difficile da strofinare.  Per fare questo, bisogna prima riscaldare il forno alla massima temperatura e poi posizionare sul ripiano più basso, un recipiente riempito con acqua e aceto in parti uguali. Lasciare riscaldare la miscela per 20-60 minuti senza aprire la porta del forno. Trascorso questo tempo, spegnere e tenere chiusa la porta del forno fino a quando il forno non si sarà raffreddato. Quindi inizia a pulire le pareti del forno con detergenti naturali come il bicarbonato di sodio o il perossido di idrogeno. Ti libererai di sporco incrostato e cattivi odori in un attimo.

Un avvertimento dovrebbe essere notato.  Fai attenzione ad alcuni ingredienti naturali quando riscaldati; questi includono l’aceto bianco. Quest’ultimo riscaldato ad alta temperatura può colpire le vie respiratorie. Si consiglia pertanto di indossare una maschera e aerare la stanza durante la manipolazione. Anche i guanti per la pulizia sono un must.

prodotti per la pulizia

logo pinterest

Prodotti per la pulizia green – Fonte: spm

Quali altri consigli per sgrassare un forno sporco?

Anche altri ingredienti naturali sono da tenere in considerazione nella pulizia ecologica del forno.

  • Bicarbonato di sodio

Al tavolo delle pulizie di casa,  il bicarbonato di sodio ha la meglio . È un alleato domestico acclamato da tutti gli appassionati di pulizia green. Questa polvere bianca ha anche il pregio di essere  poco costosa.  Per usarlo, avrai bisogno di sei cucchiai di bicarbonato di sodio e un po’ d’acqua per formare una pasta. Applicalo sulle pareti e sulle superfici unte del forno e lascia agire il preparato per una notte. Il giorno dopo, strofinare con una spugna umida. Il grasso e lo sporco accumulati non possono resistere a questo ingrediente diabolicamente efficace che lascerà il tuo forno pulito come nuovo.

aceto bicarbonato di limone

logo pinterest

Limone, bicarbonato e aceto per la pulizia del verde – Fonte: spm

  • Il limone

Un altro ingrediente molto efficace e non meno importante è nientemeno che il limone. Questo agrume che puoi raccogliere dal tuo cesto di frutta, ti permette di setacciare e pulire le macchie di grasso e superare lo sporco.  Oltre alle sue proprietà antibatteriche, lascerà un piacevole profumo di fresco nel tuo forno. Per sfruttare le sue proprietà sgrassanti, imbevi una spugna pulita nel succo di limone e inumidisci le pareti del forno picchiettandoci sopra la spugna, poi lascia agire il prodotto per 5 minuti. Quindi posizionare un contenitore resistente al forno riempito con succo di limone al centro del forno. Accendilo e scalda il limone per 30 minuti. Dopo mezz’ora, sarà più facile strofinare il forno ed eliminare lo sporco ostinato.

Con questi pochi prodotti di uso quotidiano eliminerai le macchie di grasso dal tuo forno senza difficoltà e senza stancarti.