Se vuoi aumentare la sicurezza nel tuo appartamento o casa, puoi trasformare il tuo vecchio telefono cellulare in una telecamera di sorveglianza. Invece di rivendere il tuo dispositivo o regalarlo, puoi riciclarlo in una videocamera di sicurezza per la tua casa. Ciò ti farà risparmiare denaro poiché i dispositivi di monitoraggio possono essere molto costosi da acquistare. Grazie a questo trucco potrai monitorare l’interno della tua casa con il tuo vecchio cellulare.

Scopri come trasformare il tuo vecchio smartphone in una telecamera di sorveglianza per la tua casa. Questo trucco semplificherà la tua vita quotidiana.

Come trasformare il tuo vecchio cellulare in una telecamera di sorveglianza?

telecamera di sorveglianza per smartphone

logo pinterest

Una telecamera di sorveglianza su uno smartphone – Fonte: spm

Se hai vecchi cellulari,  puoi tenerli per usarli in un altro modo. Infatti, puoi trasformarli in un dispositivo di sorveglianza per sentirti più sicuro in casa o in appartamento. Condivideremo con te un trucco per trasformare gratuitamente il tuo vecchio smartphone in una telecamera di sorveglianza. Puoi risparmiare denaro e riciclare il tuo vecchio dispositivo.

– Installa un’app gratuita per trasformare il tuo vecchio cellulare in una telecamera di sorveglianza

sistema di sicurezza

logo pinterest

Una telecamera di sorveglianza portatile – Fonte: spm

Per trasformare il tuo vecchio cellulare in un dispositivo di monitoraggio della casa, ci sono diverse soluzioni. Puoi scaricare un’app gratuita che ti consente di risparmiare denaro e non investire in un dispositivo di sorveglianza di fascia alta a un prezzo elevato. Queste app TVCC gratuite offrono le stesse funzionalità delle telecamere di sorveglianza come live streaming, cloud storage, rilevamento del movimento e avvisi. Quando li installi, sarai in grado di tenere d’occhio l’interno del tuo appartamento o casa e monitorare la tua famiglia. Potrai controllare tutto dal tuo smartphone e ti sentirai più sicuro. L’app Alfred è disponibile su  tutti i telefoni Android o iOS e offre opzioni come live streaming, visione notturna, cloud storage, rilevamento del movimento e avvisi. Questa applicazione è gratuita ma offre anche opzioni aggiuntive nella sua versione a pagamento.

Come usare il tuo vecchio cellulare come telecamera di sorveglianza?

telecamera di sorveglianza per smartphone

logo pinterest

Lo smartphone come telecamera di sorveglianza – Fonte: spm

Per riciclare il tuo vecchio smartphone in una telecamera di sorveglianza, scarica l’applicazione Alfred disponibile su tutti i dispositivi Android o iOS sul tuo attuale smartphone e sul tuo vecchio cellulare. Dopo aver installato l’app della telecamera di sorveglianza sul tuo vecchio smartphone, seleziona “Fotocamera” e accedi al tuo account Google. Sul tuo nuovo smartphone, seleziona “Visualizzatore” e premi “Avanti”. Accedi anche all’account Google che utilizzi per archiviare i tuoi dati personali. Quando entrambi i tuoi dispositivi sono collegati all’applicazione della telecamera di sorveglianza Alfred, hai completato l’installazione. L’applicazione richiede solo semplici impostazioni. Se hai un iPhone più vecchio, sarai in grado di abilitare il rilevamento del movimento, scegliere tra fotocamera anteriore e posteriore e disabilitare o abilitare l’audio. Sul tuo vecchio cellulare Android avrai le stesse opzioni ma puoi anche abilitare la messa a fuoco continua e puoi aggiungere lo sblocco con passcode.

Dal tuo nuovo smartphone, puoi anche apportare alcune modifiche aggiuntive come l’attivazione delle notifiche. Potrai controllare i movimenti della tua telecamera di sorveglianza sul tuo vecchio smartphone dall’applicazione Alfred installata sul tuo  nuovo cellulare. 

Ora spetta a te scegliere una buona posizione per rilevare tutti i movimenti nella tua casa. Ad esempio, puoi posizionare il tuo vecchio telefono cellulare all’ingresso di casa o davanti a oggetti di valore.