Press ESC to close

Come si fa a sbarazzarsi dell’odore di sudore sui vestiti?

A tutti è capitato di vivere una situazione stressante, una temperatura esterna molto alta, o anche dopo un’intensa sessione sportiva che ci mette in imbarazzo con un odore sgradevole appiccicato ai vestiti, a volte sotto le ascelle. La sudorazione, infatti, è un meccanismo essenziale per il nostro organismo e la sua salute. In questo modo si rimuove l’acqua in eccesso. E la semplice deodorazione con uno spray antitraspirante non è una soluzione a lungo termine. Quindi, come sbarazzarsi di questi cattivi odori, che a volte possono persistere anche dopo il lavaggio?

È quindi spesso difficile combattere gli odori fastidiosi e sgradevoli sui nostri vestiti, segui i nostri consigli per eliminarli efficacemente da casa!

Come si fa a togliere l’odore di sudore dai vestiti prima di lavarli?

Sapone di Marsiglia. Fonte: SPM

Per eliminare l’odore di sudore dalla maglietta o dalla camicia, è necessario un prelavaggio. Questo metodo combatte efficacemente i cattivi odori più ostinati.

  • Sapone di Marsiglia per combattere il sudore sui vestiti

Questo trucco, che risale ai tempi delle nostre nonne, è molto efficace per una vasta gamma di faccende domestiche e soprattutto quando si tratta di lavare i nostri tessuti. Inumidire il sapone di Marsiglia prima di strofinarlo sulla parte interessata del tessuto. Quindi lasciarlo in posa per circa quindici minuti prima di risciacquarlo o metterlo in lavatrice. Il tuocapo profumerà subito di pulito!

  • Cristalli di soda o bicarbonato di sodio per dire addio all’odore del sudore

I cristalli di soda rimuovono anche gli odori persistenti del sudore. In una bacinella, aggiungi l’acqua con i cristalli e immergi i tuoi vestiti in essa. Quindi lasciare in posa per 30 minuti prima di metterli in lavatrice.

A proposito, anche il bicarbonato di sodio può essere utilizzato allo stesso modo con lo stesso tempo di pausa. Se i tuoi vestiti non hanno necessariamente bisogno di essere lavati in lavatrice, prendi una piccola manciata di bicarbonato di sodio da cospargere sulla parte maleodorante e lascialo in posa per tutta la notte. Il giorno successivo, strofina il tessuto per rimuovere la polvere in eccesso. Se, invece, l’intero capo è infestato da un persistente odore di sigarette, ad esempio, racchiudetelo in un sacchetto con una tazza di bicarbonato di sodio, agitate e lasciatelo in posa per tutta la notte.

  • Il detersivo per piatti, l’aceto bianco e il sudore saranno solo un brutto ricordo

Mescola l’acqua tiepida con aceto bianco e una goccia di detersivo per piatti. Mettete poi il tutto in una bacinella e aggiungete i vestiti, anche sintetici, di cui andrete a strofinare le parti sporche.

Un altro consiglio: metti l’aceto bianco nella vaschetta dell’ammorbidente prima di avviare la lavatrice.

Sudare sui vestiti. Fonte: SPM

Come si fa a togliere l’odore di sudore dai vestiti dopo averli lavati?

Alcuni odori possono essere duri anche dopo il lavaggio. Ecco alcuni consigli su come assorbirli:

  • Alcol: Prendi una bacinella riempita con un litro di acqua fredda e aggiungi l’equivalente di una tazza di caffè alcolico a 70 gradi. Quindi lascia riposare il tuo capo in questa bacinella per alcune ore prima di risciacquarlo e il gioco è fatto!
  • Il sole: è la migliore risorsa per asciugare i tessuti all’aria aperta, uccidendo così gran parte dei microbi responsabili degli odori indesiderati.
  • Oli essenzialiincorporare alcune gocce di olio essenziale (limone, menta o lavanda per esempio) nell’ultimo ciclo di lavaggio della macchina. Questo ti permetterà di profumare delicatamente il tuo bucato. Il vantaggio è che puoi scegliere la fragranza a tuo piacimento.

Tutti questi metodi efficaci e facili da usare ti permetteranno di neutralizzare i cattivi odori e mantenere freschi i tuoi vestiti, evitando certe situazioni imbarazzanti!