Press ESC to close

6 consigli su come ingrandire un capo di lana stirato a macchina

Il tuo maglione di lana che ti ha offerto zia Odette è passato in lavatrice insieme alle felpe! Risultato: si è rimpicciolita e ora è di tre taglie più piccola! È il colpo di grazia, un maglione firmato in più, che vale una fortuna! Non incolpare te stesso, succede a tutti. Non devi chiamare tua zia per avere preziosi consigli pratici, si offenderebbe… Ecco 6 consigli che la nonna avrebbe potuto darti: sono semplici, e richiedono solo prodotti che hai in casa.

Questi trucchi allenteranno il tuo maglione rimpicciolito, proprio come i tuoi rapporti familiari. Puoi riutilizzarlo, nella misura corretta!

Come districare un maglione rimpicciolito con i rimedi casalinghi?

Cosa fa restringere i maglioni?

Soffermiamoci un attimo sul fenomeno di riduzione appena avvenuto. I maglioni di lana sono fatti di… lana. È il tessuto che li tiene caldi, grazie alla sua capacità di trattenere il calore tra le cuciture. Giri successivi possono allentare la maglia e farle perdere la sua forma originale. Ecco perché il lavaggio a mano è altamente raccomandato. Tuttavia, alcune fibre consentono di lavare i maglioni in lavatrice a temperature basse o fredde. L’importante è che il calore non aggredisca le fibre e non stringa la maglia. Il maglione poi diventa minuscolo. Fortunatamente, alcuni prodotti che hai in casa ti permetteranno di rimediare e rilassare il materiale.

Quando il tuo maglione preferito si è rimpicciolito! 

logo pinterest

Quando il tuo maglione preferito si è rimpicciolito! – Fonte: spm

6 consigli per ingrandire un indumento di lana ristretto a macchina

La cosa più importante è cercare quei materiali che contrasteranno il fenomeno appena descritto. Si tratta di addolcire, rilassare, senza correre in tintoria. Puoi uscire da questo casino da solo.

Ecco le schede tecniche di 6 consigli che ti permetteranno di recuperare un capo in lana o acrilico diventato troppo piccolo dopo essere passato in lavatrice.

Suggerimento 1: Come permettere a un capo di lana che è stato “infeltrito” di tornare con l’aceto bianco?

L’aceto bianco è un prodotto che sta prendendo sempre più spazio tra le famiglie che vogliono utilizzare soluzioni naturali per i loro problemi domestici.

È così che:

  • Preparate in una bacinella acqua tiepida in quantità sufficiente per il vostro maglione con l’aceto bianco. La proporzione è di una tazza di caffè per litro.
  • Immergi il capo e lascialo in ammollo per tutta la notte.
  • Il giorno dopo vedrai il cambiamento. Prenditi anche il tempo di allungare un po’ i vestiti, per qualche minuto.
  • Sciacquare bene con acqua pulita e non strizzare! Posiziona il maglione su tutti gli asciugamani di spugna necessari. Quindi lasciarlo asciugare a temperatura ambiente.

Il tuo maglione è sfeltrato, vale a dire che hai trattato il tuo filato di lana ed è tornato al suo stato normale.

Suggerimento 2: come riparare un maglione infeltrito con il balsamo?

Un altro modo per aiutare la tua trama a ritrovare la sua morbidezza è usare   il balsamo per capelli  .

  • In una ciotola, versa una buona cucchiaiata del tuo balsamo preferito, aggiunto ad acqua tiepida o anche fredda.
  • Lasciare agire e macerare per quattro ore.
  • Di tanto in tanto, manipola il tessuto allungandolo delicatamente.
  • Risciacqua il maglione con acqua pulita.
  • Aggiungere l’equivalente di un bicchiere di aceto bianco durante il risciacquo.
  • Posizionare l’indumento tra due asciugamani di spugna e asciugare all’aria.

È tutto ! Potrai goderti di nuovo un maglione di lana della taglia giusta!

Suggerimento 3: come riparare un bel tessuto di lana “lavato infeltrito” con la glicerina?

La nostra terza tecnica richiede un prodotto naturale e idratante che distende le fibre. Useremo le sue virtù per ammorbidire il tessuto e la maglia del tuo indumento rimpicciolito. Le fibre di lana riusciranno ad ammorbidirsi e il fenomeno del restringimento scomparirà. Se non ne avete uno in casa, niente paura, lo trovate facilmente in farmacia o nei supermercati, nel reparto trucco.

uso della glicerina 

logo pinterest

Uso della glicerina – Fonte: spm

Procederai come prima, immergendo il tuo capo in una miscela di un litro di acqua calda ma questa volta aggiungendo un cucchiaio di glicerina. Per risciacquare, utilizzare l’aceto, quindi asciugare tamponando e allungare per finire.

Suggerimento 4: semplicemente facendo una doccia… ecco come ingrandire un cardigan di lana o acrilico!

Di tutti i trucchi, ecco il più divertente! Non richiede alcun ingrediente specifico, solo acqua calda e la tua “divertente” partecipazione… Chi non ha sognato un giorno di fare la doccia completamente vestito come nei film? Pronto ?

Indossa quel famoso maglione che è diventato troppo stretto. Certo si attaccherà un po’ alla pelle, ma non preoccupatevi sotto l’effetto dell’acqua calda per un quarto d’ora o meno, riprenderà le sue forme. Asciugalo con cura e poi indossalo. Asciutto, sarà felice di scaldarti anche questa volta!

Suggerimento 5: In che modo i fagioli ti permettono di recuperare un maglione in feltro?

Qualunque sia la stagione, ci godiamo sempre una buona fricassea di fagioli bianchi. Non sai cosa fare con l’acqua di cottura? Il calore e le sostanze emollienti rilasciate durante la sua preparazione permetteranno al tuo maglione rimpicciolito di ritrovare forza e forma. Dopo aver filtrato, immergerlo per quindici minuti nel liquido, lasciarlo agire e poi risciacquare e asciugare completamente.

Consiglio 6: come può l’aloe vera recuperare un capo di lana troppo piccolo dopo un errore di lavaggio?

Conosciuta da secoli per i suoi benefici per pelle e capelli, puoi approfittare di questa pianta per districare il tuo maglione. Fare attenzione che il prodotto grezzo non sia mescolato con altri componenti. Agirà sui fiocchi di lana e restituirà alla fibra la sua leggendaria flessibilità. Una tazzina di caffè per litro di acqua calda e poi procedere come per le altre 5 punte.

Usa l'aloe vera per rimuovere il feltro da un maglione rimpicciolito 

logo pinterest

Usa l’aloe vera per ammorbidire un maglione rimpicciolito. fonte: spm

Come riparare un maglione di cashmere rimpicciolito?

Il maglione in cashmere  è apprezzato per la sua rarità, la sua delicatezza e il suo carattere setoso. Peccato averlo rovinato nell’asciugatrice con altri maglioni delicati. Anche lui può tornare ad una taglia normale applicando uno dei metodi appena proposti. Se hai dei dubbi, inizia facendo una doccia! D’altra parte, non insistere mai per allungarlo, per paura di rompere le scaglie della fibra di lana, e sii severo nel risciacquarlo con parsimonia e appiattirlo.

Come evitare che i maglioni si restringano durante il lavaggio?

Per evitare che questo problema si ripresenti, è consigliabile fare molta attenzione nella classificazione dei capi prima  che passino in lavatrice  . Prenditi il ​​tempo per leggere e rileggere le etichette. Questo ti permette di evitare qualsiasi rischio di restringimento e di conoscere la reale composizione dei tuoi capi. Come regola generale, non lasciare mai i maglioni nell’asciugatrice e scegli di appenderli in piano.

Come recuperare un capo in cotone che si è ristretto durante il lavaggio?

Un capo in cotone può essere recuperato anche utilizzando uno dei 6 consigli proposti. I fiocchi di fibra di cotone sono più resistenti della lana e richiedono acqua più calda e più prodotti: aggiungi una o due tazzine di caffè. Mantieni la parte superiore asciutta e appendi in piano.

Hai capito che quello che pensavi fosse un disastro è totalmente superabile, grazie ai 6 consigli che ti abbiamo appena offerto. Anche per il maglione di cachemire o per le polo di cotone, “non hai più paura di niente!”. Basta avere a portata di mano i pochi ingredienti sopra citati e seguire i nostri consigli per recuperare i vestiti rimpiccioliti.