Press ESC to close

5 consigli per la pulizia del forno

Ti piace cucinare piatti dolci o salati in forno e ti piace… Il problema è che si rovesciano nel forno e soprattutto sulla griglia. I colpevoli sono schizzi di grasso, macchie di cibo e cibo bruciato a cui si aggrappano. Ti spieghiamo come pulire la griglia del forno e tutti i suoi elementi con ingredienti naturali e senza sforzo. Il forno lucido è tuo, la cucina è splendente…

Rosola il pollo, monta la torta e patatine fritte… Il forno è un must nella tua cucina. E per garantirne il funzionamento e la longevità, è necessaria la manutenzione. Griglie, piastre, porte, finestre, pareti… Tutti gli elementi del forno devono essere pettinati e puliti. Stai tranquillo, non avrai bisogno di passare l’intera mattinata lì. Ingredienti semplici ed efficaci e pulirai il tuo forno in pochissimo tempo. Anche la tua cucina rimarrà immacolata…

Perché la pulizia del forno è importante?

Lungi dall’essere maniacale nelle faccende domestiche, è importante sapere che le tracce di piatti in salsa e grasso non aspettano di sporcare il forno e impregnarlo di cattivi odori. Un forno sporco non funziona in modo efficiente e fuma rapidamente a causa dei segni che si incastrano sulle griglie e sulle pareti. Quindi sì, pulire bene un forno sporco, sbarazzarsi del grasso bruciato, diventa necessario, no? Il riflesso giusto è quello di utilizzare i giusti accorgimenti per fare una buona pulizia accurata del forno. Ma soprattutto, una pulizia regolare…

Come si puliscono le griglie del forno?

Le deliziose ricette al forno ci fanno sempre venire l’acquolina in bocca. Ma con il traboccare dei piatti, questo piacere lascia rapidamente il posto alla delusione. Pulire il forno, dite? Prima di tutto, passa attraverso  le griglie.  Ti mostreremo come fare!

1. Detersivo in polvere

Pulire la griglia del forno. Fonte: SPM
  1. Quattro litri di acqua calda vengono versati in una bacinella;
  2. Si aggiungono due cucchiai di detersivo in polvere per bucato;
  3. Mescoliamo tutto;
  4. Gli schermi sono imbevuti della soluzione;
  5. L’abbiamo lasciato riposare tutta la notte…

La mattina successiva, è sufficiente strofinare con una spugna umida. Magico, no!

Ma non è l’unico prodotto che permette di dire addio ai residui di sporco. E se ti offrissimo un altro ingrediente altrettanto efficace?

2. Cristalli di soda

I cristalli di soda sono altrettanto efficaci per  pulire facilmente le griglie del forno, che spesso sono difficili da strofinare.

  1. Mettere le griglie in una vasca piena di acqua calda;
  2. Cospargere le griglie con una tazza di cristalli di soda (puoi anche usare il bicarbonato di sodio);
  3. Lasciare agire per qualche ora prima di strofinare e sbarazzarsi dello sporco;
  4. Risciacquare e pulire con un panno in microfibra.

Anche in questo caso, il risultato è sorprendente e la buona notizia è che le griglie del forno rimarranno vibranti a lungo.

Ora è il momento di attaccare gli altri elementi del forno. Iniziamo!

Come si pulisce un forno sporco in modo naturale?

I buoni vecchi trucchi per la pulizia della nonna sono i migliori. Semplicità, efficienza e il gioco è fatto!

Piatto o leccarda sporco, vetro del forno sporco di schizzi di grasso, pareti incrostate… Cosa dovrei fare? Anche in questo caso, i trucchi della nonna sono quelli di utilizzare prodotti naturali, con proprietà antibatteriche e detergenti. In questo modo,  pulirai a fondo il tuo forno con prodotti svernicianti degni dei prodotti convenzionali, ma fai attenzione ecologici e soprattutto economici!

1. Bicarbonato di sodio e aceto bianco

E’ la ricetta della nonna per eccellenza. Tieniti forte, brillerà!

  1. Versare mezza tazza di bicarbonato di sodio in una ciotola;
  2. Aggiungere qualche goccia d’acqua fino a formare una pasta;
  3. Questa pasta viene applicata sulla teglia, sulle pareti e sul vetro del forno;
  4. Lo lasciamo acceso tutta la notte;
  5. La mattina dopo, strofiniamo, risciacquiamo, asciughiamo…

Il bicarbonato di sodio è uno dei consigli e dei trucchi per la pulizia più popolari. Una soluzione eco-friendly per pulire tutti gli elettrodomestici di casa in sicurezza. Bonus: spruzzaaceto bianco su tutti gli oggetti prima di strofinare. Si verifica una reazione chimica che rimuove tutto lo sporco. L’interno del forno sarà perfetto!

Pulire l'interno del forno. Fonte: SPM

2. Sapone nero

È un must per molte faccende domestiche: il sapone nero. Assicurati di usarlo subito dopo aver cucinato i piatti… Il forno deve essere ancora caldo per rimuovere meglio lo sporco.

  1. Diluire mezza tazza di sapone nero liquido in acqua;
  2. Una spugna viene imbevuta nella soluzione;
  3. Strofiniamo il piatto, le pareti, il vetro della porta. Non esitare a usare una spugna leggermente abrasiva;
  4. Risciacquare e asciugare.

Questo trucco funziona altrettanto bene con il sapone di Marsiglia o il detersivo per piatti, se non hai il sapone nero a portata di mano.

Forno prima e dopo la pulizia. Fonte: SPM

3. Pietra argillosa

Nonostante l’ardua pulizia del forno, le macchie ti resistono? Passiamo al piano B… Pietra argillosa.

Quando guardi lo stato del tuo forno, molto unto con residui di cibo bruciati e incollati… Siamo sconcertati. Disgustoso, vero? Ma non perdetevi il vostro delizioso pasto!

  1. Immergere una spugna umida nel vaso di pietra di argilla;
  2. Strofinare la griglia, la teglia e i lati del forno;
  3. Risciacquare con acqua pulita e strofinare con un panno in microfibra.

+ Vantaggio: questo trucco funziona su tutti gli elementi del forno. Un all-in-one che si sente bene.

Ecco fatto,  la pulizia del forno non ha segreti per te!  Questo compito diventa più semplice e piacevole per pulire le tracce di sporco più ostinate che sembrano lasciare il segno sulle superfici. D’ora in poi, niente più forni sporchi che macchiano la tua cucina!