Press ESC to close

4 trucchi infallibili per mantenere il bagno profumato tutto il giorno

Nonostante la pulizia quotidiana del bagno, dalle tubature possono salire cattivi odori; spesso sono difficili da eliminare, soprattutto quando il bagno è sprovvisto di finestra. Ti diamo 4 consigli infallibili per mantenere questa stanza profumata tutto il giorno, anche senza finestra.

I cattivi odori  sono fastidiosi per tutti; è un fatto. Potremmo essere maniaci della pulizia, ci sono situazioni che sembrano disarmarci; come quando i nostri servizi igienici non hanno finestre e respingono l’odore di fogna in presenza dei nostri ospiti. Per fortuna esistono aromi e deodoranti naturali così non dovrai più preoccuparti dell’assenza di una finestra in bagno. Ti mostriamo come mantenere il tuo bagno profumato e piacevole per diverse ore.

Come fare in modo che il bagno rimanga profumato tutto il giorno?

interno del bagno

logo pinterest

Interno del bagno. Fonte: spm

I nostri bagni sono sacri, perché lì troviamo l’intimità di cui abbiamo bisogno per liberarci bene in modi diversi e in momenti diversi. È quindi imperativo mantenerli in modo che siano puliti e profumati ogni volta che li si entra.

Tuttavia, a volte un  bagno  viene realizzato senza finestra e in queste circostanze diventa difficile allontanarsi dagli odori poiché non c’è abbastanza ricambio d’aria.

Ecco 4 infallibili consigli vegetali naturali per purificare l’aria del tuo bagno senza finestre, in modo che rimanga profumata tutto il giorno.

  1. Borse in tessuto traspirante per un bagno sempre fresco

Un tessuto traspirante ha la particolarità di assorbire l’umidità dal corpo che ricopre per trasferirla all’esterno.

Questo metodo consiste nell’utilizzare questi tipi di sacchetti in cui metterete alcune foglie di una pianta aromatica a vostra scelta. Lavanda, menta, arancio e limone sono rinomate per le loro proprietà disinquinanti, purificanti e purificanti. Appendendo questi sacchettini negli angoli del vostro bagno, il vapore acqueo permetterà alle piante di sprigionare tutte le loro proprietà.

  1. Un vasetto di aroma di bicarbonato di sodio in bagno

È risaputo che il bicarbonato di sodio è una polvere versatile utilizzata per molti scopi nella pulizia della casa. Per deodorare e purificare l’aria del tuo bagno, ti consigliamo di metterne un po’ in un barattolo di vetro di medie dimensioni per una quantità equivalente a due terzi del barattolo. Quindi aggiungi 15 gocce del tuo olio essenziale. Dopo aver mescolato bene il tutto, coprite il barattolo con un tessuto poroso e legatelo con una giarrettiera prima di posizionarlo in un angolo del vostro bagno.

  1. Una miscela aromatica per un bagno profumato

spezie aromatiche

logo pinterest

Spezie aromatiche. Fonte: spm

Per mantenere il tuo bagno profumato tutto il giorno, puoi anche mescolare diversi aromi secchi come petali di rosa o lavanda, bastoncini di cannella e scorze di agrumi. Basta mescolarli in un contenitore di vetro, con qualche goccia di olio essenziale di lavanda e lasciarlo aperto nella stanza.

  1. Rotolo di carta igienica aromatizzata e il tuo bagno rimane profumato

Il nostro ultimo e non meno importante suggerimento è ecologico quanto i primi tre. Per realizzarlo vi basterà il tubo di cartone del vostro rotolo di carta igienica in cui metterete qualche goccia del vostro olio essenziale preferito. Così il tuo bagno avrà  un buon profumo  tutto il giorno; anche senza finestra.

Se anche nel tuo bagno non hai finestre, è sempre possibile rimediare purificando naturalmente l’aria grazie ai trucchi della nonna.