L’aceto è un prodotto alimentare popolare per i suoi benefici per la salute e la bellezza. Tuttavia, i suoi usi non si limitano a questi due ambiti, è un prodotto versatile che può sostituire molti altri nella tua casa. Scopri 10 usi insoliti dell’aceto di mele!

Grazie alle sue molteplici proprietà antisettiche, antibatteriche e deodoranti, l’aceto può sostituire i vostri prodotti per la casa e permettervi di pulire la vostra casa senza esporvi all’effetto nocivo delle sostanze chimiche di cui sono ricchi i detersivi in ​​commercio. Hai solo bisogno di conoscere i seguenti suggerimenti per goderti la sua efficacia.

10 consigli sull’uso dell’aceto (bianco e di sidro)

1 – Deodorizzare i bidoni della spazzatura (e altri)

Se la tua pattumiera ha un cattivo odore , anche se è vuota e l’hai già sciacquata, prova questo trucco semplice ed efficace. Prendi una fetta di pane – toast – e ricoprila generosamente con aceto di mele. Quindi mettilo sul fondo del bidone della spazzatura vuoto e lascialo lì per tutta la notte. La mattina dopo, l’odore sarà sparito. Questo trucco può essere utilizzato in qualsiasi luogo. Potete sostituire la fetta di pane con uno strofinaccio o un batuffolo di cotone.

2 – Rimuovere i residui di colla

I residui di colla a volte possono essere ostinati e difficili da rimuovere. Per sbarazzarsene, spruzzare abbondantemente dell’aceto bianco su tutta la superficie interessata, lasciarlo agire per qualche secondo poi strofinare con un tovagliolo di carta.

3 – Pulisci diverse superfici della tua casa

Per sostituire i soliti prodotti per la casa, l’aceto bianco rimane un’alternativa di prima scelta. Non solo è efficace nella rimozione delle macchie, ma ti aiuterà anche a sbarazzarti di batteri e cattivi odori. Prendi un flacone spray e riempi un terzo di aceto e i restanti due terzi di acqua. Aggiungi qualche goccia di detersivo per piatti e il tuo detergente multiuso è pronto.

4 – Un repellente naturale contro le zanzare

Basta lasciare la frutta in un cesto all’aperto affinché le piccole zanzare invadano la tua cucina. Per eliminarlo versate una quantità di aceto di mele in un bicchiere, copritelo con la pellicola trasparente e praticate dei piccoli fori. L’aceto di mele attirerà le zanzare che entreranno attraverso i piccoli fori ma non potranno uscire.

5 – Ridurre le pieghe sui vestiti

Se non hai un ferro da stiro a portata di mano e la tua maglietta preferita è tutta spiegazzata, niente panico! Prendi un flacone spray e riempilo con una parte di aceto bianco e tre parti di acqua. Appendi la maglietta su una gruccia e spruzzala con la miscela. Lascia asciugare all’aria e le pieghe svaniranno drasticamente.

6 – Proteggi i mobili dalle marachelle del tuo animale domestico

Se il tuo animale domestico ha la tendenza a masticare i mobili in legno o a bruciare il divano, l’aceto è la soluzione. Il suo forte odore agisce come un potente repellente che terrà a bada il tuo gatto o cane. Tutto quello che devi fare è spruzzare una piccola quantità sulle zone da non avvicinare e il tuo animale domestico capirà meglio dove sono i suoi limiti.

7 – Allunga la vita dei tuoi fiori

Grazie ai nutrienti che contiene, l’aceto di mele ti aiuterà a far durare più a lungo i tuoi fiori. Aggiungi una piccola quantità all’acqua nel tuo vaso e mettici dentro i tuoi fiori. Quindi vivranno più a lungo.

8 – Fai brillare i tuoi occhiali

Se hai difficoltà a pulire le lenti dei tuoi occhiali, l’aceto bianco è qui per te. Spruzzare una piccola quantità sui bicchieri sporchi e pulirli con un panno morbido. Ti permetterà di rimuovere tutta la polvere, lo sporco e le impronte digitali.

9 – Sgrassate le vostre padelle

Pulire le pentole non è sempre facile, specialmente se hanno del cibo bruciato attaccato alla loro superficie. Per aiutarti a sbarazzartene e riportare le tue padelle come nuove, riempi semplicemente la padella con due quantità uguali di aceto e acqua e falle bollire per 5 minuti, prima di risciacquare. Tutte le macchie spariranno e la tua stufa tornerà tutta pulita e splendente.

10 – Disinfetta il tuo tagliere

Il tagliere è un vero e proprio terreno fertile per i batteri, soprattutto se utilizzato per tagliare la carne cruda. Per disinfettarlo, strofinalo con una spugna per piatti che avrai precedentemente impregnato di aceto bianco. Se le macchie sono ostinate, lascialo in ammollo direttamente nell’aceto bianco per 5-10 minuti prima di risciacquarlo.