Press ESC to close

10 motivi per usare l’aceto nel tuo giardino

Chi ha un giardino vi dirà che prendersi cura di uno spazio verde è un lavoro quotidiano. Tra le erbacce, i parassiti da tenere sotto controllo e le piante delicate, è possibile sentirsi sopraffatti. Fortunatamente per gli appassionati di giardinaggio, alcuni prodotti sono lì per semplificarci la vita. Sarai sorpreso di apprendere che l’aceto è uno di questi prodotti, scopri 10 modi per usarlo.

Devi essere ben attrezzato per mantenere un giardino. Questo significa che non solo devi  avere gli strumenti giusti ma anche i prodotti giusti , devi anche conoscere le miscele che ti possono essere utili,  puoi eliminare in particolare un buon numero di parassiti grazie al limone  ! Ma questa volta è dell’aceto che vi parleremo, scoprite questi 10 benefici per il vostro giardino.

1. L’aceto tiene lontane le formiche

L’aceto è uno di quegli insetticidi naturali che puoi usare nel tuo giardino. In particolare tiene lontane le formiche,  dovrai semplicemente spruzzare intorno al tuo giardino per dire addio a queste piccole creature. Nota, tuttavia, che dovrai essere sicuro di non spruzzare le tue piante o il terreno in cui stanno crescendo. Alcune piante sono vulnerabili all’acidità, potrebbero morire

2. L’aceto tiene lontani anche i gatti

Hai notato che i gatti girano impunemente per il tuo giardino, calpestando le tue piante? Niente panico perché  i gatti odiano l’odore dell’aceto.  Basta spargere qualche fazzoletto imbevuto di aceto bianco e le vostre piante avranno finalmente la tranquillità che meritano.

3. L’aceto migliora il terreno di alcune piante

Alcune piante prosperano in terreni acidi.  Possiamo citare in particolare le camelie o anche le primule ma anche i lamponi. Se avete una pianta cosiddetta acidofila, vi basterà annaffiarla con una miscela di aceto e acqua per un risultato notevole.

4. L’aceto uccide le erbacce

Mentre il giardinaggio è un antidepressivo naturale , può essere piuttosto irritante sbarazzarsi di alcune erbacce ostinate. Inoltre, sono il nemico giurato di qualsiasi giardiniere perché non solo danno un aspetto caotico al tuo giardino, ma  vampirizzano risorse che potrebbero benissimo essere utilizzate dai tuoi fiori  o dai tuoi orti. Sarai felice di sapere che basta spruzzare queste erbe con aceto e acqua per eliminarle. Ancora una volta, fai attenzione a non toccare le tue piante se sono sensibili agli acidi.

piante di aceto

logo pinterest
L’aceto elimina le erbacce! Fonte FreePik

5. L’aceto respinge i moscerini della frutta

Questo trucco utilizza la stessa idea delle formiche, ma questa volta applicata ai tuoi alberi da frutto. Vi basterà preparare la seguente miscela a base di 1 bicchiere d’acqua, 1/2 bicchiere di aceto e 1/2 bicchiere di zucchero. Metti tutto in un vaso capiente e appendilo ai rami dei tuoi alberi. Le mosche saranno quindi  attratte da questa miscela piuttosto che dalla tua frutta .

6. L’aceto pulisce i tuoi attrezzi da giardinaggio

Tutti sanno che  l’aceto è un ottimo detergente per la casa , quindi non sarà una sorpresa sapere che puoi  pulire e igienizzare i tuoi attrezzi da giardinaggio con l’aceto .

7. L’aceto uccide i funghi

Come le erbacce, alcuni funghi possono prendere piede e invadere il tuo giardino. Proliferando, questi  funghi possono monopolizzare le risorse delle tue piante  che finiscono per avere difficoltà a svilupparsi. Basterà anche qui spruzzare questi funghi con una miscela di acqua e aceto, facendo attenzione a non toccare le vostre piante preferite.

8. L’aceto rimuove il calcare dai tuoi vasi di fiori

Con l’acqua, i tuoi vasi da fiori tendono a sviluppare tracce di calcare che non sono molto belle. Fortunatamente,  pulirli è molto semplice grazie all’aceto.  Tutto quello che dovete fare è immergere i vostri barattoli in una bacinella di aceto bianco per qualche minuto. Risciacquare abbondantemente e lasciare asciugare al sole per vasi come nuovi.

9. L’aceto elimina lumache e lumache

Dopo essersi preso cura del suo giardino, sarebbe un peccato se servisse da buffet all’aperto per vari parassiti come lumache o lumache. È quindi una buona idea spruzzare aceto bianco nel tuo giardino dopo i giorni di pioggia per far capire a questi insetti che  il tuo giardino è tutt’altro che un ristorante.

10. L’aceto cambia il colore delle tue ortensie

Se hai ortensie nel tuo giardino, sarai sorpreso di sapere che puoi cambiare il loro colore con l’aceto. Infatti, più il terreno in cui crescono questi fiori è acido, più il loro colore evolve da un rosso ad un lavanda poi ad un blu intenso quando il terreno è veramente acido. Se volete quindi ottenere delle ortensie blu,  dovrete mescolare 500 ml di aceto con 4 litri di acqua e poi innaffiare i vostri fiori con questa miscela. Tuttavia, cerca di adattare le quantità in base all’età e alla quantità dei tuoi fiori, ad esempio non avrai bisogno di tanto prodotto per i fiori in vaso!