Hai pensato di passare del tempo con la famiglia o gli amanti durante il fine settimana? Ma i tuoi piani falliscono a causa dell’imprevisto e finisci per passare la maggior parte del tuo tempo a pulire. Per evitare una situazione del genere e poter finalmente dedicare del tempo a ciò che si vuole veramente fare, bisogna essere a conoscenza degli ultimi consigli casalinghi che circolano sul web e che rendono la vita molto più facile. Uno di questi riguarda la spugna per i piatti.

Se pensavi che la spugna per piatti potesse essere usata solo in un modo, ripensaci, perché ti abbiamo coperto con un trucco che pochissime persone conoscono.

Perché devi fare un buco nella spugna per i piatti?

Esistono diversi  modi per utilizzare una spugna per piatti . In linea di principio, la maggior parte di noi utilizza solo spugne da cucina per lavare i piatti e le butta quando sono esaurite. Ora puoi usarli in modo diverso. Ma come ?

Spugna per piatti in un lavello da cucina

logo pinterest

Spugna per piatti in un lavello da cucina. Fonte: spm

  • Evita di sprecare detersivo per piatti

Questo trucco consiste nel  fare un buco al centro della spugna . Alcuni di voi si stanno già ponendo la domanda: a cosa serve? Mentre lavavi i piatti, senza dubbio, a un certo punto, sei stato infastidito dal disordine e dalle tracce lasciate dal detersivo per piatti dentro o sopra il tuo lavandino. Ebbene, per  evitare una situazione del genere e risparmiare,  vi basterà versare il detersivo per i piatti all’interno del foro che avrete praticato al centro della vostra spugna. Ciò ti consentirà di utilizzare una quantità molto piccola di detersivo per piatti e di mantenere pulito il lavandino.

Lavare i piatti con una spugna per piatti

logo pinterest

Lavare i piatti con una spugna per piatti. Fonte: spm

  • Limitare la proliferazione dei batteri

Lo sapevi che anche quando viene pulita,  la tua spugna per i piatti può ospitare miliardi di batteri  ? Oltre ai resti di cibo intrappolati all’interno dei suoi pori, una spugna per piatti rimane costantemente umida, rendendola un  vero e proprio nido di batteri .

Dopo aver praticato un foro al centro della spugna, puoi attaccarla al rubinetto dopo aver lavato i piatti. Grazie a questo accorgimento riuscirà ad asciugarsi correttamente e rimarrà sempre pulito, il che limiterà quindi il rischio di diffusione di batteri.

Altri pratici usi della spugna per lavare i piatti che renderanno la tua vita più facile

Oltre a pulire le posate, la spugna per piatti può essere utilizzata per altri scopi. Non mancherà di sorprendervi per la sua efficienza e utilità.

  • Allunga la vita della tua frutta e verdura

Metti alcune spugne asciutte nel cassetto della frutta o della verdura del tuo frigorifero, quindi mettici il cibo. Ciò contribuirà ad assorbire l’umidità , prolungando la vita di frutta e verdura.

  • Assorbe i cattivi odori dal frigorifero

Il tuo frigorifero ha un odore tutt’altro che gradevole? La soluzione è semplice. Basta prendere una spugna per piatti umida, cospargerla di bicarbonato di sodio e  metterla in frigorifero . Evita comunque di metterlo accanto al cibo . Questo trucco rinfrescerà il tuo frigorifero e allo stesso tempo eliminerà i cattivi odori!

Frigo che ha un cattivo odore

logo pinterest

Frigo puzzolente. Fonte: spm

Con questi trucchi, non userai mai più la spugna per lavare i piatti allo stesso modo. Non esitate ad adottare queste tecniche, che senza dubbio semplificheranno la vostra vita quotidiana.