Le ceneri della legna bruciata possono essere riciclate per prendersi cura del giardino. La cenere di legno, infatti, è benefica per il terreno ma anche per le piante del giardino, del frutteto o dell’orto. Questo migliora la crescita delle tue piante e mantiene l’equilibrio del terreno. Scopri i 4 segreti del legno di frassino che devi assolutamente conoscere.

Puoi recuperare le ceneri di legno da riutilizzare in giardino. Sono infatti molto utili per il terreno e per le piante del giardino.

Quali sono i 4 segreti del frassino da conoscere per prendersi cura delle piante da giardino?

Ecco i diversi benefici della cenere di legno sulle piante del tuo giardino, ma anche sul terreno e sul compost.

cenere di legno

logo pinterest

Cenere di legno – Fonte: spm

  • La cenere di legno riequilibra il pH del compost

Il compost è un fertilizzante naturale  composto  da una miscela di rifiuti organici e materia minerale. Alcuni rifiuti possono aumentare l’acidità del compost come le scorze di agrumi. Per neutralizzare l’acidità del compost, si consiglia di cospargere la cenere di legno in piccole quantità. Questo è ricco di calcare  e può riequilibrare il pH del compost.  Evitare però gli eccessi per non provocare nuovi squilibri o interferire con la corretta aerazione del compost. Si noti che la cenere di legno è anche un efficace deodorante naturale per neutralizzare i cattivi odori che emergono dal compost  a causa della fermentazione dei rifiuti.

  • La cenere di legno migliora la qualità del suolo

La cenere di legno è efficace nella cura del suolo. Infatti, neutralizzandone l’acidità, migliora  lo sviluppo dell’apparato radicale delle piante  e riduce notevolmente la formazione di muschio sul prato. Oltre a questo, la cenere protegge il terreno dall’umidità stagnante migliorando la filtrazione dell’acqua. La cenere di legno ha anche la capacità di attrarre lombrichi e  microrganismi benefici per la salute del suolo.

fioritura del legno di frassino

logo pinterest

Utilizzo della cenere di legno per le piante – Fonte: spm 

  • La cenere di legno migliora la fioritura e la fruttificazione delle piante

La cenere di legno è un fertilizzante ricco di minerali essenziali per una buona crescita delle piante. Questo è efficace anche per migliorare la fioritura e la fruttificazione delle piante da fiore, degli alberi da frutto o anche delle piante da orto, purché  le ceneri vengano utilizzate in piccole quantità. Detto questo, spargi un po’ di cenere di legno sul terreno per stimolare lo sviluppo di bambù e rose, ma anche di  alcune piante del tuo orto come cetrioli , rape, carote, pomodori e melanzane. Si noti che la cenere di legno  non è adatta a tutte le piante. Ciò detto, evita di spargere la cenere ai piedi di piante acidofile, cioè che amano l’acidità, come il rododendro, l’azalea o la camelia. Queste piante  sono sensibili all’eccesso di calce.  L’aggiunta di cenere di legno potrebbe scolorire il loro fogliame  e farlo ingiallire.  Questo si chiama clorosi.

  • La cenere di legno respinge alcuni parassiti

Per  proteggere le giovani piante da lumache  e lumache basta spargervi attorno un po’ di cenere di legno. Ripetere regolarmente questa operazione poiché la pioggia e la rugiada  indeboliscono l’effetto della cenere.  Si noti che la cenere di legno è anche un buon repellente contro afidi o coleotteri delle pulci che attaccano in particolare ravanelli e cavoli.

Detto questo, usare la cenere di legno in giardino fa bene alle piante. Questo migliora la loro fioritura e fruttificazione, li protegge da alcuni parassiti, oltre a bilanciare l’acidità del terreno e del compost.