Press ESC to close

Come si allenta un capo che si è ristretto durante il lavaggio?

I capi in lana o cashmere possono accidentalmente finire nel mucchio sbagliato di biancheria. Se questi capi delicati non vengono lavati alla giusta temperatura e con il ciclo richiesto in lavatrice, potrebbero restringersi e danneggiarsi. Tuttavia, anche se sono infeltriti, è possibile ritrovare la loro forma originale grazie a degli accorgimenti.

L’abbigliamento invernale, realizzato con materiali naturali e fragili, richiede un’attenta cura. Ecco come puoi recuperarli se si sono ristretti a causa del lavaggio in lavatrice con i nostri consigli.

Maglione di lana in lavatrice – fonte: spm

Come si allenta un capo che si è ristretto durante il lavaggio?

Il tuo maglione di lana lavato ad alta temperatura si è ristretto e le sue fibre si sono irrigidite! Niente panicoCi sono alcuni accorgimenti che ti permettono di riavere il tuo capo.

Immergere l’indumento infeltrito in una bacinella d’acqua

Uno degli errori da non commettere è quello di tirare il capo pensando che sia la soluzione. Così facendo, si rischia di fare più danni rompendo i fili che lo compongono.

Prendete una bacinella e versate acqua tiepida o fredda e qualche  cucchiaio di shampoo delicato per bambini. Se non hai questo tipo di shampoo, puoi usare un balsamo o un ammorbidente per bucato.

Una volta che il prodotto si è sciolto in acqua, gli indumenti infeltriti possono essere immersi nella bacinella, assicurandosi che tutte le parti del capo siano infeltrite. Lasciare in ammollo per 30 minuti. Trascorso questo tempo, rimuovere l’acqua dalla bacinella.

Asciugare il capo infeltrito con un asciugamano

L’asciugamano asciutto assorbe l’acqua in eccesso senza danneggiare il capo. Basta stendere un asciugamano asciutto orizzontalmente e arrotolare il capo rimpicciolito all’interno. Ripeti il processo più volte, cambiando gli asciugamani se necessario. Questo trucco assorbirà l’acqua in eccesso e aiuterà il tuo indumento infeltrito a tornare alla sua taglia originale.

Continuate ad asciugarlo in questo modo, tenendolo lontano da fonti di calore. In questo modo si preservano capi delicati e preziosi come il cashmere durante il lavaggio.

Bicarbonato di sodio e aceto

Mettere 20 g di bicarbonato di sodio in un litro di acqua calda. Una volta raffreddato, aggiungere questo composto in una bacinella di acqua tiepida. Immergere il capo infeltrito nella bacinella per 1 ora e poi sciacquarlo in un’altra bacinella riempita con un litro di acqua fredda e 250 ml di aceto bianco. Asciugare il capo su una superficie orizzontale senza strizzarlo.

Bicarbonato di sodio e aceto bianco – fonte: spm

Aceto bianco e una maschera per capelli

Versare 125 ml di aceto bianco e 50 ml di una maschera per capelli a scelta in una  bacinella e immergere completamente il capo rimpicciolito per 30 minuti. È quindi necessario allungarlo e allargarlo delicatamente per immergerlo di nuovo nella bacinella per circa 1 ora. Infine, lavalo in acqua fredda e stendilo orizzontalmente al riparo dalla luce diretta del sole.

Non farti più prendere dal panico quando il tuo capo preferito si restringe perché esistono soluzioni per recuperare le sue dimensioni e la sua forma originali.