Con il passare del tempo, utensili e pentole possono ingiallire e deteriorarsi, motivo per cui è importante prendersene cura. Sebbene siano facili da lavare quotidianamente, padelle o altre pentole possono cambiare colore nel tempo. Come ripristinare il loro splendore? Che prodotto usare? Seguire il leader.

A volte puoi osservare macchie persistenti o un colore diverso da quello originale sulla tua stufa. Per riportare la padella al suo antico splendore, usa questo semplice ingrediente.

Come pulire a fondo le pentole smaltate ingiallite?

Un utensile da cucina in email

logo pinterest

Un utensile da cucina smaltato – Fonte: spm

Per mantenere in buone condizioni i tuoi utensili da cucina , è necessario pulirli regolarmente. Con il passare degli anni, anche pentole, padelle o altre pentole smaltate possono ingiallire e perdere la loro brillantezza. Per ovviare a questo problema non devi sostituirli ma puoi utilizzare questo semplice ingrediente per ovviare a questo inconveniente.

– Usa una pastiglia per lavastoviglie per sbiancare le pentole smaltate

Una pastiglia per lavastoviglie

logo pinterest

Una pastiglia per lavastoviglie – Fonte: spm

Per sbiancare le padelle che sono diventate gialle, puoi usare una pastiglia per lavastoviglie. Per fare questo, scalda l’acqua calda nel tuo utensile da cucina ingiallito e lascia cadere una pastiglia per lavastoviglie. Portare a ebollizione quindi cuocere a fuoco lento per quindici minuti. Strofinare con una spugna, quindi svuotare la padella, risciacquare con acqua pulita e pulire ancora una volta lo sporco residuo. Il tuo utensile smaltato riacquista la sua brillantezza in tempi record.

Scopri altri consigli per pulire le tue padelle smaltate

Per pulire a fondo le pentole, non è necessario investire in detergenti convenzionali potenzialmente tossici. Puoi usare prodotti naturali facili da usare.

– Pulisci pentole e padelle smaltate con aceto bianco

L’aceto bianco è un vero alleato per la pulizia. Con le sue proprietà disinfettanti e detergenti, questo prodotto è ideale per pulire le pentole. Questo prodotto naturale può essere utile anche per pulire una pentola o padella bruciata. Per fare questo, versa l’aceto bianco sul fondo del tuo accessorio da cucina. Cuocere a fuoco basso per qualche minuto e aggiungere qualche goccia di detersivo per piatti. Bollire il composto e lasciare da parte la casseruola o la padella, quindi strofinare con una spugna.

– Usa il bicarbonato di sodio per macchiare le pentole smaltate

Il bicarbonato di sodio ha un potere smacchiante che ti permetterà di sbiancare i tuoi utensili da cucina. Per usarlo e beneficiare dei suoi benefici sulle tue pentole, versa il bicarbonato di sodio sul fondo del tuo accessorio da cucina. Versare acqua sopra 2 o 3 centimetri e far bollire la miscela. Dopo aver lasciato raffreddare la soluzione, strofina la padella con una spugna. Puoi anche aggiungere aceto bianco per una maggiore efficienza. Mescolare due centimetri di acqua con una tazza di aceto. Portare a ebollizione per rimuovere tutte le impurità quindi aggiungere due cucchiai di bicarbonato di sodio. Lasciare riposare per qualche minuto prima di strofinare con una spugna o un panno.

– Pulisci la padella smaltata o la casseruola con il sale

Per rimuovere tutte le impurità e lo sporco dai tuoi accessori da cucina, puoi usare il sale. Versa un po’ d’acqua nella padella o nella casseruola, quindi aggiungi sale fino. Per una migliore efficienza, puoi spremere il succo di un limone sul sale fino a formare una pasta. Lasciare riposare la miscela per una o due ore prima di strofinare con una spugna e poi risciacquare con acqua pulita per rimuovere tutti i residui.

Ora che conosci tutti questi suggerimenti per la pulizia, puoi applicarli quotidianamente per mantenere le tue pentole smaltate.