Press ESC to close

Come profumare la casa e allontanare le energie negative con tre foglie di alloro

Le foglie di alloro sono spesso utilizzate in cucina per insaporire i piatti. Sembra però che possano essere utilizzati in più di un modo, in particolare bruciandoli per profumare la casa e creare così un’atmosfera di benessere. Vediamolo più in dettaglio.

Le foglie di alloro godevano già di un’ottima reputazione nell’antica Roma in quanto  simboleggiavano saggezza e gloria . Inoltre, venivano utilizzate come corone destinate ai trionfanti come simbolo di successo.

A parte questa onorificenza d’altri tempi, l’alloro è una delle piante aromatiche utilizzate da secoli nella medicina tradizionale in alcune preparazioni  per le sue notevoli virtù terapeutiche  e le sue proprietà medicinali . E per una buona ragione, si dice che l’aroma sia particolarmente efficace nel calmare lo stress e l’ansia  insieme ad altri rimedi naturali . Inoltre, a questa illustre foglia sono attribuite proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e digestive.

foglie di alloro

logo pinterest

Foglie di alloro – Fonte: Remedio Naturale

Brucia le foglie di alloro. Una pratica terapeutica

Per godere del loro gradevole profumo vi basteranno solo tre foglie secche da bruciare con un accendino. Una volta accese, mettetele in un recipiente di terracotta. Successivamente, dovrai solo  diffondere il fumo in casa. Le foglie di alloro hanno proprietà calmanti che possono essere sfruttate infondendo o diffondendo olio essenziale di alloro. Inoltre, è anche un buon antistress e analgesico. Infatti, oltre al suo gusto raffinato e al suo profumo sottile, integrato nel bouquet garni, l’alloro viene utilizzato per il suo effetto rilassante. Bruciando le foglie di alloro, sentirai un’atmosfera più calma. Purificano la casa dalle energie negative e permettono così un maggiore rilassamento.

Inoltre, oltre a queste proprietà, l’alloro si adopera anche per il potere antiossidante grazie al suo contenuto di carotene e può stimolare la digestione  grazie ad un notevole apporto di potassio  consumandolo come tisana  Inoltre, è molto povero di calorie e non contiene carboidrati o grassi.

A questo si aggiunge che oltre a contenere oligoelementi, le foglie di alloro sono ricche di vitamine  come B3, C e B6 . Ma non finisce qui perché riconosciamo la foglia di virtù medicinali come:

  • Rigenerazione dei tessuti grazie al fosforo contenuto nell’alloro
  • Salute dei denti e delle ossa grazie alla composizione in calcio
  • Miglioramento della vitalità grazie all’apporto di magnesio. Quest’ultimo  ridurrebbe anche il rischio di disturbi d’ansia.
  • La lotta contro il mal di gola temporaneo grazie alle sue proprietà antisettiche.
  • Migliora la digestione e previene la sensazione di gonfiore dopo un pasto pesante. In questo caso, un infuso sarebbe l’ideale.

Per quanto riguarda la sua somministrazione attraverso il suo olio essenziale, si consiglia di incorporarlo nel proprio bagno  e sfruttare le sue notevoli proprietà rilassanti:

  • Migliore qualità del sonno
  • Muscoli meno tesi
  • Una diminuzione della pressione sanguigna

La foglia di alloro può anche essere somministrata per uso cosmetico per trattare le condizioni della pelle. Può quindi essere preparato come decotto  per tonificare la pelle e lenire i rossori.  Inoltre, puoi anche consumarlo come infuso per curare la forfora. Puoi anche consumare foglie di alloro in combinazione con chiodi di garofano  per curare dolori alla schiena e alle articolazioni.

Che ne dici di usare le foglie di alloro in cucina?

La foglia di alloro può essere un’aggiunta a scelta nei tuoi piatti preferiti, siano essi zuppe, stufati o persino ratatouilles. Ecco  alcuni esempi di usi che puoi incorporare nella tua routine di cucina  in bouquet o con poche foglie:

  • Aggiungete all’acqua di cottura una foglia di alloro per insaporirla e insaporire i vostri piatti di pasta, patate o riso.
  • Sfrutta il potere aromatico dell’alloro in terrine, paté, ripieni e marinate.
  • Preparare una composizione di alloro unita al timo. A seconda delle vostre preferenze, aggiungete salvia, coriandolo, prezzemolo o rosmarino

Scelta e conservazione dell’alloro

Prima di scegliere le tue foglie di alloro, presta prima attenzione al loro colore che dovrebbe essere verde scuro. Distinguere le normali foglie di alloro  da quelle di oleandro o di lauroceraso . È tanto più importante fare attenzione poiché l’oleandro o l’alloro ciliegio  possono essere particolarmente tossici . Il loro uso rimane ornamentale.

Per quanto riguarda la buona conservazione delle foglie di alloro essiccate, sappiate  che hanno bisogno di ombra. Infine, se volete conservarle per un tempo sufficientemente lungo, potete congelare le foglie fresche e conservarle tutto l’anno.