Avere un gatto porta calma, affetto e gioia. Spesso questi felini diventano membri a pieno titolo della famiglia e i proprietari hanno un amore e un attaccamento senza pari nei loro confronti. Ma a volte i gatti si impegnano in comportamenti che vanno oltre la nostra comprensione. Il tuo gatto fa questo gesto? Ecco il messaggio specifico che sta cercando di inviarti

I gatti sono compagni affettuosi con un istinto di caccia. Espressioni facciali, fusa, scodinzolii, miagolii o segni di aggressività… I gatti hanno una comunicazione non verbale che cerchiamo di decifrare. Per capire il linguaggio dei loro animali domestici e decifrare comportamenti insoliti, alcuni si rivolgono a un comportamentista felino. In questo articolo ti spieghiamo come interpretare il linguaggio del corpo del tuo gatto e il messaggio che vuole inviarti compiendo questo particolare gesto.

Qual è il gesto del gatto a cui prestare attenzione?

gatto affettuoso

logo pinterest

Il gatto è un animale affettuoso – Fonte: spm

Il comportamento del cane e quello del gatto a volte possono spingerci a farci molte domande. Un cane che si rincorre la coda o ringhia, un gatto che miagola in continuazione, che ha il pelo ispido o che comincia a grattarsi… Tutti questi comportamenti possono essere difficili da decifrare per noi umani. A volte capita che durante le coccole con il suo padrone, un gatto strofini la testa contro le gambe, la mano o la testa del suo padrone. È per dimostrare il suo amore e per accogliere affettuosamente il suo padrone che il gatto compie questo gesto 

Ma a volte il gatto può, durante gli abbracci ,  ringhiare o mordere il suo padrone.  È questo gesto che fa meravigliare molti proprietari di gatti.

Il messaggio del tuo gatto dietro quel particolare gesto

gatto mordace

logo pinterest

Un gatto che morde il suo padrone. Fonte: spm

Anche se il gatto apprezza molto le carezze del suo padrone, a volte può mostrare comportamenti aggressivi nei suoi confronti per diversi motivi.

Il gatto mostra il suo fastidio

Il motivo per cui un gatto può mordere il suo proprietario è il suo bisogno di pace e tranquillità, afferma la dott. ssa  Kelly Ballantyne , veterinaria comportamentista, certificata presso il College of Veterinary of Medicine presso l’Università dell’Illinois a Chicago. A volte il gatto semplicemente non vuole essere accarezzato e preferisce essere lasciato solo. A differenza dei cani,  i gatti sono animali domestici indipendenti  che a volte hanno bisogno di prendere le distanze dai loro proprietari. Se è installato nella sua cesta o sul terrazzo a prendere il sole e vieni ad accarezzarlo, potrebbe morderti per segnalare il suo fastidio.

Il gatto è ancora troppo giovane

Se è un gattino, mordere potrebbe essere del tutto normale se ha solo poche settimane. Il giovane animale non sa ancora che mordendo può ferire il suo padrone. Inoltre può mordere cuscini, giocattoli, tappeti ma anche le dita. Di solito è sua madre che gli insegna a controllare questo comportamento quando gioca con i suoi fratelli. Se un gatto è stato svezzato troppo presto, potrebbe sviluppare problemi comportamentali. In questo caso, a volte è necessario rivolgersi a un comportamentista per decifrare il comportamento del gatto e aiutarlo ad acquisire nuovi meccanismi.

Il gatto soffre

Il gatto è un animale che può ferire da qualche parte senza che il suo proprietario lo sappia. Se tocchi il tuo gatto dove fa male, potrebbe morderti. Se noti che qualsiasi area del corpo sembra dolorante, vai dal veterinario per una diagnosi.

Il gatto è spaventato

Se il gatto ti morde, può anche essere dovuto a un sentimento di paura o a un atteggiamento difensivo. Spesso  i gatti maltrattati tirano fuori gli artigli, ringhiano  o mordono quando qualcuno cerca di accarezzarli. Il gatto non ha più fiducia in se stesso e sente una potenziale minaccia quando una persona gli si avvicina.

Di fronte a tale comportamento felino, il dottor Ballantyne consiglia di accorciare le sessioni di carezze fermandosi frequentemente per valutare l’interesse del gatto. Consiglia inoltre di non disturbare mai un gatto quando dorme e di concentrarsi sulle aree che piacciono al felino come intorno alle orecchie e sotto il mento.